Rubriche

Costa Favolosa, Il Vino sulle Onde: degustazioni a bordo

10 dicembre 2014 1

di Antonio Di Spirito Rassicurato che la nave “Costa Favolosa” sarebbe rimasta saldamente attraccata al molo 24 del porto di Civitavecchia (oltre, naturalmente, che il comandante non fosse un “tristemente famoso” signore di Meta di Sorrento), sono salito a bordo dopo varie peripezie per trovare il molo giusto e dopo aver superato…  Leggi tutto »

Côte Rôtie e Condrieu: due grandi espressioni territoriali

7 novembre 2015 1

di Marina Betto Dalla cima della costa il Rodano appare placido nel suo scorrere, ampio e lunghissimo con le sue anse sembra non avere fine. Le vigne della Côte Rôtie si aggrappano alle colline del versante destro su terreno granitico, dove la pendenza è tanta (40- 60%) che si traduce in fatica…  Leggi tutto »

Coulée de Serrant di Nicolas Joly tra presente e passato

19 dicembre 2017 1

di Monica Bianciardi La collina della Coulée de Serrant di Nicolas Joly è sicuramente uno dei maggiori esempi  per la coltivazione biodinamica mondiale. Un luogo simbolo a cui si deve il merito di aver fatto conoscere uno dei più grandi vitigni da invecchiamento: lo Chenin Blanc. Ripida ed esposta al…  Leggi tutto »

Cuvée Louise Rosé 2003 Pommery

31 ottobre 2017 0

Cuvée Louise Rosé 2003 Pommery L’occasione è il pranzo al Four Season di Firenze nel corso del quale si prova il piatto dell’anno deciso dalla Guida Ristoranti Espresso. La Pommery, rilanciata con straordinaria energia e competenza da Mimma Posca in Italia, sostiene questo premio, assegnato ad Alessandro Dal Degan. Qui ha fatto…  Leggi tutto »

Dardi Le Rose 1997 Barolo Bussia Poderi Colla

17 novembre 2016 0

Probabilmente non c’è nulla di scientifico in quello che penso, ma solo un dato dell’esperienza: i vini ottenuti con metodo tradizionale e che hanno avuto bisogno di tempo sono destinati a vivere sempre. Quelli invece che si sono presentati pronti e fruttati anzitempo è meglio davvero berli subito altrimenti rischiate di perderli. E’…  Leggi tutto »

Degustazione a Palermo di vini austriaci: ovvero quando gli Austriaci ti conquistano con la dolcezza

20 marzo 2014 0

di Francesca Tamburello Parliamo di un viaggio di degustazione austriaca  condiviso con gli amici dell’Associazione culturale Dioniso e dell’Associazione G.B.L gruppo barman liberi, appassionati ed interessati neofiti, che ha riguardato due annate di Trockenbeerenauslese ’96 ’98  Alois Kracher,a cui sono seguiti Pinot Blanc Trockenbeerenauslese 1999 Weingut Schieschel Osterreich Neusiedlersee e 2000 Freie…  Leggi tutto »

Degustazione dei Migliori Vini della Campania al Paestum Wine Festival

6 marzo 2014 2

di Enrico Malgi Numerosa e variegata batteria di bottiglie in vetrina al Paestum Wine Festival, nell’ambito della manifestazione “I Migliori Vini della Campania”, curata e diretta da Luca Maroni e splendidamente ospitata nei saloni dell’Hotel Mec Paestum. Un campionario certamente non esaustivo delle grosse potenzialità che può esprimere al momento la regione…  Leggi tutto »

Degustazione dei vini di Mario Mazzitelli all’azienda La Morella di Battipaglia

25 gennaio 2013 2

di Enrico Malgi Ebbene sì, ci siamo proprio divertiti sabato scorso 19 gennaio all’Azienda Agricola La Morella di Battipaglia, ospiti del simpatico enfant du pays Fabio Miletto Granozio. A parte il resoconto della giornata, di cui ho già tracciato a parte il profilo, bisogna sottolineare la bontà dei cinque vini assaggiati, che…  Leggi tutto »

Derthona 2013, il Timorasso di Walter Massa

16 luglio 2017 0

La libertà non è la possibilità di fare tutto quello che passa per la testa a prescindere, perché l’esercizio di chi vuole essere libero è avere un sogno, un progetto, una visione e perseguirlo nonostante tutto, con tanto lavoro e fatica. Walter Massa non ha bisogno di presentazioni nel mondo del vino anche…  Leggi tutto »

Dieci vini per San Valentino

13 febbraio 2015 5

di Marina Alaimo E’ bello andare a cena fuori a San Valentino, confermare le attenzioni verso chi amiamo, sia che questo accada tra una coppia giovane o tra due persone che stanno insieme da molto tempo. Ovviamente è importante scegliere un posto che abbia un significato speciale per entrambi e quale…  Leggi tutto »

