Rubriche

La rubrica settimanale con Roberto Giuliani, Carlo Macchi, Kyle Phillips e Stefano Tesi


VINerdì Igp – Sant’Andrea Rosso – Cantina Robertiello

18 agosto 2017 0

di Roberto Giuliani Sei euro per un rosso biologico dell’entroterra viterbese, sangiovese con una piccola quota di ciliegiolo, da una cantina settecentesca ripresa dopo quarant’anni di abbandono da Simone Robertiello. Un vino schietto, senza fronzoli, estremamente godibile, con un frutto carnoso e una bella vena sapida. cantinarobertiello…  Leggi tutto »

Garantito IGP – Barolo Bussia 90 dì Riserva 2010 – Giacomo Fenocchio

17 agosto 2017 0

di Roberto Giuliani Se c’è un’azienda in Langa che ho sempre piacere di tornare a visitare, è quella di Claudio Fenocchio, uno dei produttori che è riuscito a coniugare al meglio tradizione e lavoro di ricerca e sperimentazione per ottenere vini di grande spessore e personalità. I suoi Barolo sono classici nell’anima,…  Leggi tutto »

VINerdì Igp | Falanghina del Sannio DOC “Serrocielo” 2016 – Feudi di San Gregorio

11 agosto 2017 1

di Andrea Petrini La compravo per stupire quando ero adolescente, poi ho smesso e ora la ricompro di nuovo. Motivo? Perché questa Falanghina non ha più voglia di stupire, la forma si è tramutata sostanza e la popolarità in territorialità. Con questo caldo è meglio dell’aria condizionata. Prosit! https://www.feudi.it/…  Leggi tutto »

Garantito IGP – Claudio Mariotto: io e il mio Timorasso

10 agosto 2017 0

di Andrea Petrini Mi ricordo perfettamente, a metà anni ’90 quando iniziai ad appassionarmi di enogastronomia, che il riferimento ai Colli Tortonesi era scandito dalle “Tre M” ovvero Massa, Mariotto e Montebore. Per il timorasso, dopo decenni di oblio dove ha rischiato di scomparire a scapito del più produttivo cortese, quel periodo coincise…  Leggi tutto »

VINerdì Igp – Sancerre Les Denisottes 2014 Claude Riffault

4 agosto 2017 0

di Angelo Peretti Fiori di sambuco e mentuccia e pesca nettarina bianca croccantissima. Eccoli qui i tratti distintivi del Sancerre di Claude Riffault, e sono i caratteri che mi piace trovare in un sauvignon blanc della Loira. Nel calice, prende amplificazione con lentezza, acquisendo gradualmente in ampiezza e in fascino….  Leggi tutto »

Garantito IGP – Podere Il Saliceto e i Sorbara che sanno di sale

3 agosto 2017 0

di Angelo Peretti Campogalliano per me è era solo uno di quei posti che i bollettini del traffico citano per avvertire che c’è coda, soprattutto d’estate, e qualche volta anche nelle altre stagioni, perché lì si incrociano le autostrade e si fa un imbuto, tra la Brennero e quella del Sole. Però da…  Leggi tutto »

VINerdì Igp | Ronchi San Giuseppe

28 luglio 2017 0

di Lorenzo Colombo Da vigneti situati a Corno di Rosazzo, allevati alla “Cappuccina”, su suoli ricchi di minerali,  si ottengono le uve per questo vino che presenta sentori di sottobosco, frutti rossi selvatici ed una piacevole nota di spezie dolci. Intenso e sapido, con tannini netti ma ben amalgamati e dalla lunga…  Leggi tutto »

Garantito IGP – “Fiorfiore” 2015 Umbria Grechetto Igt

27 luglio 2017 0

di Lorenzo Colombo Non siamo degli appassionati dei vini bianchi che fanno legno, soprattutto quando quest’ultimo -ed è un caso non raro- prende il sopravvento e va a mascherare le caratteristiche organolettiche espresse da vitigno e luogo d’origine. In una parola va a coprire il “terroir”. Non è però certamente il caso di…  Leggi tutto »

VINerdì Igp – Bortolin Angelo Valdobbiadene Prosecco Superiore docg extra dry 2016

21 luglio 2017 0

di Stefano Tesi Non vado pazzo per il Prosecco e neppure per il Valdobbiadene, lo ammetto, ma l’equilibrio, l’eleganza e la riposante vivacità di questa bottiglia mi ha rallegrato assai le robuste dosi caserecce di polpo e patate che la mia metà mi ha ammannito durante queste afose serate estive….  Leggi tutto »

Garantito IGP – Come natura Crea: degustazione di vini da vitigni toscani antichi e rari

20 luglio 2017 0

di Stefano Tesi Si fa un gran parlare, spesso a sproposito, delle eccellenze italiane. Ma poi scopri che ce le hai sotto il naso e non te n’eri mai accorto. E’ il caso dell’articolazione aretina, diretta da Paolo Storchi, del Crea (il Consiglio per la Ricerca e l’Economia Agraria, ente…  Leggi tutto »

VINerdì di Garantito Igp: Solosole 2010, il giovane vermentino di Poggio al Tesoro

