Rubriche

Bevagna, la Trattoria di Oscar di Filippo Artioli

14 luglio 2016 1

di Virginia Di Falco La Trattoria di Oscar a Bevagna in realtà è la trattoria di Filippo. Filippo Artioli, origini ferraresi, quasi trent’anni di cucina professionale, partita accanto a Bruno Barbieri e Igles Corelli e poi proseguita in giro per il mondo e approdata alla scuola del Gambero Rosso….  Leggi tutto »

Bibbona, ristorante la Pineta di Luciano Zazzeri

6 luglio 2010 11

di Giancarlo Maffi Luciano Zazzeri, ovverossia la pineta di Bibbona. Volete conoscere la carta d’identità di Luciano? Ex pescatore. Potremmo chiudere qui, mostrarvi le foto dei suoi piatti, primissima materia prima interpretata quanto basta, affibbiare un bel 16/20, dirvi di andare a mangiarci quando passate sulla linea…  Leggi tutto »

Bikini a Vico Equense, mangiare in riva al mare

15 giugno 2016 0

Il Bikini a Vico Equense Strada Statale Sorrentina 145 km 13,900 Tel. 081.8016222 www.ilbikini.com Il Bikini di Giorgio Scarselli è il posto dove si potrebbero passare tutte le serate d’estate. Con il proprio amore, da soli, con un amico, in compagnia. Tra gourmet e tra semplici appassionati. Un luogo di accoglienza semplice…  Leggi tutto »

Binario Due, il nuovo corso arriva dalla Costiera Amalfitana

14 febbraio 2020 1

Binario Due a Salerno Via Giacinto Vicinanza, 36 Salerno Tel. 089 984 9905 Prezzo a persona, 30 euro , vini eclusi di Francesca Faratro A pochi passi dalla stazione centrale di Salerno, in una piccola traversa dalla quale è facile scorgere il mare, c’è un posticino dov’è…  Leggi tutto »

Bollicine: istruzioni per l’uso. Locanda Margon a Trento

27 gennaio 2012 0

di Roberto Curti Nella sua inesausta opera di fabbricazione di una letteratura potenziale, Georges Perec amava confrontarsi con regole, ostacoli, vincoli sempre più astrusi: una scrittura della restrizione, che mirava attraverso le limitazioni a sviluppare l’invenzione. Come scrivere un romanzo-lipogramma completamente privo della lettera “e” (e un altro, speculare, in cui la…  Leggi tutto »

Borgo Valle Rita, con Salvatore Amato la cucina riparte a Taranto

18 luglio 2016 0

di Monica Caradonna C’è un luogo al confine tra terra e cielo in cui l’aria sembra rarefatta, i colori della natura sono il tratto caratterizzante, i profumi del roseto e dei gelsomini rendono l’atmosfera delicata; forte è l’impatto con il palmeto secolare o con i filari di fichi d’india, grandi, maestosi e…  Leggi tutto »

Borgomanero (No), Ristorante Pinocchio. Visita dopo le polemiche sulla stella scippata

11 gennaio 2011 40

Lassù in cielo si erano passati la parola: basta con la neve e così due giorni dopo la visita effettuata a Villa Crespi sotto una tormenta, ecco che mi ritrovo sempre a percorrere le strade del Novarese con il mio fido autista Biagio Ciano, finalmente baciati da un tiepido sole di inizio…  Leggi tutto »

Boscareto Resort, Serralunga d’Alba. Ristorante La Rei e degustazione “Les caves de Pyrene”

8 settembre 2010 17

– del Guardiano del Faro – Non saprei dire se si tratta di eco-mostro o architettura d’avanguardia, certo è che la struttura del Boscareto Resort lascia in mente parecchi punti interrogativi a fianco di altri punti esclamativi. Insomma, se non volevano passare inosservati l’obiettivo è raggiunto. Tutto è discutibile , figuriamoci…  Leggi tutto »

Brescia, Osteria Al Bianchi: una chiocciola Slow Food da non perdere dal 1880

26 ottobre 2011 1

di Marina Alaimo Nella vecchia osteria bresciana Al Bianchi il tempo ha mantenuto un sapore prezioso e scandisce un ritmo tutto suo, fatto di cicli lunghi e lenti, dove ogni gesto, ogni sguardo, i vecchi oggetti, i bellissimi quadri tracciano un viaggio sensoriale ricco di emozioni. Ci entriamo di domenica all’ora dell’aperitivo…  Leggi tutto »

Bros a Lecce, alta cucina contemporanea con i fratelli Pellegrino. Il futuro è qui!

