Dante & Pulcinella insieme tra forno e cucina. Al 22 di Giovanni Improta nella Pignasecca

Letture: 243
Dante & Pulcinella Al 22

di Tommaso Esposito

Una simpatica serata.
Proprio così.
Del resto quando Pulcinella e Dante hanno occasione di incontrarsi ci si può aspettare di tutto.
Dal motteggiamento allo sberleffo.

Dante & Pulcinella Al 22

E’ vecchia la storia delle contumelie, seppure burlesche, tra Napolitani e Fiorentini.
Ma in cucina è tutta altra musica e poesia.
Tammorriate e declamazioni della storia di Giulietta e Francesca.

Dante & Pulcinella. La tammorriata

E poi pizze e maccheroni.
Si sono incontrati così alla Pizzeria e Trattoria al 22 nella Pignasecca Salvatore Santucci e Giovanni Improta, i pizzaiuoli , con Paolo Simi e Ciro Perna, i cuochi.

Dante & Pulcinella Al 22.  Giovanni Improta, Salvatore Santucci, Paolo Simi

Salvatore Santucci sta alla Pizzeria Totò Sapori di Quarto.
Paolo Simi è chef a Pietrasanta e vincitore reduce da Cuochi e Fiamme.
Giovanni Improta è il proprietario e Pizzaiuolo di Al 22.
E sta qui anche il cuoco Ciro Perna.
Testimonial la Associazione Verace Pizza Napoletana.
L’incontro si è concluso pari.
Pulcinella ha fronteggiato Dante.
E tra forno e cucina tutto è andato bene.
Fragranti le pizze.

La marinara, farina 00 dodici ore di lievitazione, con pomodorino del piennolo del Vesuvio dop di Giovanni Improta.
La marinara, farina 00 dodici ore di lievitazione, con pomodorino del piennolo del Vesuvio dop di Giovanni Improta.

La marinara, farina 00 dodici ore di lievitazione, con pomodorino del piennolo del Vesuvio dop, olio evo e origano degli Alburni di Giovanni Improta. Fresca e odorosa come te l’aspetti.

La margherita, farina 00 ventiquattro ore di lievitazione, di Salvatore Santucci.

La margherita, farina 00 ventiquattro ore di lievitazione, pomodoro San Marzano Dop, olio evo, pecorino e basilico di Salvatore Santucci. Profumatissima, soffice e piena di gusto.

La parmigiana passata nel forno a legna
Pasta fagioli e cozze

La parmigiana passata nel forno a legna di Ciro Perna e la sua pasta fagioli con cozze.

Il Lardo di Colonnata. Quello vero
La Faraona al forno di Paolo Simi

Le pennette lardiate (all’uso di Pulcinella tosco) con un lardo di Colonnata, quello vero, e la faraona arrosto speziata e tenerissima.
Un po’ di vino Flegreo: Montegauro Piedirosso dei Campi Flegrei Riserva Grotta Del Sole.

Montegauro Piedirosso dei Campi Flegrei Riserva Grotta Del Sole

Sbriciolona e pastiera.
E tutto è finito in Gloria.

Dante napoletano e Paolo Simi toscano

2 commenti

  • eugenio pellegrino

    (15 maggio 2013 - 20:53)

    complimenti per la splendida iniziativa !
    dalle foto si evince che deve essere stata una storica serata e con buona volontà ed esperienza si riesce anche a sentirne i profumi !

  • Salvatore Santucci

    (16 maggio 2013 - 10:09)

    Grazie veramente di cuore a tutti i presenti e ovviamente alla Location , Giovanni Improta un fratello per me , la sua famiglia come se fosse la mia,mi sono sentito a casa .p.s. Un abbraccio a Paolo Simi bellissima persona alla prossima!

I commenti sono chiusi.