Il rito dell’olio aperitivo e la magia dell’olio astrologico alla Fortezza Normanna

Letture: 290
Il rito dell'olio aperitivo

di Phyllis De Stavola

A fare la differenza a tavola è l’olio. L’olio aperitivo è un rito con il quale lo chef enogastronomo Professor Antonio Ruggiero suggerisce di incominciare un pasto. Ricercatore e membro del Panel Olio della Camera di Commercio di Caserta, lo chef Ruggiero dieci anni fa ha inventato il rito dell’olio aperitivo prodotto con olio extravergine di oliva il cui assemblaggio mira all’equilibrio tra le sensazioni gustative di amaro, piccante, fruttato ed erbaceo di almeno tre cultivar provenienti dalla provincia di Caserta e non solo. Lo chef lo propone come aperitivo in una degustazione guidata (su prenotazione) presso il ristorante La Fortezza Normanna a Vairano Patenora nell’alto casertano. Nella saletta ‘Tranquillitatis refugium” l’olio è servito in un piccolo bicchiere a calice e degustato seguendo le istruzioni per amplificare le sensazioni olfattive (profumi vegetali) e gustative (“il gusto della vita” secondo Ruggiero) di frutta, erba, polifenoli.

L’olio aperitivo incuriosisce e piace sempre più anche ai giovani. Gherard Kneipp, poeta e scrittore che vive e lavora in Veneto dove inventa e organizza da anni eventi legati all’enogastronomia, come “Fruttitaly” e il “Festival del gusto e della letteratura”, autore di ” Ricette d’amore”, ” L’arte del mangiare”, ” L’oro verde” oltre che di numerosi libri aziendali per produttori di grappe, di panettoni, di olio e di ricettari poetici per alcuni ristoranti, propone di sostituire il rito dell’aperitivo a base di alcol  con il rito dell’olio aperitivo, un succo naturale che stimolando la salivazione e la produzione di succhi gastrici stimola anche l’appetito.

La degustazione dell'olio in apertura della cena

A partire da giugno 2011 inizierà un Road Show nei Caffè Storici d’ Italia per far conoscere l’olio aperitivo a tantissimi giovani, inserendosi così a pieno titolo nella campagna del “bere responsabile” a cui ben risponde.

Un degustatore dell'olio aperitivo mentre riscalda il bicchierino

Versatile nell’uso, l’olio diventa protagonista recuperando la sua natura di succo di oliva da degustare anche da solo, apprezzandone le caratteristiche organolettiche al naso e in bocca. Conosciuto finora come re della tavola, oggi l’olio è proposto anche come aperitivo, conciliando moda e benessere, anche per la sua la funzione fisiologica di stimolo della secrezione di succhi gastrici che migliora la digestione.

Dal rito dell’olio aperitivo nasce poi l’idea dell’olio astrologico. L’idea di creare un olio personale legato al segno dello zodiaco germoglia nel corso di un convivio da un team di esperti di cui fanno parte anche il poeta Kneipp, l’artista Felix Policastro e lo chef Ruggiero: un convivio per la convivialità che dilata il concetto di accoglienza, per il quale la Fortezza Normanna è stata anche premiata, amplificandolo in intrattenimento.

L'artista Felix Policastro
Il poeta Gherard Kneipp, autore di un libro sull'olio astrologico

Nel corso della serata ‘SFANTASIART: penne e tubetti in cucina’ svoltesi lo scorso 13 maggio presso La Fortezza Normanna è stato presentato in anteprima mondiale l’Olio Astrologico dal poeta e scrittore Gherard Kneipp. Dodici oli per dodici segni. Ognuno con la sua specificità, il suo gusto.

Lo chef enogastronomo Prof. Antonio Ruggiero

Secondo Kneipp, anche esperto di astrologia, ad ogni segno zodiacale è contraddistinto dalle proprie piante, erbe (malva, erba cipollina), frutti (ginepro, limone, mandarino). Kneipp, lavorando e seguendo i dettami dei manuali del Rinascimento, ha “distillato”, insieme agli altri membri del convivio originatore, quest’olio astrologico che intriga e attira soprattutto l’attenzione delle donne.

Le poesie in tavola di Gherard Kneipp

La magica scoperta dei segreti dell’olio astrologico è supportata oltre che dalla degustazione dell’olio aromatizzato con spezie, frutti ed erbe che contraddistinguono il segno zodiacale, anche dalla pubblicazione del libro ‘Brevi messaggi astrologici d’amore di Gherard Kneipp illustrato con i ‘segni’ a cura di Felix Policastro.

La degustazione dell'olio astrologico

Policastro, durante la serata ‘Sfantasiart’ svoltesi presso la Fortezza Normanna, è stato presente con una mostra di quindici découpage digitali rielaborati con la tecnica del chiaroscuro e dell’acrilico su cartoncino.

Dolce semifreddo all'olio. Ricetta dello chef Antonio Ruggiero

Ristorante Fortezza Normanna

Villa Cirelli, Borgo medievale

Vairano Patenora (CE)

Tel. 0823.985140 – 339.8079330

Giorno di chiusura: Lunedì