Rubriche

Covid 19, chi lo spiega ai politici italiani che il bar e il ristorante sono due cose completamente diverse?

19 novembre 2020 1

di Albert Sapere La crisi sanitaria che stiamo vivendo, senza dubbio ha accelerato alcuni processi, ed ha messo in risalto tante lacune croniche del Belpaese. Prima fra tutte la burocrazia e i suoi mille rivoli, ma soprattutto ha mostrato la vera essenza della classe politica italiana. Una classe politica con poca voglia di…  Leggi tutto »

Inchiesta Report sulla Pasta Italiana, penne lisce o rigate? Ue o non Ue? Cinque riflessioni a margine, dal grano straniero agli odi di Gragnano

3 novembre 2020 3

L’inchiesta sulla Pasta di Report fa discutere, come sempre. Una inchiesta che, come è accaduto per la pizza e il caffè, rigira il coltello dentro qualche nervo scoperto. Questa estate Bernardo Iovene ha percorso in lungo e largo la Penisola mettendo a punto 40 minuti da non perdere sulla pasta italiana, un lavoro…  Leggi tutto »

Covid 19/ Girano le palle insieme alle ruote dei monopattini e dei banchi

28 ottobre 2020 9

di Marco Galetti Girano le palle insieme alle ruote dei monopattini e dei banchi, anche se, due punti aperte virgolette “tutte le misure messe in campo rispondono alla necessità di tenere sotto controllo la curva dei contagi…abbiamo ridotto tutte le occasioni di socialità che spingono le persone a uscire nelle ore serali…ad abbassare…  Leggi tutto »

Covid, 11 cose che trovo folli. Vediamole insieme per capire cosa c’è dietro le scelte del governo

26 ottobre 2020 1

di Marco Contursi La sanità impreparata. Non siamo a marzo, sono passati 7 mesi e sembra sia tutto, quasi, come allora. Ospedali, senza posti letto, manca il personale medico e infermieristico, mancano le attrezzature. L’ospedale di Vico Equense ha chiuso il pronto soccorso perché servivano medici al covid hospital di Boscotrecase, ma gli…  Leggi tutto »

“I ristoratori sono tutti evasori”, così Bersani rivela l’arretratezza culturale di un intero ceto politico e i motivi della persecuzione fiscale ai danni di centinaia di migliaia di locali

25 ottobre 2020 16

La frase di Bersani sui ristoratori evasori è una delle cose che più mi ha sconvolto negli ultimi mesi. Intendiamoci, so benissimo con quanta sufficienza venga guardato il mondo della ristorazione da un certo ceto politico e culturale italiano nonostante il Gambero Rosso sia nato da una costola del Manifesto e che Slow…  Leggi tutto »

82 ordinanze di De Luca in sei mesi, esplode la rabbia di Napoli. Ecco perchè

24 ottobre 2020 5

Ieri per la prima volta un migliaio di persone a Napoli e qualche centinaio di Salerno sono scese in piazza per protestare contro il governatore della Campania Vincenzo De Luca, Una protesta che in alcuni momenti ha assunto toni violenti, per esempio l’assurda aggressione ad una troupe di TGSky 24 che stava documentando…  Leggi tutto »

Questioni di orario, ormai cambia tutto: il Covid e la guerra di lunga durata dei locali contro le follie istituzionali

17 ottobre 2020 2

Covid e ristorazione “Una quercia e una canna stavano discutendo della loro forza. Quando venne un forte vento, la canna evitò di essere sradicata piegandosi e inchinandosi secondo il vento. Ma la quercia restò salda e fu divelta alle radici.“ Esopo Bisogna prendere atto della realtà: il Covid non è meno…  Leggi tutto »

Covid a Ottobre, le ordinanze del Governo e di De Luca sono solo follia istituzionale. Ecco perchè non servono a nulla

