Falangos 2005 Falanghina dei Campi Flegrei doc

Letture: 74

CANTINA ASTRONI

Uva: falanghina
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Mi è piaciuto, mi è piaciuto. Parlo del millesimo 2005 base della Cantina Astroni provata qualche giorno fa insieme alla 2006. Sia ben chiaro: non bisogna essere esperti per cogliere la differenza quando si provano insieme le due annate, giacché mentre l’ultima vendemmia presentava sicuramente un bianco ancora un po’ sclegato e bisognoso di bottiglia, la precedente ha invece comunque una sua compiutezza, sentori floreali e fruttati sicuramente meglio assestati, ma sicuramente si nota l’annata più corta. Il giovane Gerardo Vernazzaro, enologo di famiglia, l’ha lavorata davvero bene ed è incredibile trovare questa qualità in diverse migliaia di bottiglie sotto i 5 euro: segno di qualcosa che funziona in azienda, come abbiamo scritto anche a proposito di grandi produttori come nel caso dei Feudi perché garantire qualità standard è sempre difficile sui grandi numeri. Ora si sta lavorando ad un cru straordinario, come solo in Campania è possibile: si tratta del vigneto a ridosso del cratere degli Astroni la cui frutta ha avuto una maturazione sulle fecce sviluppando sicuramente spalla più robusta e profumi più interessanti. Ma di questo se ne parlerà a settembre. Intanto beviamo ora la 2005 in attesa delle evoluzione del millesimo successivo, sulla cucina puteolana.

Sede a Napoli, via Sartania 48. Tel. 081.5884182. www.cantineastroni.com Enologo: Gerardo Vernazzaro. Ettari: 7 di proprietà. Bottiglie prodotte: 300.000. Vitigni: piedirosso, aglianico, falanghina, fiano e greco.