Napoli, 18 novembre. I dolci tradizionali delle feste dei grandi interpreti all’Hotel Romeo

Letture: 119

Saranno presentate alla stampa lunedì 18 novembre, alle ore 17.30, presso il Beluga Sky Bar, al 9° piano del Romeo hotel, l’esclusivo cinque stelle L di Napoli, alcune proposte dolciarie per le prossime feste. Una delle punte di diamante dell’hotellerie italiana, realizzata dallo Studio Kenzo Tange e Associati, accoglierà i “gioielli” di alcuni tra i migliori artigiani del gusto. Dolci della tradizione napoletana, reinterpretazioni dei grandi chef, specialità italiane e dolci tipici francesi.

Dolci realizzati da dieci protagonisti del mondo della gastronomia, tutti assieme per un evento speciale. Grandi chef, come il pluristellato Gennaro Esposito, della “Torre del Saracino” di Vico Equense; Salvatore Bianco, executive chef de “Il Comandante”, il ristorante che fa del Romeo l’unico albergo di Napoli con ristorante stellato. Nomi dell’alta pasticceria, come Sal De Riso, Giuseppe Manilia e Salvatore Gabbiano, dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e, ancora, Sabatino Sirica, presidente dell’Associazione Pasticceri Napoletani. Con loro altri nomi di spicco, ma di tutt’altro settore, quello della pizza: Gino Sorbillo,  Francesco e Salvatore Salvo e Cristiano Piccirillo de La Masardona. Da Benevento arriverà una giovane promessa dell’alta pasticceria, e questa volta donna, Stella Ricci. Tutti assieme interpreteranno le loro creazioni e, con Antimo Caputo, ad di Molino Caputo, terranno a battesimo  la nuova nata:  “Farina Oro”. “Crediamo – dichiara Antimo Caputo –  che Il connubio tra creatività, territorio ed alta pasticceria, attraverso i grandi interpreti, sia la scintilla che deve far brillare l’arte della pasticceria, realizzata con artigianalità e competenza. Una branca dell’arte bianca, che è sempre stata interessante, riconoscibile e riconosciuta in tutto il mondo ed oggi, grazie ad una fantastica cornice, accompagnati da grandi accostamenti del vino, possa essere meglio conosciuta da un numero maggiori di esperti e golosi.”

Le degustazioni  saranno accompagnate da vini dolci e da dessert di alcune tra le più rinomate cantine nazionali, selezionate per l’occasione da Vitignoitalia, l’evento che da dieci anni catalizza a Napoli i grandi marchi dell’enologia italiana di qualità. Si degusterà, in ordine di presentazione: zuppa di cachi, gelato di mustaccioli e croccante speziato, reinterpretazione del roccocò, struffoli, calzoncelli e macarons, migliaccio, cassatine, brutti ma buoni, graffes e mustaccioli. Le aziende vinicole che  parteciperanno alla presentazione sono: Arcipelago Muratori, Banfi, Bellati Maria, Cantine Rao, Citra Vini, Distilleria Bertagnolli, Duca di Salaparuta, Fattoria La Rivolta, Feudi di San Gregorio, La Guardiense, La Tunella, Masseria Frattasi, Mustilli, Nicolis, Sardus Pater, Tasca d’Almerita, Trabucchi e Umani Ronchi.

3 commenti

  • Suasney Capote

    (15 novembre 2013 - 18:45)

    Salve, vorrei sapere come fare per partecipare.
    Grazie in anticipo per la risposta.

  • Antonio Palma

    (15 novembre 2013 - 21:08)

    @Luciano . L’evento è molto interessante. È possibile partecipare, o solo per invito?

  • nicola

    (16 novembre 2013 - 00:33)

    È possibile partecipare? Oppure serve l’invito?

I commenti sono chiusi.