Caserta, il 12 novembre al Colorito la “copeta e i copetari”: lavorazione e degustazione del torrone artigianale Di Iorio con il mastro dolciere Gianni Festa

7/11/2016 1.2 MILA
Degustazioni Golose
Degustazioni Golose

Al Colorito, il polo casertano del Gruppo Megamark per la valorizzazione e la promozione delle  tipicità agroalimentari territoriali che si sviluppa all’interno del Famila superstore sul viale Carlo III, dove troviamo una panuozzeria-ristorante, una pizzeria, un’agri-braceria e un corner caffetteria e bevande artigianali, sabato 12 novembre a partire dalle ore 11 si potrà assistere alla lavorazione dal vivo del torrone e degustare il famoso dolce artigianale caldo. Una manifestazione che nasce per dar valore al prodotto dolciario artigianale che diventa il sapore della festa, la copeta, e all’antica arte del torronaio, il copetaro.

Degustazioni Golose
Degustazioni Golose

Ad eseguire ed illustrare la lavorazione del prelibato e fragrante torrone di color avorio realizzato con mandorle e miele, sarà Gianni Festa, quinto di una generazione di mastri torronai, titolare dell’azienda avellinese Di Iorio 1750 con sede a Montemiletto dove la produzione, secondo l’antica tradizione, avviene ancora nelle torroniere  in rame.

Un sabato all’insegna della dolcezza quello organizzato da Colorito, in cui si potranno conoscere le fasi di lavorazione insieme alla spettacolare macchina torroniera, vedere l’impasto quando viene steso tra le ostie finissime e tagliato e confezionato a mano ed apprezzare le caratteristiche, i profumi, gli aromi e i sapori veri di questo meraviglioso prodotto.

Colorito è sul viale Carlo III presso il Famila Superstore

www.colorito.com