14 luglio 2017 0

Folgorato da questo Vermentino sulla Terrazza dell’Infinito a Villa Cimbrone dove  è impossibile rifiutare un bacio. Sette anni, non solo non li dimostra, ma è giovane, pimpante, fresco, di grande classe e ancora in evoluzione grazie ad una sapiente selezione di cloni corsi fatta da Stefano Bartolomei. Poi senti il prezzo, otto euro…  Leggi tutto »

Garantito igp | Vigne di Raito a Vietri sul mare, il sogno di Patrizia: un tuffo dove l’acqua è più blu

13 luglio 2017 1

Luciano Pignataro Siamo a Vietri su Mare, il primo paese, famoso per le sue ceramiche, della Costiera Amalfitana venendo da Salerno. Bastano due chilometri per cambiare prospettiva e iniziare a vedere il paesaggio in verticale. Due chilometri di curve in ascensione, dentro la piccola frazione di Raito dove dieci anni fa è…  Leggi tutto »

VINerdì Igp – Toscana IGT Vasario 2015, Tenuta del Buonamico

7 luglio 2017 0

di Carlo Macchi Per me che amo il pinot bianco il Vasario è stato un mito, perché mostrava come questo vitigno potesse fare grandi cose anche in Toscana. Poi c’è stato un periodo in cui il legno era predominante, ma eccolo tornato ai suoi livelli. Naso dove la pesca bianca comanda, grassottello…  Leggi tutto »

Garantito IGP – Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano, cosa vuoi di più?

6 luglio 2017 1

di Carlo Macchi So di arrivare buon ultimo e staccato, però ho le attenuanti generiche visto che Olevano Romano non mi resta proprio dietro casa. Ma cosa c’è a Olevano Romano? Ma come cosa c’è? C’è il sancta sanctorum del gusto, la sublimazione della trattoria, il nirvana del gastronomo, il…  Leggi tutto »

VINerdì IGP | Tufaio Brut Pas Dosé 2013 Cantina del Tufaio

30 giugno 2017 0

di Roberto Giuliani Metodo Classico coi fiocchi proveniente dalle vigne di Claudio Loreti nel comune di Zagarolo, a sud di Roma, fra i migliori del Lazio: biancospino, ginestra, ribes bianco, pesca, albicocca, susina, fieno, ananas. Eccellente al palato, da sorseggiare in riva al mare con spaghetti alle vongole veraci. www.cantinadeltufaio.it…  Leggi tutto »

Garantito IGP – L’Orto di Hans: un’oasi agrituristica nel cuore della Tuscia

29 giugno 2017 0

di Roberto Giuliani Chi l’avrebbe mai detto che a Soriano nel Cimino, per la precisione in Contrada Madonna di Loreto, sarebbe nato uno splendido agriturismo per mano di due “forestieri” come Giuseppe “Beppe” Bianchi e Letizia Licastro, lui di Vipiteno e lei romana? Ebbene sì, è andata così, pochi mesi fa Giuseppe…  Leggi tutto »

VINerdì IGP | Stefano Milanesi – “Fleadh” Rosè Extra-Brut 2010

23 giugno 2017 0

di Angelo Peretti L’eno-artigiano Milanesi interpreta magistralmente il terroir dell’Oltrepò Pavese con questo metodo classico ottenuto da pinot nero in purezza che si fa apprezzare per purezza, complessità e profondità. Questa bottiglia è stata sboccata nel 2016 e non prevede alcuna aggiunta di liqueur d’expedition. Dal 2014 si chiamerà Vesna Rosè. Az….  Leggi tutto »

Garantito IGP – Conte Vistarino, tutto il buono dell’Oltrepò Pavese

22 giugno 2017 0

di Andrea Petrini “Non è facile puntare su vini di qualità in Oltrepò Pavese ma mi sono messa in testa di provarci e, nonostante tutte le difficoltà, sono sicura che prima o poi questo territorio emergerà”. Ottavia Giorgi Vimercati di Vistarino è caparbia e decisa quando mi ripete queste parole non prive di…  Leggi tutto »

Il VINerdì di Garantito Igp | Barolo Riserva 1967 Borgogno

16 giugno 2017 0

di Angelo Peretti Avete presente quando nei libri sulla degustazione dei vini si parla di goudron? È l’odore di catrame che accade di trovare in certi rossi invecchiati. Qui c’era, l’asfalto, ma con delicatezza, com’era acquarellato il sentore di fruttino e di cacao e menta e origano. Persino la presenza tannica era misurata….  Leggi tutto »

Garantito IGP – Veneroso Tenuta di Ghizzano: quando un rosso chiede lenta pazienza

15 giugno 2017 0

di Angelo Peretti Certi vini, in genere grandi vini, vogliono l’esercizio della pazienza. Sono pronti quando vogliono loro, non quando pretendi tu. Prima sono ritrosi a concedersi, si chiudono, sussurrano appena, quando non si tratta perfino d’un mugugno. Sta a te capire che sotto quel broncio un giorno ci sarà un sorriso….  Leggi tutto »