Ecco i 30 selezionati per la seconda fase di Pomorosso d’autore – Ricette di pasta su Mysocialrecipe

24/4/2017 2.4 MILA
Pomorosso d'autore
Pomorosso d’autore

E’ stata una sfida a colpi di paccheri, penne e spaghetti, caccavelle, girasoli, o stelle in abbinamento al pomodoro con melanzane, verza, asparagi, taccole, gamberi, baccalà, calamari, e ricotta di bufala quella che ha coinvolto chef, foodblogger e appassionati che si sono messi in gioco per partecipare alla seconda edizione di Pomorosso d’Autore – Ricette di Pasta contest di Mysocialrecipe organizzato in collaborazione con
La Fiammante
il Pastificio Artigianale
La Fabbrica
della Pasta di Gragnano.

Impegnativo per la giuria presieduta da
Arcangelo Dandini (chef di fama internazionale, patron del Ristorante L’Arcangelo di Roma), e composta da Giuseppe Daddio
(chef, Scuola Dolce e Salato),

Riccardo Melillo
(graphic and food photographer, Italia a Tavola), Maria Romano
(foodblogger, vincitrice di numerosi contest tra cui LSDM 2016 e Pomorosso d’Autore 2016), e
Maria Grazia Viscito (foodblogger, vincitrice di numerosi contest tra cui LSDM 2014) selezionare le 30 migliori proposte tra 77 ricette originali, registrate su Mysocialrecipe persino dal Lussemburgo, per ammetterle alla seconda fase.
C’è chi ha premiato la tradizione e chi la fantasia e la creatività di chi ha osato con una pasta al pomodoro in versione macaron, una mont blanc o un gelato pasta e pomodoro, e perché no con un negativo di spaghetti pomodoro e basilico.
Ora
i 30 selezionati riceveranno una fornitura di conserve di pomodoro
La Fiammante
e di pasta artigianale
La Fabbrica
della Pasta di Gragnano per elaborare una nuova proposta originale dedicata agli sponsor e pensata per la seconda fase del contest, che parte lunedì 8 maggio e si conclude alle ore 12 di mercoledì 31 maggio 2017.
I partecipanti dovranno caricare (gratuitamente) la propria seconda proposta originale e saranno ritenute valide solo le ricette realizzate con almeno una delle conserve di pomodoro
La Fiammante
e almeno uno dei formati di pasta de
La Fabbrica
della Pasta di Gragnano che verranno valutate dalla giuria per individuare
5 finalisti che saranno annunciati giovedì 15 giugno.
I 5 finalisti saranno invitati a partecipare, assieme ai componenti della giuria e agli organizzatori del contest, a uno straordinario educational tour dai campi alle cucine, alla scoperta della filiera del pomodoro e dell’antica tradizione artigianale della Pasta di Gragnano. Il vincitore assoluto sarà scelto a seguito di una prova di cucina estemporanea presso
La Fabbrica
della Pasta di Gragnano e sarà annunciato al termine del viaggio.
Ed eccoli i nomi dei selezionati ammessi alla seconda fase (in ordine alfabetico):
Angelillo Renato – Napoli
Armanno Cristofalo Fabio – Palermo
Ciardelli Manuel – Teramo
Cinquepalmi Francesco – Noicattaro (Bari)
D’Anna Rosa – Baiano (Av)
Di Noia Savino – Lavello (Potenza)
Di Paola Cristiana – Formello (Roma)
Di Ruocco Daniele – Napoli
Feo Alessandro – Omignano Scale
Feraco Massimiliano – Coriano (Rimini)
Gatta Shamira – Livorno
Gatto Federica – Taurianova (Reggio Calabria)
Giuliano Francesco – Palermo (Palermo)
Madonna Lucia – Santa Maria a Vico (Caserta)
Maggiore Andrea – Cambiano (Torino)
Orrù Rosaria – Castellammare di Stabia (Napoli)
Pace Francesca – Napoli
Pantaleo Pina – Gaeta (Latina)
Pettini Matilde – Firenze
Russo Gaetano – Napoli
Sales Rachele – Nocera inferiore
Scotti Valentina – Barano d’Ischia (Napoli)
Simonelli Angela – Firenze
Suppa Simona – Dugenta (Benevento)
Tarabelli Annunziata – Macerata
Terracciano Tiziano – Brusciano (Napoli)
Turrini Claudia – Cesena (Forli)
Uriselli Alessandra di Bolzano
Zagarola Francesco – Napoli
Zinno Andrea – Roma