Benvenuti alla Tammorra

Letture: 161
Da sx Peppe Russo, Nunzia Gargano, Alfonso Esposito Ferraioli

di Nunzia Gargano

“Benvenuti alla Tammorra” (Antichi sapori e vecchie tradizioni). Questo il sottotitolo della serata organizzata da Antonio D’Apuzzo e Peppe Russo in occasione della presentazione del libro  “Le ricette dell’Agro Nocerino-Sarnese” .

Nel Ristorante-Pizzeria “La Tammorra”,  in via Taurano a Pagani, la giornalista Mariangela De Filippo ha condotto il pubblico in un viaggio affascinante sulle note dei sapori e dei prodotti tipici locali.

 

Per l’occasione, lo chef Peppe Russo – in sinergia con un altro chef, il professore  Alfonso Esposito Ferraioli dell’Ipsar “M. Pittoni” di Pagani – ha preparato un menu di tutto rispetto. Nonostante le numerose pietanze preparate, il pubblico ha apprezzato ogni singola elaborazione realizzata nel nome delle tradizioni locali. Ne sono testimonianza le foto.

le pizze

“Benvenuti alla Tammorra” era articolato in sezioni tematiche: dalla griglia (zucchine, peperoni, melanzane, zucca, pomodori conditi alla mediterranea); zuppe contadine (la minestra di pasta e patate con lardo, basilico e scamorza; la pasta mista con fagioli alla paesana); la sfizioseria dei nostri campi (l’amata parmigiana di melanzane; i rotolini di zucchine con pecorino; i lardari con pancetta e basilico; i fagiolini all’origano fresco; il re bianco all’agro); la sfizioseria dei nostri campi (la regina della terra a rondelle; ‘a pizz’ ‘e patan al forno; i pomodorini con fior di latte e basilico; i cannellini all’agro al crostone; le melanzane a pacche; la grande insalatona contadina); dalla friggitrice (la pizza fritta, le frittelle sale e pepe); dal caldo forno (la fantasia di pizza); la frutta (lo scafo di anguria alla menta e limone); il dolce (le scavuratelle).

Foto di Antonio Marra