DO Valencia ed il Vallblanca 2010

11 settembre 2011 7

di Sara Marte E’ chiaro che, a parlar della Valencia del vino, si sfiora un territorio meno noto rispetto agli Jerez o Rioja di turno. Abbiamo somministrato a noi stessi improbabili bicchieroni di sangria e consumato ogni curiosità per cocktail autoctoni quali l’Agua de Valencia, un drink fatto con il succo d’arance…  Leggi tutto »

Dom Perignon Rosé 2005, ce n’est qu’un début

20 febbraio 2017 0

Una spettacolare e suggestiva presentazione allo storico teatro fiorentino della Pergola ha introdotto il Dom Perignon Rosé 2005 alla stampa specializzata italiana. Un classico presentato nel modo più classico che si annuncia con un lungo percorso da fare nonostante gli undici anni di attesa. Lo stesso periodo che segna l’impegno di Vincent Chaperon…  Leggi tutto »

Domaine Bonneau du Martray: Corton e Corton Charlemagne

17 giugno 2010 24

Durante una goliardica e informale degustazione di grand cru della Cote de Beaune  di annate a cavallo del 1990  avvenuta mesi fa presso il Ristorante Arco Antico di Savona ho maturato la convinzione che se c’è un terroir su cui il vitigno Chardonnay possa sfidare quello proveniente da “ Le Montrachet”, questo possa…  Leggi tutto »

Domaine de la Romanée Conti

22 novembre 2010 8

Poteva mancare a questa rubrica il vino più mitico della storia della viticoltura mondiale? La risposta è si, ma poi ho deciso di spingere in fondo ad un profondo cassetto qualche eccesso di snobismo ed eccolo qui, al numero 44.  La Romanée Conti,  materia di leggenda, sorgente di mistero, di voluttà e…  Leggi tutto »

Domaine de Trevallon – Eloi Durrbach

28 luglio 2010 16

La sproporzione era quanto mai evidente. Come poteva essere possibile che lo stesso vino fosse nel listino di un noto importatore italiano per una decina di euro quando la medesima bottiglia e medesima annata stava in carta al Louis xv a 180 euro ? O lo chef de cave del Grand Hotel de…  Leggi tutto »

Domaine Pierre Overnoy: il Poulsard

23 settembre 2010 20

La tecnica per la degustazione alla cieca mi è sconosciuta. Credo però sia naturalmente e ovviamente prioritaria una attenzione e una capacità di concentrazione molto superiore alla media. Oltre a ciò è chiaro che la conoscenza di una zona, di un vitigno, dello stile di un produttore, dell’andamento climatico delle diverse annate e…  Leggi tutto »

Domaine Raveneau, Chablis

5 luglio 2010 21

“Ma datemi uno Chablis da 10 euro! “ Quante volte l’ho pensato di fronte a certi manufatti di falegnameria derivati dal maltrattatissimo vitigno chardonnay un po’ ovunque sul pianeta. Dalla Spagna alla Nuova Zelanda, dagli States al Cile, dalla Francia al Sud Africa, dall’Italia all’Argentina. Tutto il contrario della fresca e…  Leggi tutto »

Dominique Laurent, le Negociant Haute Couture

15 ottobre 2010 3

Negociant haute couture, questa la definizione più appropriata e più aderente al personaggio eclettico che è Dominique Laurent. Proprio perché Laurent rappresenta la rivalutazione massima della categoria dei “non vignerons” . I senza terra che spesso si accontentano di quello che trovano presso viticultori o proprietari di terreni secondari e che poi  imbottigliano…  Leggi tutto »

Eccopinò 2014, la scommessa del Pinot Nero in Toscana

10 maggio 2014 2

di Marina Ciancaglini Si può coltivare Pinot nero in Toscana senza andare all’inferno (anche in un’annata calda)? Forse sì, ce lo dimostrano i Vignaioli di Pinot nero dell’Appennino toscano Il concetto di tradizione è difficile da definire: se preso alla lettera rischia di portare a una certa staticità ma che, se visto in…  Leggi tutto »

Enologica 2015: un viaggio attraverso i vini dell’Emilia Romagna

29 novembre 2015 0

di Maurizio Valeriani Non è frequente poter fare un approfondimento sui vini dell’Emilia Romagna, e soprattutto non è usuale poter assaggiare una vasta schiera di Lambrusco delle diverse zone emiliane. Vini mossi, frizzanti, spumosi, che si riescono a comprendere soprattutto in abbinamento alla grassa e ghiotta cucina e prodotti locali, come Mortadella…  Leggi tutto »

