Falanghina del Taburno doc 2006 | Garantito Igp

29/12/2016 1.5 MILA
Falanghina 2006 Taburno, Fattoria La Rivolta
Falanghina 2006 Taburno, Fattoria La Rivolta

I vini sono come i libri, se hai una libreria, se  hai un cantina. Li dimentichi per anni, poi, improvvisamente, magari mentre stai cercando qualche urgenza, trovi un ricordo, una occasione per ripassare emozioni, rivedere un vecchio punto di vista forte della maturità degli anni che regalano esperienza.
Così, gironzolando nella mia cantina la sera di Natale trovo una vecchia casetta di legno di Fattoria La Rivolta, piccolla azienda creata da Paolo Cotroneo alle falde del monte Taburno in provincia di Benevento, recuperando una antica proprietà del nonno. Dentro una Falanghina di dieci anni.

Falanghina 2006 Fattoria La Rivolta
Falanghina 2006 Fattoria La Rivolta

Dei vini di Paolo, sia quelli di Angelo Pizzi con cui iniziò una quindicina d’anni fa che quelli con Vincenzo Mercurio che gli è subentrato, ho sempre preferito i bianchi. Non è una eccezione, sulla base di anni di frequentazioni ritengo il Taburno una terra vocata all’aglianico ma capace di regalare grandi emozioni proprio con la Falanghina.
Insomma, che sia Greco o Coda di Volpe, una delle mie preferite, ma anche Falanghina, abbiao dei vini che con il passare degli anni evolvono in maniera clamorosamente bene sviluppando sentori di idrocarburi, note di funghi, frutta sciroppata, spezie, balsamico.
Ecco perché quando stappo la Falanghina 2006, dieci anni per un vini pensato al massimo per la stagione successiva alla vendemmia, non sono curioso, ma certo del risultato.
L’aspetto più coinvolgente di questi vini è il palato. Se il colore infatti rivela l’età, il palato ci parla di una freschezza vibrante, una tensione nella beva incredibile, piacevole, con una chiusura amara e precisa.
Che dire, la Falanghina sta conoscendo un grande successo come bianco di consumo immediato, ma se aspettate non dico dieci, ma almeno un paio di anni, è un vino capace davvero di regalare grande piacevolezza.
E allora, un buon anno Igp con la Falanghina!

Sede a Torrecuso. Contrada Rivolta. Tel. 0824.872921 – Fax 0824.884907. Tel. ufficio commerciale 081.628325.
www.fattorialarivolta.com Enologo: Vincenzo Mercurio. Ettari: 25 di proprietà. Bottiglie prodotte: 120.000. Vitigni: aglianico, piedirosso, falanghina, fiano, greco, coda di volpe

Garantito Igp
I giovani promettenti di garantito igp

Un commento

    Francesco Mondelli

    (29 dicembre 2016 - 18:48)

    Una piccola differenza c’è :rileggere un vecchio libro ritrovato è sicuramente più impegnativo che far fuori un millesimo in bottiglia.Ad ogni buon conto personalmente ho iniziato a scorrere(pardon scolare )i bianchi del 13.PS.Di Paolo adoro anche i rossi ,ma ultimamente mi ha davvero particolarmente sorpreso con il suo rosato “mongolfiere a San…….”Buonissimo anche il giorno seguente all’apertura della bottiglia.Buon anno con botti da spappo di qualsiasi provenienza.FM.

I commenti sono chiusi.