18 giugno 2016 1

Per capire come sarà la cucina italiana della generazione sotto i trenta nei prossimi anni potete andare al Nord da Lorenzo Cogo oppure al Sud da Floriano e Giovanni Pellegrino, ossia Bros a Lecce. Non è molto elegante fare presente che noi lo avevamo detto. Ma le cose stanno proprio così: noi lo…  Leggi tutto »

Brunch al Four Season di Firenze: il migliore in Italia

1 aprile 2016 1

di Barbara Guerra Non ci sono immagini sufficientemente adatte a descrivere la sontuosità del brunch del Four Seasons di Firenze.  Ogni domenica, tranne che nel cuore dell’estate, va in scena un vero spettacolo per golosi. Chi ne ha voglia potrà partire con delle classiche uova, che mi sembrano l’unica vera concessione all’idea…  Leggi tutto »

C’era una volta , autentica trattoria di campagna a Campagna

31 agosto 2017 5

di Marco Contursi Giuro, era da una vita che non mi alzavo da tavola, pur avendo mangiato, con una piacevole sensazione di pancia leggera, indice chiaro di materie prime buone, cucinate bene. Premetto però che prima di giungere a farvi questa segnalazione, ho girato ben 3 locali, di zone poco conosciute della…  Leggi tutto »

Caldaro sulla Strada del Vino, Bolzano. Ritterhof, la cucina unitaria di Alessio e Vito

2 settembre 2011 3

Strada del Vino 1 a Tel. +39.0471 963330 www.restaurant-ritterhof.it Aperto sempre Chiuso il lunedì e martedì a pranzo Alla carta sui 45 euro senza vino di Tommaso Esposito Per tornare a Trento si può uscire da Bolzano evitando l’autostrada. E ci si immette sui trenta kilometri più belli che si…  Leggi tutto »

Camaiore, ristorante Il Merlo di Angelo Torciglioni con le foto di Lido Vannucchi

6 aprile 2011 23

di Giancarlo Maffi Foto di Lido Vannucchi Alcune volte non sai come fare. I talebani potrebbero inorridire: non si fa, non si può. La marchetta, fuori dall’ovvio significato sessuale, ha oggi un significato più vasto e pare riguardare moltissimo la critica gastronomica in genere. Però io è da molto tempo che voglio…  Leggi tutto »

Campagnano di Roma, Iotto e la gricia da chiocciola Osterie Slow

5 giugno 2013 3

di Virginia Di Falco Semplice e affidabile. Sono i due aggettivi che ricorrono nelle guide cartacee, ma anche in rete, per descrivere la cucina di questa piccola osteria (Chiocciola Slow Food 2013) a circa trenta chilometri da Roma. Campagnano è un tranquillo paesino con un centro storico che si ravviva l’ultima domenica…  Leggi tutto »

Canale (Cn). La cucina piemontese di Davide Palluda. Ristorante L’Enoteca

19 settembre 2010 17

– del Guardiano del Faro – Un bravo chef non deve solo saper cucinare, certo,  deve innanzitutto saper cucinare, deve saperlo fare interpretando i diversi temi da svolgere in cucina, destreggiarsi nelle diverse “partite” in cui l’organizzazione di cucina è divisa per avere ordine e sequenza logica. Deve sapere individuare quali siano…  Leggi tutto »

Cantina Siciliana, 60 anni di cucina trapanese

8 settembre 2018 0

di Simona Mariarosaria Quirino In Sicilia, di fronte alla Tunisia, in un antico quartiere ebraico. Precisamente a via della Giudecca, in pieno centro storico a Trapani. Cantina Siciliana è uno dei ristoranti più famosi della città, dove è nata il 13 agosto 1958. Quest’anno le candeline sono 60 e la storia del…  Leggi tutto »

Capranica (Vt): via Romana Antica Dimora, quando la cucina della tradizione ti accoglie in un posto unico

5 settembre 2017 0

di Floriana Barone Nel Lazio esistono luoghi in cui il tempo sembra essersi fermato, in cui i sapori della terra e le ricchezze enogastronomiche conservano ancora il gusto autentico di una volta. A Capranica, a due passi dal Castello degli Anguillara, esiste un posto fuori dal mondo: si chiama Via Romana Antica Dimora….  Leggi tutto »

Casa del nonno 13, il nuovo corso di Marcello Corrado

3 maggio 2016 1

Casa del Nonno 13 a Mercato San Severino, stella Michelin: eravamo molto curiosi di tornare dopo l’addio di Raffaele Vitale. In questo antro di Polifemo ghiotto e protettivo abbiamo passato bellissimi momenti e, insieme all’Oasis di Vallesaccarda, lo abbiamo ritenuto sempre una delle migliori espressioni della cucina tradizionale delle zone interne presentata ai…  Leggi tutto »

Casa del Nonno 13: alla ricerca del tempo perduto

14 giugno 2014 0

di Albert Sapere Una delle pagine più famose della letteratura ha il sapore e il profumo di una madeleine. Grazie a un’improvvisa e travolgente sinestesia, questo dolce che ha origine nel  comune di Commercy nel nord-est della Francia ed in seguito diffuso in tutta la nazione, riporta alla memoria di Marcel Proust…  Leggi tutto »

