Enoturismo: nasce in Campania ‘adotta una vite’. Fai crescere e produci il tuo vino d’eccellenza


20/3/2021 1 MILA
Campania - vitigniirpini - Adotta una vite
Campania – vitigniirpini – Adotta una vite

Tante le richieste al portale vitigniirpini.com, per acquistare o regalare un filare di Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo

Nasce in Campania “Adotta una vite”, il progetto di “Vitigni Irpini”. L’idea di due avellinesi, maturata durante il lockdown di marzo dovuto alla pandemia Covid19, è diventata realtà grazie al sito www.vitigniirpini.com.

Adottare una vite, un singolo filare di vigna con i suoi grappoli, seguendo passo dopo passo le diverse fasi della crescita fino all’imbottigliamento, e ricevere a casa, il “proprio” vino. È questo il cuore del progetto enoturistico di “adozione a distanza” che approda in una delle zone vitivinicole più pregiate d’Italia: l’Irpinia con le sue tre storiche Docg Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo.

Nasce così il sito www.vitigniirpini.com il portale di riferimento per chi ama il vino made in Irpinia e per chi vuole provare l’esperienza di veder crescere il proprio filare fino a diventare vino. Vitigni Irpini è un progetto di promozione turistica del territorio ma anche un wine shop e un portale dove poter degustare online i vini con i produttori. L’Irpinia è una terra ricca di tradizioni culturali ed enogastronomiche. E’ la prima zona del Sud Italia ad aver avuto la DOCG, nel 1993 con il Taurasi; nel 2003 con Fiano di Avellino e Greco di Tufo. Ancora oggi è la prima che vanta tre DOCG.

Chi arriva in Irpinia può assaggiare almeno 80 diversi tipi di Taurasi, 60 di Fiano di Avellino e altrettanti di Greco di Tufo. Diversi per caratteristiche da vigneto a vigneto, per l’esposizione al sole, dal clima che cambia nel raggio di pochi chilometri, per la lavorazione e la filosofia della cantina; ognuno con la sua personalità. Dietro a ogni singola bottiglia di vino, che arriva sulle nostre tavole, c’è tanto da scoprire, a partire da chi lo lavora.

IL PROGETTO

La nascita del progetto

Quando tutto il mondo era “fermo” due giovani avellinesi, Michele e Antonella, decidono di aprire il cassetto dei sogni per realizzare qualcosa di importante. Antonella Coppola, owner del progetto Vitigni Irpini, dal 2000 approda con passione e devozione nel mondo dei viaggi, con doti organizzative garantisce la migliore esperienza di viaggio individuando le esigenze e preferenze dei clienti. Con la sua professionalità e il rapporto con il pubblico raggiungere importanti traguardi. Dal 2013 è ancora di più affascinata, grazie a suo marito Michele, dal mondo del vino; scoprendo così il meraviglioso binomio viaggi – vino.

Michele Bello, ideatore del progetto Vitigni Irpini. Dal 2006 specialista nel settore IT ma con una forte passione dal 2007 nel mondo del vino. Tra eventi, degustazioni, visite in cantina viene “catturato” sempre più da questo fantastico mondo. Michele e Antonella tra viaggi, visite e degustazioni in cantina, partecipazione ad eventi vitivinicoli e assaggiando molti piatti e ricette in ristoranti “ricercati” d’Italia non si distaccano mai dal loro cordone ombelicale: L’Irpinia.

A pochi mesi dall’avvio del progetto tante richieste “Adotta una vite” da parte di nonni, genitori e imprenditori che hanno deciso di regalare a figli, nipoti e dipendenti un filare di vino irpino.

Altre richieste sono arrivate per regali di compleanno, per san valentino, la festa della donna e la festa del papà. Adottare una vite è un trend in crescita per ogni occasione.

Perché adottare una vite?

Con “Adotta una Vite” puoi avere la gioia di veder crescere i tuoi grappoli d’uva e scoprire allo stesso tempo la meravigliosa Irpinia. Seguirai la vite che hai deciso di adottare e seguirai tutto il suo processo, dalla crescita della vigna all’imbottigliamento. Per ricevere le bottiglie di vino del tuo personale filare, per un vino veramente unico, in ogni senso.

Perché contribuisci alla salvaguardia di un territorio ancora intatto, tutelando il lavoro necessario alla nascita di un vino autentico e artigianale.

Perché potrai regalare un’emozione unica a un appassionato di vini. Acquistando il pacchetto, infatti, visiterai i vigneti e la cantina per toccare con mano (e con occhi) quello di cui si parla.

Cosa comprende il pacchetto?

Un certificato di adozione: riceverai direttamente a casa tua il “Patto di adozione” per la zona e la cantina che hai deciso di seguire.

I prodotti: subito per te 3 bottiglie per l’annata in commercio, 6 bottiglie prodotte dalla “tua vite” che riceverai appena usciranno in commercio in base alle regole, i tempi previsti dal disciplinare Docg e la filosofia della cantina.

Le 6 bottiglie prodotte dalla “tua vite” saranno personalizzate.

Gadget: insieme alla spedizione, iniziale, delle 3 bottiglie e la pergamena del patto di adozione, ti sarà inviato anche un gadget.

Pernottamento e colazione: 1 notte per 2 persone nelle strutture in Irpinia; in base alle disponibilità sarà possibile direttamente in tenuta oppure si sceglierà la struttura nei pressi della cantina.

Degustazione dei prodotti tipici con abbinamento di vini, per 2 persone, presso la cantina da te scelta al momento dell’acquisto del pacchetto “Adotta una vite”.

Voucher sconto del 10% che riceverai insieme alla prima spedizione per acquistare, sul Wine Shop www.vitigniirpini.com.

Infine, sulla vite da te Adottata sarà fissata una targa con il tuo nome e cognome, ad ogni processo lavorativo ti saranno inviate, per e-mail, foto e video della “TUA” vite.