Guida completa ai vini della provincia di Caserta

Luciano Pignataro, Maristella Di Martino

Asprinio e Falerno: da questi due nomi evocativi prende le mosse una delle viticolture più antiche e prestigiose del mondo, ancora oggi ricca di peculiarità e di tratti inimitabili. Non è solo infatti il suolo vulcanico a fare la differenza, ma anche la tenacia con la quale i contadini sono rimasti fedeli nel corso dei millenni alle uve del territorio: piedirosso, aglianico, primitivo, falanghina, greco, coda di volpe. Sino alla riscoperta del casavecchia, del pallagrello nero e del pallagrello bianco.
La guida, 48 aziende e 250 etichette, è la terza edizione dell’ormai storica guida ai vini della Campania del 2003 e aggiornata nel 2006. Di fronte alla crescita del numero delle cantine, per conservare intatto lo sforzo didattico, si è deciso di dividere il testo in base alle cinque province. Per la prima volta la provincia di caserta è una guida specifica e specializzata che la racconta. Dopo l’introduzione, in cui viene esaminato il contesto produttivo in base agli ultimi dati disponbibili, si procede alla schede delle aziende, tutte visitate, con l’anagrafica e l’analisi dei vini più significativi.
A seguire il disciplinare delle doc Falerno, Asprinio e Galluccio e delle igt Terre del Volturno e Roccamonfina, l’elenco delle enoteche, dei wine bar e dei ristoranti segnalati dalle guide specializzate.
Si tratta di uno strumento indispensabile per chi opera nel settore e per gli appassionati. Dalla piana di Mondragone a Roccamonfina, dal Volturno alle colline Caiatine, all’Aversano, per la prima volta tutto il mondo del vino casertano è spiegato con la passione del ricercatore e lo stile comunicativo del giornalista.
Questa opera, curata da Luciano Pignataro, vede la partecipazione di Maristella Di Martino, giornalista e sommelier: insieme portano avanti da molti anni con impegno e passione il loro lavoro di ricerca e di scrittura centrando la comunicazione sull’enogastronomia di Napoli e del Mezzogiorno.

Ecco i vini del cuore

CAPUTO
Fescine Asprinio d’Aversa doc
Caputo brut millesimato doc

CASTELLO DUCALE
Pallagrello bianco Terre del Volturno igt

CICALA
Kikirrus Asprinio d’Aversa doc

FATTORIA PRATTICO
Falanghina Vigna del Prete Roccamonfina igt

GALARDI
Terra di Lavoro Roccamonfina igt

I BORBONI
Spumante I Borboni brut Asprinio d’Aversa doc

LE CANTINE DI HESPERIA
Involo Pallagrello bianco Terre del Volturno igt

MAGLIULO
Asprinio d’Aversa doc

MASSERIA FELICIA
Falerno del Massico doc Etichetta bronzo

MOIO
Falerno del Massico Primitivo doc
Moio 57

PAPA
Campantuono Falerno del Massico doc

PORTO DI MOLA
Acquamara Falanghina Galluccio doc

TELARO
Ara Mundi Galluccio rosso Riserva doc

TERRE DEL PRINCIPE
Le Sérole Pallagrello bianco Terre del Volturno igt
Ambruco Pallagrello Nero Terre del Volturno igt
Vigna Piancastelli Terre del Volturno igt

TRABUCCO
Rapicaro Falerno del Massico doc

VESTINI CAMPAGNANO
Pallagrello nero Terre del Volturno igt

VILLA MATILDE
Vigna Caracci Falerno del Massico bianco doc
Vigna Camarato Falerno del Massico doc

Anno: 2009
Prezzo: 10 Euro
Pagine: 150
Editore: Edizioni dell’Ippogrifo