Ais Campania 2009, Salvatore Correale miglior Sommelier dell'anno

Letture: 155
Salvatore durante la prova (Le foto sono di Elisabetta Manganiello)

Salvatore Correale, della delegazione della Penisola Sorrentina presieduta da Gigi Di Fiore, ha vinto il titolo di miglior sommelier della Campania 2009.
35 anni, di Massa Lubrense, lavora al Plaza di Sorrento.
Nella finale, molto combattuta, ha battuto Roberto Adduono, 30 anni, della delegazione di Salerno, impegnato al Conte Andrea, e Alessandro Scrivo, anche lui 30 anni, di Frattamaggiore, della delegazone di Napoli, al lavoro a La Masseria di Montoro Inferiore

Da sinistra: i professionisti Roberto Adduono, Salvatore Correale e Alessandro Scrivo. I non professionisti Mimmo Brasiello (Ais Napoli), Nevio Toti e Roberto Gigantino (entrambi Ais Salerno) La Commissione giudicatrice è stata presieduta da Giancarlo Mondini (presidente Ais Romagna) e composta da Antonio Del Franco (presidente Ais Campania), Nicoletta Gargiulo (primo sommelier d'Italia 2007) e Pino Savoia (responsabile servizi Campania)

Il vincitore ha ricevuto in premio anche una bottiglia dal formato speciale di 12 litri della neoetichetta “Vigna Piacastelli 2007″, dell’azienda Terre del Principe, direttamente dalle mani della produttrice Manuela Piancastelli. Anche lei sommelier oltre che giornalista e scrittrice.
Per la categoria non professionisti ha vinto Domenico Brasiello che ha battuto Nevio Toti e Roberto Gigantino. Dipendente delle Ferrovie, proprio quest’anno ha ottenuto il diploma nel corso diretto da Michela Guadagno che non è riuscita a trattenere un grande urlo di gioia quando c’è stata la proclamazione. “Spero – ha detto scherzosamente Mimmo – di riuscire almeno una volta a fare servizio in un ristorante”

Mimmo Brasiello durante la prova

Un augurio profondo ai vincitori e ai finalisti per un anno ricco di successi e soddisfazioni professionali.
A Salvatore, in particolare, quello di ripetere la straordinaria perfomance di Nicoletta Gargiulo di due anni fa, quando conseguì il titolo italiano. Con Gigi Di Fiore portafortuna e chiocciola tutto è possibile.