Bufala Fest: spettacoli

Letture: 152
Bufala Fest
Bufala Fest

Sono legati all’animo popolare di Napoli gli spettacoli in calendario nella cinque giorni del Bufala Fest.  Un cartellone importante, capace di coniugare le mille sfaccettature della città e di soddisfare le esigenze di un pubblico di tutte le età. Come nello spirito che da sempre contraddistingue Francesco Sorrentino, direttore artistico dell’Area Spettacoli della manifestazione.
E così si va dalla comicità di Simone Schettino alle melodie di due apprezzatissime interpreti della canzone partenopea come Monica Sarnelli e Maria Nazionale che regaleranno al pubblico presente alla rotonda Diaz due concerti, venerdì 3 giugno e sabato 4 giugno.
Il Bufala Fest è, nell’intenzione degli organizzatori che già lo scorso anno hanno contato 100mila presenze, quello di fare di via Caracciolo un luogo di incontro e di confronto sui temi della filiera bufalina ma, più in generale, su ciò che riporta agli aspetti identitari di un popolo , delle sue tradizioni e delle sue radici. Attraverso gli spettacoli, così come attraverso il food, si punta, dunque, a rinsaldare gli aspetti tipici della napoletanità in cui convivono la mozzarella, la pizza e le sciantose.
L’Area Show è una delle novità della seconda edizione del Bufala Fest che amplia di molto l’offerta relativa all’intrattenimento del grande pubblico, dedicando ai visitatori uno spettacolo a sera e ben due concerti.
Ad aprire gli appuntamenti in calendario per questa seconda edizione sarà proprio un “fondamentalista napoletano”: Simone Schettino. Salirà sul palco del Bufala Fest mercoledì 1 giugno alle ore 21 per uno spettacolo all’insegna del divertimento. Giovedì 2 giugno sempre alle ore 21 è la volta dei balli di gruppo. I visitatori della manifestazione potranno sentirsi in un villaggio turistico e ballare la sempre verde Macarena grazie ai Los Locos. Il gruppo vicentino con le sue sonorità accompagnerà la serata con un medley dal sapore sudamericano. Venerdì 3 sempre alle ore 21 toccherà a Monica Sarnelli. Artista totale, capace di passare con assoluta disinvoltura dalle tavole del palcoscenico dei teatri alle piazze gremite,  farà sognare ed innamorare con le sue canzoni i visitatori del Bufala Fest, con un repertorio entrato oramai nel cuore di tutti i napoletani. Sabato 4, trionferanno sonorità mediterranee ed affascinanti con Maria Nazionale. Voce cult del panorama partenopeo è molto apprezzata anche al di fuori dei confini nazionali per il ruolo di attrice che ha ricoperto nel film “Gomorra” e per cui nel 2009 ha ricevuto la nomination al David di Donatello come miglior attrice non protagonista. L’ artista napoletana coinvolgerà il pubblico dando vita ad uno spettacolo passionale e raffinato con sonorità tipiche della tradizione mediterranea. Domenica 5 Giugno ore 21,00 sul palco lo show di Carlo Faiello e Giovanni Mauriello  con i Pietrarsa. Il gruppo saluterà il Bufala Fest con musiche e balli che fanno fede alla  tradizione napoletana. Un salto nel passato musicale che potenzia il connubio tra spettacolo, musica e cucina con gli occhi puntati sulla bufala e la sua mozzarella.