Capri. Nella cucina del Quisisana

Correva l’anno 1997 quando Nazzareno Graziano Menghini arriva in soccorso al ristorante dell’albergo più “in” dell’isola di Capri.

Come avrete intuito, siamo al ristorante Quisi, immersi nell’atmosfera fiabesca di un luogo che può vantare una tradizione ultra-centenaria di classe, stile, eleganza e raffinatezza. Lo chef del ristorante ha voluto aprire la propria cucina ai palati raffinati, in grado di apprezzare tutte le sfumature di una cucina che potremmo definire, senza correre il rischio di essere smentiti, naïf.
Un indimenticabile viaggio che si snoda lungo cento ricette, tra i sapori e i colori più svariati, tra gli accostamenti più arditi, tra i prodotti più ricercati.

Ed ecco spuntare dalla penna dello chef un sontuoso filetto di sogliola impanato alle erbe e pompelmo rosa, al quale seguono un delizioso risotto di astice all’aglianico, ravioli capresi con pomodorini e basilico e uno sfizioso filetto di sampietro arrosto con melanzane e pomodorini marinati. Per concludere, un superbo aspic con fragoline di bosco e more.

Questo è solo uno dei tantissimi menù che anche voi potrete creare, scegliendo tra le tantissime proposte di Luciano Pignataro e Nazzareno Menghini. Splendide le fotografie che accompagnano le ricette, scattate dal bravissimo Pasquale Sorrentino.

Anno: 2000
Prezzo: 24.50 Euro
Pagine: 182
Editore: Liguori Editore