Casa del nonno 13. Tre anime e la “nuova” cucina di Alberto Annarumma

27 giugno 2017 0

di Antonella Petitti Casa del Nonno 13 a Mercato san Severino. Siamo qui per una presentazione ufficiale del nuovo corso. Un pranzo riservato alla stampa che però ci può dare una idea delle novità prima di tornarci da clienti. Anche a distanza di anni e di ripetuti ritorni il ristorante Casa del…  Leggi tutto »

Casa Rispoli a Cava de’ Tirreni: i giovani Rispoli e la nuova cucina di Gioacchino Attianese

17 novembre 2018 2

Sala carica di esperienza e di mestiere vero, nelle mani dell’ultima generazione della famiglia Rispoli che vanta un lungo corso nel settore della ristorazione. Prodotti di territorio ma anche la possibilità di provare cose buone dall’Italia e dal mondo per chi ha voglia di sfizi. Aggiorniamo dunque la scheda della bravissima Novella…  Leggi tutto »

Casa Vissani a Baschi, ma chi l’ha detto che è fuori moda?

21 giugno 2016 3

di Bruno Petronilli Negli ultimi vent’ anni non ricordo più quanti articoli o recensioni ho scritto su Vissani (tanti, comunque … ). E ogni volta che mi approccio a farlo mi pongo sempre la stessa domanda: che diavolo scrivo questa volta? Che cosa mi posso…  Leggi tutto »

Castel di Sangro, i grandi piatti del ristorante Reale di Niko Romito a Casadonna

13 settembre 2011 5

Ci eravamo stati giusto un anno fa, al Reale di Rivisondoli, stavolta con me, Leonardo e Roberto ci sono anche Fiammetta Fadda e Anna Scafuri: torniamo da Fano, il viaggio attraverso l’Abruzzo la domenica di buon mattino è fantastico, e poi io a Castel di Sangro già vedo il cielo di Napoli e…  Leggi tutto »

Castel Monastero a Castelnuovo Berardenga e la cucina di Nello Cassese

19 novembre 2015 1

di Barbara Guerra I mille anni di storia di questo antico borgo nel cuore del Chianti si percepiscono tutti passeggiando tra le sue stradine. Prima di essere il castello/dimora della nobile famiglia Chigi era, intorno al XI secolo, un monastero. Da qui il nome. Un resort di lusso in cui ogni dettaglio…  Leggi tutto »

Castelvetro, Modena. Ristorante Locanda del Feudo

18 maggio 2010 1

Via Trasversale,2 Tel. 059.708711 www.locandadelfeudo.it Chiuso domenica sera e lunedì Sia che siate appassionati di Ferrari della vicina Maranello, sia di Labrusco, oppure di entrambi, ecco qui nel cuore di Castelvetro, vista sulla laboriosa padana modenese, una parrocchia del gusto gestita dai due fratelli Andrea (in cucina) e Roberto (sala) Rossi….  Leggi tutto »

Cetaria ristorante a Baronissi: la buona cucina di Salvatore Avallone

22 febbraio 2017 1

di Barbara Guerra  Nel piccolo corso di Baronissi una cucina di mare semplice e golosa. Salvatore Avallone da quattro anni conduce con entusiasmo un piccolo ristorante di circa trenta posti. Entrato in cucina per mantenersi all’università nutrendo anche la passione nata aiutando la nonna a Cetara. Ha poi girato…  Leggi tutto »

Cetaria Ristorante, l’amore di Salvatore Avallone per Cetara dalla Costa d’Amalfi a Baronissi

20 dicembre 2017 0

di Novella Talamo Negli ultimi anni in Campania stiamo assistendo a un fenomeno che ha come protagonisti giovani cuochi che investono in locali ricadenti in territori fuori dai circuiti turistici dove propongono una cucina di qualità, ancorata alla tradizione ma rivisitata con un pizzico di innovazione, quindi alleggerita e resa più rispondente…  Leggi tutto »

Cetona, Siena. Osteria Vecchia da Nilo e Cristiano Fastelli

19 ottobre 2011 10

Via Cherubini 11 Tel. 0578. 239040 www.ristoranteosteriavecchia.com Aperto sempre Chiuso martedì Sui 30 euro di Tommaso Esposito Non sapevo che qui abitassero tanti vip. Anzi Vìppsss, come Frassica direbbe. Calciatori, stilisti, cantanti, scrittori, ricconi e veline. E non son qui per questo. Di certo. Sta sulla strada del ritorno a Napoli…  Leggi tutto »

Cibreo di Fabio Picchi, genius loci della cucina fiorentina

18 dicembre 2013 2

Via Andrea del Verrocchio, 8 Tel. 0552341100 www.cibreo.it Sempre aperto, chiuso lunedì Ferie ad agosto, variabili a febbraio Sui 70 euro. I fiorentini lo conoscono e lo amano. Anche il popolo gourmet errante fa sempre una sosta da lui quando passa da qui. C’è il bar bistrot, il Teatro del Sale e…  Leggi tutto »