La pizzeria Gorizia di via Albini al Vomero festeggia i 50 anni!

Letture: 346
L'ultima generazione Gorizia, Fiorenza e Germana Grasso insieme ai cugini Mauro e Alessandro Perna

di Marina Alaimo

Ieri sera la nota pizzeria Gorizia 1962 in via Albini al Vomero ha spento ben 50 candeline. Un traguardo notevole di questi tempi. La famiglia Grasso vanta ben quattro generazioni di pizzaioli. Al Vomero sono un punto di riferimento importante per chi abita questo quartiere. Qui ci si ritrova per gustare un’ottima pizza napoletana, i fritti che ci piace stuzzicare in attesa che arrivi ed i piatti della tradizione partenopea. Il tutto accompagnato da un’atmosfera calda, di tipo familiare, sostenuta da grande passione per il proprio lavoro e da una voglia irrefrenabile di condividerlo con gli ospiti.

Il forno tradizionale

E’ questa una roccaforte della gastronomia napoletana sostenuta dalla lunga esperienza proposta con semplicità e grande senso dell’accoglienza. La pizzeria infatti è aperta sempre, non conosce giorno di chiusura se non alla Vigilia di Natale ed il primo dell’anno.

Il pizzaiolo Alessandro Pezzotti
L'interno

Il tutto ha inizio nel 1916 nella storica pizzeria in via Bernini con Antonio Grasso che serviva la pizza piegata a libretto, consumata poi dai clienti passeggiando, come piace tanto ai napoletani. Al tradizionale banco di marmo venivano serviti anche piatti molto popolari, offerti a prezzi assolutamente accessibili.

La Margherita

Così infatti testimonia la bellissima foto del 1924 con protagonista la star del film muto Leda Gys.

Leda Gys davanti alla Gorizia

Salvatore, figlio di Antonio, ha cominciato a lavorare nel locale di famiglia già da bambino mostrando da subito grande passione.

La pasta e patate, caposaldo della pizzeria ristorante Gorizia 1962

 

Ziti alla genovese

Così nel 1962 inaugura la pizzeria Gorizia in via Albino Albini insieme alla moglie Nunzia ed ha sfornato pizze fino all’età di 88 anni.

Lo chef Gennaro Sivero e i cuppetielli di fritto con alici e zeppoline

 

Roy Hullah fornista

Qui si propone anche un menù da asporto dove la pizza è protagonista sia in versione tradizionale che nei gusti più vari. Non mancano mai il piatto del giorno, fritture e contorni e le pizze per celiaci. Il successo di questa famiglia oggi viene confermato non solo dalla presenza di quanti li seguono da sempre, ma anche dalle nuove generazioni che si avvicinano attratti dalla bontà delle loro pizze dalla pasta soffice e fragrante.

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris al taglio della torta in veste istituzionale, ma sopratutto come affettuoso cliente abituale

A tagliare la torta insieme all’ormai novantasettenne Salvatore c’era il sindaco di Napoli Luigi De Magistris in veste istituzionale, ma soprattutto come affettuoso cliente abituale.

Salvatore Grasso, classe 1917, taglia la torta insieme ala figlio Antonio, amministratore unico della pizzeria Gorizia 1962

Aperti sempre.

Sede in via Albino Albini 18- 20 al Vomero, piccola traversa di via Cilea, Napoli.

Tel. 081 5604642  www.pizzeriagorizia.it

Un commento

I commenti sono chiusi.