Ultima serata di BaccalàRe sul Lungomare

6/10/2019 596

Sono arrivati sul lungomare già con le idee chiare. Convinti di provare il piatto proposto da un particolare chef stellato o piuttosto il dolce o una pizza gastronomica. I visitatori di BaccalàRe, competenti e appassionati, hanno mostrato una gran voglia di sperimentare, degustare con calma, cogliere le differenze tra un proposta e un’altra. Soprattutto ci sono andati, a via Caracciolo, non per ascoltare cantanti in voga e artisti di grido, ma solo ed esclusivamente per l’offerta gourmet. Un pubblico evoluto. Elegante. Anche esigente. Appassionato di cucina. E ben consapevole della grande occasione di avere, in un’unica serata, l’opportunità di provare i piatti di dieci stelle Michelin. Tanto da richiedere il menù degustazione predisposto dall’organizzazione della manifestazione.
E così il format proposto dall’imprenditore Vincenzo Varriale ha fatto centro dimostrando che è possibile avvicinare l’alta cucina alla città. Che non è neccesario creare per forza eventi di massa sul lungomare più bello del mondo ma che si possibile anche targettizzare l’offerta verso una fetta di mercato spinta esclusivamente dal food.
Certo sarebbe stato forse più semplice chiudere la manifestazione in un luogo privato e, sulla scia di eventi noti e ben riusciti, applicare un ticket all’ingresso.
“Per una volta – ha spiegato Varriale – abbiamo voluto fare un esperimento per la città. Creando un evento senza fronzoli senza distrazioni. Senza il paracadute delle star dello spettacolo. Una rassegna il cui cuore fossero solo prodotti di altissima qualità e gli chef più apprezzati della Campania. Ci fa piacere constatare che il pubblico abbia apprezzato”.
Ultima giornata oggi per Baccalàre che propone anche, a partire dalle 21, un dj set alla rotonda Diaz, in una suggestiva terrazza sul mare. Un evento nell’evento dove con solo 10 euro si potrà ballare fino a tardi, usufruire di una consumazione e anche degustare la sorpresa dello chef.
Un gran finale per l’evento cult del lungomare di Napoli divenuto anche un happening, un salotto in cui si incontrano personaggi del mondo della politica, dell’imprenditoria, della cultura, delle istituzioni.
Ieri passeggiata del sindaco De Magistris tra gli stand.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.