Enologica, il Sagrantino di Montefalco e gli assaggi fuori salone da Antonelli

1 ottobre 2015 0

di Maurizio Valeriani Il fascino di cittadine medievali come Montefalco, detta anche la “Ringhiera dell’Umbria” per il panorama a 360 gradi che si scorge da ogni lato del paese, o Bevagna, con la sua piazza Silvestri e gli altri vicoli suggestivi, risulta sempre intramontabile. Così approfittando dell’occasione della manifestazione “Enologica”…  Leggi tutto »

Enologica, Montefalco ed il Sagrantino: il tannino suona sempre due volte

25 settembre 2013 1

di Maurizio Valeriani Aiutati dall’ultimo fine settimana estivo e da un’organizzazione eccellente, abbiamo con grande interesse partecipato alle degustazioni della 34esima edizione di Enologica a Montefalco. Gli assaggi alla cieca, dedicati alla stampa, nel teatro comunale, riguardanti 38 sagrantino più contemporanei (12 del 2009, 14 del 2008, 6 del 2007, 4…  Leggi tutto »

Essentia 2004 Pojer e Sandri

11 febbraio 2012 5

di Marina Alaimo Sembra un paradosso, eppure due fattori estremi e difficili da sostenere sono la causa della straordinaria capacità di coinvolgere e sedurre di questo vino: il freddo e la mancanza di equilibrio. Proprio così, mentre c’è chi si affanna nel rientrare entro canoni di produzione comuni nella speranza di…  Leggi tutto »

Fedespina un Pinot Nero inaspettato in Lunigiana

21 febbraio 2018 6

di Monica Bianciardi Lunigiana terra di mezzo, una frontiera sospesa tra Liguria e Toscana dove la viticoltura era fino a poco tempo fa considerata poco più di un passatempo e le limitate produzioni di vino un mero prodotto per utilizzo familiare. Difficile scardinare un modo di agire e concepire il vino di…  Leggi tutto »

Fieramonte 2011 Amarone classico riserva docg Allegrini

25 dicembre 2018 1

Diciamoci la verità: l’Amarone non è poi così facile da bere, vuoi perché è cambiato lo stile di vita, vuoi perché l’eccesso di alcol e di concentrazione lo rende quasi inconciliabile con la maggior parte della gastonomia moderna. Il Fieramonte 2011, figlio di una annata calda, è però un vino straordinariamente moderno. Nasce…  Leggi tutto »

Frédéric Mugnier, un aviatore su Chambolle Musigny

27 settembre 2010 6

Beppe, preferisci che passiamo da te in cantina stamattina verso le undici o magari pensi sia meglio nel primo pomeriggio? Venite quando volete, tanto, che sia mattino o pomeriggio mi romperete comunque le palle.   E’, questi langaroli non te la mandano mai a dire, però poi quando sei dentro ti…  Leggi tutto »

Fumin 2009 Valle d’Aosta Chateau Feuillet

26 novembre 2011 1

di Marina Alaimo Come per Maurizio Fiorano, produttore di questo piacevolissimo fumìn, anche per me è stato il caso a condurmi nell’aspro territorio della Valle d’Aosta. Da vent’anni ci torno ripetutamente, ma le prime volte non riuscivo a coglierne  la bellezza ed il piacere di addentrarmi in quella Valle angusta, dai colori…  Leggi tutto »

Gaia&Rey 2002 e il piacere del tempo perduto a Capodanno

3 gennaio 2014 1

Uva: chardonnay Fermentazione e maturazione: legno Fascia di prezzo: nd La vera ricchezza di oggi è il tempo, che scorre inesorabilmente. Ciascuno di noi ne ha una dote, nessuno sa con precisione quanta, ma è possibile averne una idea sicché il segreto della vita è saperlo amministrare tra gioventù e anzianità, ricchezza…  Leggi tutto »

Gewürztraminer 2011 Alto Adige doc, Girlan

12 gennaio 2013 9

di Sara Marte Buono, buonissimo anche nella sua bottiglia base. Il gewürztraminer della Cantina Girlan è un vero piacere. L’uva a bacca rosa, inconfondibile con la sua buccia grigio-rosa appunto, sa dare enormi soddisfazioni soprattutto in mani esperte come queste. “Un maso tipico dell’Oltradige”, una cantina del ‘500 a Cornaiano e 23…  Leggi tutto »

Giulietta Langhe rosso 2009 di Olek Bondonio

1 luglio 2011 0

di Marina Alaimo Da pochi giorni il solstizio d’estate ci ha introdotti nella stagione calda e le temperature sono gìà al limite della sopportazione, almeno dalle mie parti. In questi casi la scelta del vino diventa difficile, od almeno esclude i rossi strutturati, ma anche la scelta dei cibi si orienta spontaneamente…  Leggi tutto »