I dieci migliori Greco di Tufo del momento nella Guida del Mattino

Letture: 841
Gabriella Ferrara e Stefano Di Marzo

Mi sa che ormai parliamo di una Guida quasi virtuale visto che riceviamo segnalazioni di esaurito dalle edicole di tutte le province. Il bilancio lo faremo alla fine, ma i segnali sono ultra positivi.

Grande successo per la nuova formula scelta per presentare i vini: 16 top ten veloci della regione, leggibili, opinabili e sindacabili. Ma efficaci come ben sanno i produttori.

Godetevi allora questi Greco di Tufo: le cantine hanno solo dovuto fare buon vino per essere segnalate nella Guida del Mattino.
Usateli per il cenone della Vigilia. Ne godrete liberandovi di ogni negatività.

1- Raone Greco di Tufo 2012 Torricino
Stefano di Marzo ha centrato in maniera eccezionale il rapporto tra frutta e freschezza, complice la buona annata e l’esperienza accumulata sul campo. Eleganza e potenza sono la cornice di un bianco ricco di carattere.
Voto 91/100

www.torricino.it

2-Vigna Cicogna Greco di Tufo 2012 Benito Ferrara
Quanta sicurezza dietro questa etichetta, uno dei primi cru della Campania. Ogni millesimo si conferma grande grazie alla marcata mineralità tipica del territorio. Un bianco da abbinamento, capace di evolvere come i precedenti millesimi.
Voto 90/ 100

www.benitoferrara.it

 

3-Greco di Tufo 2012 Terre D’Aione
La piccola azienda di Tufo si presenta con la sicura esecuzione di Angelo Valentino, enologo giovane ma di ormai lunga esperienza. Colpisce la nota sulfurea coniugata alla freschezza davvero inesauribile e al piacere agrumato.
Voto 89,8/100
www.terredaione.it

4-Cutizzi Greco di Tufo 2012 Feudi di San Gregorio
Ci è sempre piaciuto negli ultimi anni il cru della grande azienda di Sorbi Serpico. Da quando ha abbandonato il legno ne ha acquistato in bevibilità, eleganza e freschezza. Un bianco molto ben interpretato da Pierpaolo Sirch.
Voto 89,5/100
www.feudi.it

5-Vigna Brecce Greco di Tufo 2011 Montesole
Davvero il giovane Michele D’Argenio lavora con umile dedizione e tanta competenza alla linea cru di questa azienda impegnata ad acquisire buoni vigneti. L’ultimo Greco è entrato nella maturità ed è tutto da godere.
Voto 89/100
www.montesole.it

6-Greco di Tufo 2012 Di Prisco
Pasqualino Di Prisco non finisce mai di stupirci per la linea essenziale ed efficace delle sue interpretazioni. E se  i rossi sono tradizionali, i bianchi, come in questo caso, raggiungono una eleganza pari solo alla sua appagante longevità.
Voto 88,5
www.cantinadiprisco.it

7-Greco di Tufo 2012 Centrella
Questa piccola azienda è molto amata dagli appassionati del Greco per la sua sincera rusticità. Ogni annata è diversa, sempre dominata dalla mineralità sulfurea e dalla capacità di mantenere la vibrante freschezza del vitigno irpino.
Voto 88,5/100
www.vinicentrella.it

8-Scipio Greco di Tufo 2011 Di Marzo
La grande e storica azienda di Tufo entra prepotente in campo nel settore dei vini invecchiati con una esecuzione da maestro. Piacevole complessità agrumata con il passare del tempo. Un Greco di carattere, capace di evolvere ancora bene.
Voto 88/100
www.cantinedimarzo.it

9-Greco di Tufo 2012 Bambinuto
Una filo sotto la 2011, annata davvero eccezionale per l’azienda della famiglia Aufiero, questo millesimo guadagna punti mese dopo mese. Una versione rustica, poco preoccupata di piacere a tutti i costi, ricca e decisamente buona.
Voto 88/100
www.cantinabambinuto.com

10-Greco di Tufo 2012 Donnachiara
Ancora una esecuzione di Angelo Valentino che in questa azienda ha sicuramente mano felice con il Greco. Elegante, fine, preciso, di buon corpo e rinfrancante acidità agrumata. Un bianco da spendere sulla cucina di mare
Voto 88/100
www.donnachiara.it