16 ottobre 2020 0

di Marco Contursi Speravo di cuore di non dovere scrivere più di ordinanze scombinate e ristoratori in lacrime, ma mi vedo costretto. Governo e Regione danno un’altra mazzata al settore, con ordinanze folli per tempistica e contenuti, senza prima prevedere degli ammortizzatori chiari e concreti per un settore che offre lavoro a migliaia…  Leggi tutto »

Da Zero chiude a Milano perchè la sanità territoriale smantellata negli ultimi dieci anni non riesce a dare risposte alla emergenza e per fare i tamponi bisogna rivolgersi ai privati

12 ottobre 2020 1

Fosse stata incapacità personale del fantastico duo Gallera e Fontana, saremmo forse più tranquilli. Ma il punto è che i clamorosi errori della Regione Lombardia nel corso della Pandemia, con la perdita di migliaia di vite umane sono frutto di una ideologia che ha portato, da Formigoni in poi, a smantellare la sanità…  Leggi tutto »

Covid 19, i ristoranti e le pizzerie non possono pagare le follie della movida!!!

4 ottobre 2020 3

Questo post è di appena una settimana fa, precisamente del 28 settembre, ma torna di attualità adesso che si parla concretamente di realizzare un coprifuoco alle 23 se non alle 22. La gravità della situazione è sotto gli occhi di tutti, ma i fatti hanno dimostrato che ristoranti e pizzerie non sono focolai…  Leggi tutto »

Manuale. Come fare la carta dei vini dal ristorante alla pizzeria sino alla paninoteca

1

di Luciano Pignataro Come fare una carta dei vini? A questa domanda molti hanno già risposto, ma forse oggi sarebbe giusto aggiungere la specifica: per un ristorante, per una trattoria, per una pizzeria, per una paninoteca…. Già perché sono proprio questi i nuovi fenomeni che stanno dilagando e il vino ha iniziato…  Leggi tutto »

Covid 19| Ce la possiamo fare…..ma pure no. Ogni volta che De Luca si pronuncia, danni incalcolabili al settore primario e panico tra le persone normali, ma la colpa è anche di chi ha organizzato eventi come se non esistesse il coronavirus

3 ottobre 2020 2

di Marco Contursi Ce la faremo…….ma pure no. E NON ce la faremo perché il buonsenso non appartiene a questa umanità, in cui vige, sono sempre più convinto, la regola del “2 su tre”, ossia ogni 3 persone, due sono prive di ogni buonsenso. E poiché i simili “si apparano” coi…  Leggi tutto »

50 Top Pizza: vince l’Italia che lavora, perdono quelli che hanno perso tempo a Giocagiò

30 settembre 2020 0

Devo dirvi la verità, ogni volta che entro in una pizzeria, da Palermo a Verona, da Milano a Torino, da Roma a Napoli, respiro sempre una atmosfera vibrante, ricca di energia, tensione, impegno. Altro che Sussidistan come ama dire il neo presidente di Confindustria che si sta per riprendere il governo! Vedo ragazzi…  Leggi tutto »

Matteo Lorito nuovo Rettore dell’Università Federico II di Napoli. Cosa vuol dire, politicamente e culturalmente parlando, la sua vittoria?

26 settembre 2020 0

Matteo Lorito, Ordinario di Patologia Vegetale e di Biotecnologie Fitopatologiche e  Direttore del Dipartimento di Agraria, è il nuovo Rettore dell’Università Federico II di Napoli. Si tratta della più importante istituzione culturale del Centro Sud, una delle più importanti a livello europeo con i suoi quasi 3000 tra professori e ricercatori, 90 mila…  Leggi tutto »

Lo strano caso di Giuseppe Vesi e la sindrome del colonizzato gastronomico

16 settembre 2020 8

Ha fatto scalpore, ripreso da siti e virale sui social, il video di Giuseppe Vesi in cui afferma che Milano è una città dove si può andare con il Rolec (così ha detto) fuori dal finestrino senza che ti taglino il braccio come a Napoli. Infatti a Piazza Municipio c’è una campana con…  Leggi tutto »

Marco Contursi e gli eventi in tempi di Covid: la voglia di visibilità, ammesso che serva, vale il rischio di contagiarsi e chiudere l’attività?

