Caserta, Prosit Ristorante. Il luogo di Peppe Russo un po’ bistrot, un po’ trattoria con tanta buona cucina

Letture: 645
Prosit  Ristorante Vineria a Caserta
Prosit Ristorante Vineria a Caserta

Prosit Ristorante Caserta

Via Eleuterio Ruggiero 133
Tel. 0823.1554015
Su Facebook
Aperto sempre
Chiuso lunedì e domenica sera
Degustazione da 7 portate 35 euro

di Tommaso Esposito

Non appena lo conosci e gli parli ti rendi subito conto che non è uno sprovveduto, uno nuovo del mestiere insomma.
Peppe Russo sta tra cucine e cantine da sempre.
Prima di Caserta, Prosit stava a Marcianise.
E lui, là come qui, in sala. Con qualche puntata in cucina dove governa i fornelli Massimo, il fratello che non gli rassomiglia affatto.

Prosit Ristorante Vineria a Caserta. Luigi e Giuseppe Russo
Prosit Ristorante Vineria a Caserta. Luigi e Giuseppe Russo

Egli gioviale e loquace, l’altro riservato e schivo.
Entrambi, però, sono una bella sorpresa per chi gira e vuol conoscere cose belle e nuove, un po’ nascoste, al di fuori dei circuiti mediatici tanto luccicanti, quanto fatui.
Siamo a ridosso del centro di Caserta, quanto basta per stare tranquilli e parcheggiare bene.
Un bel locale alla moda, semplice nell’arredo e nella mise en place. Confortevole e accogliente.

Prosit Ristorante Vineria a Caserta.
Prosit Ristorante Vineria a Caserta.
Prosit Ristorante Vineria a Caserta
Prosit Ristorante Vineria a Caserta
Prosit Ristorante Vineria a Caserta
Prosit Ristorante Vineria a Caserta

Il banco della mescita sta lì ad accoglierti se vuoi soltanto qualche calice e consumare veloce.
La cantina è ricca, diecimila, ventimila bottiglie.
O forse di più.
Non c’è tempo per stilare la carta, ma Peppe ha tutto nella memoria.
Qui il vino si racconta e accompagna.

Prosit Ristorante Vineria a Caserta.
Prosit Ristorante Vineria a Caserta.

Poi c’è la cucina.
Due grandi sessioni.
Autunno-inverno con il trionfo di carne, funghi, tartufi e formaggi.
Primavera-Estate con il trionfo di pesce, crostacei e ortaggi.
Il baccalà c’è sempre.
Menu estivo, dunque, stasera.
Si comincia con il benvenuto di keftedes di pomodoro, Peppe d’agosto se la fa a Santorini. Vicino ci sta il mussillo marinato con un spuma di ricotta al limone.

Prosit. Keftedes di pomodoro e baccalà marinato con ricotta al limone
Prosit. Keftedes di pomodoro e baccalà marinato con ricotta al limone

Avvio giusto, acido e stimolante.

Prosit. Zuppetta di patate, calamari e vongole
Prosit. Zuppetta di patate, calamari e vongole

La zuppetta tiepida di patate, calamari e vongole è un tuffo tra gli scogli.
Una mano leggera che rispetta la sapidità che si esprime senza eccessi, lieve e saporita.
Perché il pesce qui è freschissimo.
Tant’è che il gambero rosso di mangia così, nature.

Prosit. Il gambero di Mazara
Prosit. Il gambero di Mazara

Poi il primo.
Te l’aspetteresti in bianco questa linguina con cozze e salicornia, l’asparago di mare iodato quanto amaricante.

Prosit. Linguine con salicornia e cozze
Prosit. Linguine con salicornia e cozze

E invece è rossa per il pomodoro.
Saporita, golosa da rustica trattoria di mare.

Prosit. Tonno pinna gialla cotto crudo con pistacchi di Bronte
Prosit. Tonno pinna gialla cotto crudo con pistacchi di Bronte

Il tonno a pinna gialla, un esemplare di una ventina di kili pescato oltre Ponza, giunge cotto e crudo con una granella di pistacchi di Bronte salati e un tocco di zenzero.
Ve la lascio immaginare.
Io l’ho mangiata.
Senza fiatare.
Così: gnam, gnam.
C’era pure qualche triglia in dispensa, ma la bontà della seppia ha reclamato l’assaggio.

Prosit. Seppia in panura agrumata e fagiolini alla scapece
Prosit. Seppia in panura agrumata e fagiolini alla scapece

In agrumata panure, appena appena passata al forno cocente.
Accanto le stanno dei fagiolini scottati e conditi alla scapece con menta e aceto.
Poi il gelato.

Prosit. Il gelato al dopio cioccolato con crunch al rum e ciliege scottate
Prosit. Il gelato al dopio cioccolato con crunch al rum e ciliege scottate
Prosit. Il gelato al dopio cioccolato con crunch al rum e ciliege scottate
Prosit. Il gelato al dopio cioccolato con crunch al rum e ciliege scottate

Due gusti di cioccolato con ciliege saltate in padella e crumble di biscotto al rum.
Dolcemente godurioso.
Che dire?
Caserta questa volta mi ha sorpreso.
E sono contento.
Peppe continua così e la Reggia di Re Borbone, per dirla con Petrolini, sorgerà più bella di pria!

Un commento

  • Ciro A

    (30 giugno 2015 - 18:12)

    Prosit è un locale che frequento spesso e non delude mai. Peppe è un esperto di cucina e di vini che consiglia facendoti scoprire sempre nuove chicche con ottimo rapporto qualità prezzo ed inoltre ha sempre il tempo di scambiare quattro chiacchiere con i suoi clienti-amici. Insomma il n°1 a Caserta e non solo.

I commenti sono chiusi.