Gaetano Pascale nuovo presidente di Slow Food Italia!

Letture: 306
Gaetano Pascale

Gaetano Pascale è il nuovo presidente Nazionale di Slow Food. E’ stato eletto dal congresso ottenendo la stragrande maggioranza dei consensi dei 771 delegati.
Ex presidente di Slow Food Campania, Gaetano, 46 anni, ha i genitori contadini. Ha studiato per diventare agronomo e aiuta il fratello Marcellino nell’azienda di famiglia a Guardia Sanframondi.

E’ la prima volta, nella sua storia, che Slow Food esprime un presidente della Campania.
Ed è anche la prima volta che la scelta avviene con una votazione (si è espresso il 98 per cento dei delegati) dopo una lunga campagna elettorale attraverso i congressi regionali. Una prova di vitalità democratica che pochi possono vantare in Italia.

Si tratta di un segnale importante di attenzione al Sud e alla necessità di proseguire le linee guida portate avanti dal predecessore, Roberto Burdese, che ha svolto con grande abilità il difficile compito di traghettare l’associazione dopo-Petrini.

Non possiamo nascondere la nostra gioia personale per il successo di Nino che ha sempre dimostrato di avere pazienza ed equilibrio, due doti fondamentali per chi ha compiti di responsabilità a qualunque livello.

Ora lo attendono sicuramente mesi difficili e impegnativi ma il vantaggio di chi ha lavorato e lavora  in Campania è che tutto il resto fuori diventa una passeggiata:-)

Roberto Burdese e Nino Pascale

Riconfermato segretario nazionale Daniele Buttignol, entrano a far parte della squadra dirigente Lorenzo Berlendis, lombardo e consigliere nazionale di Slow Food, Sonia Chellini, ex presidente di Slow Food Umbria,  Francesca Rocchi, ex presidente di Slow Food Lazio e Cinzia Scaffidi, responsabile Centro Studi, che si era candidata in alternativa a Nino Pascale.

8 commenti

  • Andrea Petrini

    (11 maggio 2014 - 13:41)

    Non dimentichiamo che in squadra c’è anche la nostra, di Roma, Francesca Rocchi!!

  • Giovanna Voria

    (11 maggio 2014 - 17:35)

    Complimenti al grande Nino Pascale, presidente di Slow Food Italia! Per la prima volta un presidente nazionale Campano, spero che faremo tante cose belle, il nostro paese ha bisogno di sostegni e svolte importanti! Grazie Nino e un grande in bocca al lupo!

  • Vittoria Brancaccio

    (11 maggio 2014 - 21:46)

    un grandissimo augurio a Nino Pascale condividendo la gioia di tutto il gruppo campano!

  • Antonio De Ruosi

    (11 maggio 2014 - 22:46)

    Complimenti di cuore a Nino Pascale che ho imparato ad apprezzare per la serietà e impegno che mette nel suo lavoro, sono sicuro che sara un grande presidente nazionale di Slow Food.

  • Mondelli Francesco

    (12 maggio 2014 - 01:12)

    Felice di questo risultato:un piccolo grande uomo.PS.A proposito di Roma che riesca in quello dove Burdese ha fallito e cioè di dare un corso almeno dignitoso ad una condotta che secondo il mio modesto parere nonostante i suoi mille e più iscritti sembra che navighi a vista senza un valido progetto strategico.FM.

  • Andrea Petrini

    (12 maggio 2014 - 10:44)

    Scusi Francesco ma a lei chi glielo ha detto che Roma sta navigando a vista? Così, visto che faccio parte del Comitato di Condotta….

  • mimmo

    (12 maggio 2014 - 12:00)

    Condivido in merito ed in pieno la candidatura come Presidente Slow Food Nazionale a Gaetano Pascale. Non ci fa che onorarlo e ringraziarlo per tutti gli sforzi ed il grande lavoro che continuerà a fare . Complimenti Gaetano

  • Gianni Mascia

    (12 giugno 2014 - 19:40)

    La persona giusta al posto giusto.

I commenti sono chiusi.