Guida Michelin 2011, le promesse per la edizione 2012

Letture: 26

Due stelle

Antica Osteria Cera di Campagna Lupia
Gellius di Oderzo
La Trota di Rivodutri
Principe Cerami di Taormina

Una stella
Jimmy’s di Aprica
I portici di Bologna
Il Riccio di Capri
Vaniglia à la carte di Duino Auritina
Ora d’aria di Firenze
Avenanti di Gorizia
Cucina da Omar, Lido di Jesolo
Nicola Cavallaro di Milano il Comandante di Napoli
Il Centro di Priocca d’Alba
Il flauto di pan di Ravello
Magorabin di Torino
Venissa di Venezia

Un commento

  • Fulvia fabiani

    (25 novembre 2010 - 14:44)

    E La Gritta di Palau non viene considerata?grazie

I commenti sono chiusi.