13 settembre 2020 7

di Marco Contursi Chi mi conosce, sa che non sono solito commentare ogni cosa che avviene nel mondo del food, perché sennò si passano le giornate intere a fare chiacchiere. Così pure, chi mi legge su questo blog, sa che la mia posizione verso il Covid è stata di “stiamoci attenti ma…  Leggi tutto »

Angelo Gaja: la crisi del vino sarà lunga, anche perchè la Bellanova è mal consigliata

7 settembre 2020 1

di Angelo Gaja E se fosse il 2021 la continuazione dell’anno orribile del vino italiano? Le premesse non mancano. In Italia si suonano le trombe per la vendemmia 2020 che promette di essere la più ricca di uva al mondo. Non è un primato invidiabile in presenza di una crisi dei consumi…  Leggi tutto »

Valentina Passalacqua e l’inchiesta sul caporalato. La sua colpa? Essere figlia di un indagato

5 settembre 2020 0

Valentina Passalacqua è diventata un caso suo malgrado dopo l’inchiesta sul caporalato che ha portato il padre Settimio agli arresti domiciliari. La sua intervista a Repubblica.it di Maria Pranzo ha rinfocolato le polemiche. Purtroppo per lei deve duellare nelle condizioni più sfavorevoli per chiunque si trovi in analoga situazione: c’è una inchiesta della…  Leggi tutto »

Il conto dei COVIDidioti non può essere pagato dalla ristorazione che ha rispettato le regole

22 agosto 2020 0

Quando abbiamo un problema la notte ci accoglie per darci l’illusione che sia superato. Il risveglio è sempre un brusco rientro nella realtà. E’ andata così con il Covid: quando è stato dato il via libera perché l’indice di contagio era sceso sotto l’1 e l’emergenza in terapia intensiva era rientrata, sembrava tutto…  Leggi tutto »

Davide Oldani a muso duro in Tv: non pagare le fatture ai fornitori è una piaga del sistema della ristorazione in Italia

15 agosto 2020 0

Davide Oldani ospite da David Parenzo e Luca Telese non le ha mandate a dire. Il tema, considerato minore e dunque ferragostano, era la crisi della ristorazione e i due conduttori sono stati bravi ad impostare il discorso legando la crisi dei ristoranti, soprattutto stellati, alla crisi dei produttori di qualità. Davide Oldani…  Leggi tutto »

Pensieri tristi da caldo estivo: perchè il food è diventato il terreno preferito di gente senza competenza e perchè pizzaioli e ristoratori abboccano e pagano?

12 agosto 2020 25

di Marco Contursi Non è un pezzo strappa like, perché me la prendo un po’ con tutti, e non faccio neanche i nomi, cosa che piace tanto ai forcaioli del web. E’ un pezzo di uno, che è stanco e schifato. Da come vanno le cose in Italia e in Campania in…  Leggi tutto »

Pellegrino Artusi giù dal piedistallo, il gastronomo che ha ignorato completamente la tradizione del Sud

20 luglio 2020 0

Piccola polemica estiva: l’ha lanciata Santa Di Salvo sul Mattino. Pellegrino Artusi è ritenuto il padre della cucina italiana moderna, ma con un particolare: l’Italia senza il  Sud. Per lui Napoli era la porta dell’inferno di un Mezzogiorno indistinto e senza tradizione. Non si prese nemmeno la briga di leggere i primi ricettari…  Leggi tutto »

Incompetenza e insensibilità: Laura Castelli manda a casa i ristoratori italiani e conferma l’insensibilità di un governo che vive nei social e in tv e che ha perso il senso della realtà. Ecco la risposta di decine di associazioni di cuochi e operatori del settore

