Campi Flegrei lo stato dell’arte: approfondimenti viticoli, enologici e geologici della produzione flegrea

Letture: 1754
MASTERCLASS CAMPI FLEGREI
MASTERCLASS CAMPI FLEGREI

Domenica 4 settembre 2016, ore 10:30, nell’ambito della XI edizione di Malazè, il Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri e l’Ais Napoli presentano “Campi Flegrei lo stato dell’arte: approfondimenti viticoli, enologici e geologici della produzione flegrea”.

MASTERCLASS CAMPI FLEGREI
MASTERCLASS CAMPI FLEGREI

Nella cinquecentesca residenza di Villa Avellino, nel centro storico della città di Pozzuoli, un approfondimento tematico nel corso del quale verificare e scoprire l’enografia di una porzione di terra di natura vulcanica, ben definita geograficamente. Terroir, vitigni, pratiche vitivinicole ed enologiche, biodiversità e immagine sensoriale, della terra flegrea, non fermandosi ad essa. Interverranno: Gerardo Vernazzaro, Presidente Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri; Tommaso Luongo, Ais Napoli; Monica Coluccia, giornalista freelance. Modera: Luciano Pignataro, giornalista.
Tre le sessioni di degustazione: *La prima dedicata ai bianchi, in una orizzontale sul millesimo 2015 *La seconda dedicata ai rossi, in una orizzontale sul millesimo 2015 *La terza dedicata ai vini delle isole, con Ischia e Capri.
Solo 30 posti a disposizione. Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro e non oltre il 2 settembre al numero 349.6936357, o mandando una mail a consorziocfic@gmail.com
Ticket di partecipazione: € 20 a persona. Per i partecipanti, sarà gratuito l’ingresso all’evento in programma nello stesso giorno, alle 18:30, presso l’Acropoli di Cuma, “Suggestioni di Kyme: i vini del mare e del fuoco”.

Villa Avellino Residenza Storica Via Carlo Rosini, 21 Pozzuoli-Napoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>