Marano, 7 giugno. Resilienza: “Custodi” di Terra Flegrea

Letture: 127
Resilienza: “Custodi” di Terra Flegrea
Resilienza: “Custodi” di Terra Flegrea

La Condotta Slow Food Campi Flegrei dà appuntamento al 7 giugno 2015, quando ripartirà il “viaggio”  attraverso l’ardente ed eterogeneo territorio, scoprendone le caratteristiche della terra, le peculiarità del mare, la bontà dei prodotti e la tenacia dei suoi custodi resilienti.

Partiremo dal luogo in cui, un anno fa, è iniziato il “viaggio”. Saremo alle porte dei Campi Flegrei, nel territorio di Marano, ospiti delle famiglie Visconti e Paesano. Qui, all’interno della piccola cava di tufo dismessa, tra i noccioli della varietà San Giovanni e Mortarelle, la Condotta sarà testimone dell’opera di riappropriazione e di restituzione alla destinazione d’uso originaria del luogo.

Nel corso della mattinata, si visiteranno le masserie a corte seicentesca, abitate ancora oggi da contadini resilienti. Le mura, in opera reticolata, testimoniano che esse sono state costruite su preesistenti edifici d’epoca romana. Infine, si attraverserà un fitto e verde bosco, arrivando all’eremo di Santa Maria di Pietraspaccata, incastonato nel tufo, vivendo dall’esterno la suggestione del luogo.

A ristorare i “viaggiatori”, saranno i prodotti del territorio, preparati rispettando la stagionalità e il principio del “Buono, Pulito e Giusto!”.

Partenza ore 10:00 dalla Tenuta Visconti – Azienda Agricola Paesano, via Del Mare n.98/E, in Marano (Na).

Munirsi di scarpe comode.

I posti sono limitati.

Prenotazione obbligatoria al numero 3296007476

Ticket € 15. Per i Soci Slow Food € 10. Per i nuovi soci la partecipazione è gratuita.