19 luglio 2020 4

Laura Castelli ristoranti e ristoratori Non sono sbagliati i modi, ma le parole taciute. L’incredibile show del viceministro pentastellato è solo la punta dell’iceberg di un governo che ha massacrato il settore della ristorazione ritenendolo non essenziale e che non ha adottato alcuna misura concreta, a parte la cassa integrazione arrivata dopo…  Leggi tutto »

Le cinque strategie per la riapertura e del perché alcuni ristoratori sono destinati a chiudere

6 luglio 2020 4

di Marco Galetti  Adesso che hanno riaperto il mercato ho fatto una piccola indagine: i ristoratori, tenuto conto del distanziamento tra i tavoli che dà luogo a meno coperti e, conseguentemente, ad incassi inferiori, hanno adottato sostanzialmente cinque strategie differenti per affrontare il dopo “chiudi giù”.   Strategia 1…  Leggi tutto »

Lume chiude e Taglienti lascia MiIano. Il caso fa discutere

25 giugno 2020 1

Taglienti va in Liguria? Oramai la notizia c’è, nonostante lo chef stellato, da noi interpellato, resti ancora abbottonato: “Al momento non riapriamo, stiamo valutando quando”. Il primo a lanciare la notizia è stato Andrea Guolo su Pambianco News verificato e rilanciato da Emanuele Bonati su Scatti di Gusto. In base alle notizie…  Leggi tutto »

Effetto Covid a scoppio ritardato: fornitori appesi da ottobre e cassa integrazione che non copre lo stipendio in nero

20 giugno 2020 0

Il Covid sempre alle spalle, e speriamo che tale resti. Quel che avevamo scritto nella prima settimana di lockdown purtroppo si è materializzato, ma non ci voleva molto ad essere facili profeti di un sistema che in alcune fasce non si reggeva sui coperti ma sul contorno, non sul dipinto ma sulla cornice. https://www.lucianopignataro.it/a/coronavirus-ristoranti/180786/…  Leggi tutto »

Forno elettrico e pizza napoletana: serve una soluzione condivisa per evitare di perdere Filippo e il panaro

17 giugno 2020 3

Era il 2 dicembre 2014 e la pizza napoletana stava per conoscere la più grande cavalcata mediatica della sua storia con una espansione senza precedenti. L’edizione in Francia delle Strade della Mozzarella portò per la prima volta i pizzaioli al Grand Tasting del Carrouselle du Louvre e non ci fu altro modo per farlo che…  Leggi tutto »

Forno elettrico per la pizza napoletana? Va bene ma attenzione, la legna è sicuramente più green!!!!

15 giugno 2020 1

di Giustino Catalano Omne ignotum pro magnifico (Tutto ciò che è sconosciuto è sublime). (Tacito) Ho sentito da più parti difendere a spada tratta la tradizione con il forno a legna, in questi giorni nei quali è rimbalzata la notizia che l’AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana) aveva approvato anche la certificazione…  Leggi tutto »

Tema. La critica gastronomica va sospesa durante l’emergenza Covid?

10 giugno 2020 1

C’è una strana idea che circola nell’aria insieme al Coronavirus, ossia che non sia possibile alcuna critica sui ristoranti finchè dura questa emergenza sanitaria. Come si fa, questa è la tesi, a giudicare un ristorante che non lavora al massimo delle sue possibilità e con i camerieri che indossano le mascherine? In effetti…  Leggi tutto »

La pizza napoletana e i forni del futuro: a legna, elettrico o a gas?

5

di Giustino Catalano* Spesso la diffusione di un prodotto è data dalla sua replicabilità in qualsiasi condizione. Così la pizza napoletana, quella con un cornicione pronunciato, morbida e ripiegabile su se stessa nella classica forma a “libretto”, trova i suoi limiti alla sua replicabilità e nella possibilità di essere replicata…  Leggi tutto »