Bellone & Rosa Marchetti, la salvaguardia di due prodotti panda

10/6/2021 320
Anthium Bellone 2020, Casale del Giglio
Anthium Bellone 2020, Casale del Giglio

di Marco Galetti

Riso Rosa Marchetti, dell’Azienda Agricola Eleonora Bertolone, nella mia versione con peperoni gialli e rossi

Riso Rosa Marchetti
Riso Rosa Marchetti

Oggi mi sento parzialmente utile, nel mio piccolo&confortevole angolo dedicato agli accoppiamenti e ai giochi per adulti ho scelto due prodotti, li ho abbinati, ho goduto e ho parzialmente contribuito alla loro salvaguardia, in realtà sono due aziende, una in provincia di Latina e l’altra in quella di Vercelli, ad aver “riscoperto”, e quindi salvato, rispettivamente un vitigno una varietà di riso.

Per diventare futuro il presente si deve nutrire di passato, con la mia accoppiata vincente di oggi l’ho fatto, gli abbinamenti cibo&vino si possono fare per colore, contrasto, per origine, per provenienza, per comunanza, per curiosità, per sbaglio, per imitazione e per mille altri motivi, oggi l’ho fatto per non dimenticare, perché i nostri grandi prodotti italiani non devono essere abbandonati ma valorizzati.

Nel calice il Bellone, fresco, sapido minerale, contrasta piacevolmente con il suo apporto di acidità le note dolci e parzialmente grasse del mio risotto ai peperoni (gialli in crema, rossi in evidenza  e cotti al dente come il riso) mantecato con olio cilentano e una buona dose di cacioricotta di capra del Cilento.

Bernardino Santarelli, il fondatore, vecchia immagine dal web

Bernardino Santarelli
Bernardino Santarelli

ANTHIUM BELLONE
Società Agricola Casale del Giglio
di Antonio Santarelli
Strada Cisterna-Nettuno km.13
04100 Le Ferriere LT

A quest’azienda si deve il recupero e la valorizzazione del Bellone, un vitigno laziale di origini antichissime citato da Plinio come uva pantastica.

L’Anthium 2020 è un Bellone in purezza di quattordici gradi, fresco, salino, acido, prodotto da Casale del Giglio nella zona pressoché inesplorata dal punto di vista vitivinicolo dell’Agro Pontino.

Eleonora Bertolone la donna del sor-riso

Eleonora Bertolone
Eleonora Bertolone

RISO ROSA MARCHETTI
Riso di Nori
Azienda Agricola Eleonora Bertolone
Via Roma 27
13030 Collobiano VC

La varietà di riso Rosa Marchetti è stata scoperta da Domenico Marchetti che ha selezionato e isolato alcune pannocchie arrivando a definirne la qualità alla quale ha assegnato oltre al suo cognome, il nome della moglie.

La conservazione in purezza di questa varietà, completamente di origine naturale, è sempre stata onore ed onere della famiglia Marchetti che dal 2014 ha affidato IN ESCLUSIVA la moltiplicazione di semente certificata e l’impiego della stessa all’Azienda Agricola di Eleonora Bertolone che, diventando grande, ha sostituito con il Rosa Marchetti le sue scarpette rosa da aspirante ballerina, Tersicore, inizialmente risentita, dopo aver assaggiato il suo risotto ha fatto: buon riso… a cattivo gioco e l’ha perdonata.

Un commento

    Francesco Mondelli

    Innocenti evasioni di un galeotto ghiotto anzi beone nonché benefattore che fa bene a se stesso e all’ambiente inteso come biodiversità ma da persona normale anch’essa da salvaguardare perché in via di estinzione per a sua umanità e indiscutable onestà FM

    10 giugno 2021 - 18:43Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.