Archetto 2005 Aglianico Paestum igt

Letture: 35

DI BARTOLOMEO

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Seconda vendemmia per Ilaria Di Bartolomeo, nettamente migliore della precedente. Lo scorso anno è uscita sul mercato unicamente con un Cilento Bianco Doc che non ha entusiasmato, invece, quest’anno abbiamo assaggiato a più riprese dei prodotti molto più puliti dal punto di vista organolettici. Ilaria si sta imponendo, con molta caparbietà, con 3 vini di buon livello: il Cilento Bianco Doc, il Cilento Aglianico Doc e l’Archetto Aglianico Paestum Igt. Proprio quest’ultimo ha attirato la mia attenzione in quando in etichetta veniva riportata la gradazione di 11,5 gradi. che per un aglianico è piuttosto bassa. Si dice che i vini prodotti con queste uve debbano maturare almeno un anno e tanti esperti addirittura vogliono mettere al bando gli “agli anici” giovani. Non so quale è stato il sistema di vinificazione di questo Archetto, ma mi ha colpito per la sua gradevolezza e leggerezza, tanto da non sembrare un aglianico. In un momento dove tutti cercano di fare vini corposi ed alcolici questo vino rischia di avere pochi concorrenti in una fascia di mercato dove molti sono assenti, cioè, le basse gradazioni di vini di qualità. In degustazione il vino ha ricevuto l’eccellenza all’esame visivo per il bel colore rosso rubino scarico. Al naso aveva profumi non troppo intensi e persistenti ma di una finezza rimarcabile. Si percepivano bei profumi di frutta rossa fresca. Al gusto aveva una buona intensità ed un’ottima persistenza. I tannini leggeri non erano invadenti e rendevano il vino molto beverino. Aglianico o non aglianico, questo vino non mi è dispiaciuto. L’abbinamento ideale è con primi di terra in bianco con le verdure, zuppe di pesce leggermente speziate, grigliate di mare, pollo al forno.

Questa scheda è di Diodato Buonora
diodatobuonora.blog.tiscali.it/

Sede a Laureana Cilento, Contrada Marettima. Tel. 0974.962185. apisanpietro@tiscali.it. Enologo: Daniele Di Bartolomeo. Ettari: 3 di proprietà. Bottiglie prodotte: 5000. Vitigni: aglianico, fiano