I miei prodotti preferiti
1

La Lumaca Sassanese: così ti invento il lavoro al Sud

14 marzo 2016
La lumaca sassanese, i soci

La Lumaca Sassanese, i soci

di Antonella Petitti

Sei mila metri quadrati per una produzione che si attesta tra i 15 ed i 20 quintali annui. Questi i numeri di un’avventura, nata grazie all’ingegno ed alla forza di volontà di tre ragazzi (due fratelli ed un cugino): Francesco, Franco e Michele Pizzi. “Eravamo senza lavoro, così l’esperienza universitaria di uno dei tre a Perugia ha acceso la lampadina. Lì l’elicicoltura è una realtà affermata con un buon mercato”, racconta Francesco. Ecco come prende il via un percorso di ricerca, informazioni, piani di fattibilità. E nel gennaio di quest’anno l’idea si concretizza nel marchio societario “La lumaca sassanese”, che unisce il colore della preziosa orchidea di Sassano alla bontà di una carne ipocalorica e digeribile come quella delle lumache.

Hanno scelto la specie Helix Aspersa Muller per popolare quel pezzo di terra pronto ad accoglierle. In genere le fattrici vengono inserite a marzo ed il primo ciclo si conclude in 4/5 mesi – fino al mese di novembre – quando tutte le lumache vengono “raccolte” e si prepara nuovamente il terreno per ricominciare il ciclo nel marzo successivo.

La lumaca sassanese, lumache Helix Aspersa Muller

La Lumaca Sassanese, lumache Helix Aspersa Muller

“C’è curiosità, per ora non possiamo lamentarci, stiamo investendo e siamo positivi”, raccontano i soci. Difatti la loro attività è incessante non solo nel lavoro di allevamento, ma anche in quello di distribuzione e comunicazione. Sono giovani e fanno molto affidamento sulla forza del web, tanto da utilizzare il sito Internet come principale motore di vendita. Ma non si fanno mancare nemmeno le occasioni per incontrare il grande pubblico, con la presenza a sagre e manifestazioni. In questo caso propongono direttamente piatti a base di lumache, facendo assaggiare la bontà del loro prodotto. “Le proponiamo al sugo, alla borgogna – con una salsina verde ottenuta con burro e spezie, ed anche al cuoppo. Si tratta di un prodotto versatile in cucina, basta avere un po’ di fantasia”.

La lumaca sassanese, impianto

La Lumaca Sassanese, impianto

 

La lumaca sassanese, allevamento

La Lumaca Sassanese, allevamento

Il loro obiettivo è diventare riferimento dei migliori ristoranti campani e di tutti gli appassionati, se il lavoro andrà bene potrebbero attrezzarsi per realizzare in loco una prima pulitura e trasformazione. D’altronde le vie della lumaca sono davvero infinite, basti pensare al grande fascino che la loro bava sta avendo sul mercato del benessere e dei cosmetici. La maruzza è un toccasana anche per la pelle. Provare per credere.

 

La Lumaca Sassanese
Via Vigne
Sassano (Sa)
Tel./Fax: 0975.72371
lalumacasassanese.it
[email protected]

Un Commento a “La Lumaca Sassanese: così ti invento il lavoro al Sud”

  1. Salvatore Ruggiano scrive:

    …bella iniziativa, auguri …