Osteria Perbacco a Pisciotta: alle origini di Slow Food al Sud!

Letture: 644
Vito Puglia
Vito Puglia

di Marco Contursi

I miei locali del cuore ve li ho già svelati (Armandino a Praiano, U Vuttaro a Trentinara), qui vi parlerò di uno di quelli dell’anima, posti in cui mi riconcilio con un mondo che sento sempre più distante da come lo vorrei. Siamo a Pisciotta, siamo al Perbacco.

Arrivarci potrà essere poco facile tra strade dissestate e traffico dei vacanzieri dell’ultima ora, ma le cose belle vanno conquistate. Ci sono i tavoli sotto gli ulivi, ci sono tre camere ricavate nel frantoio di famiglia.

Perbacco, tavoli esterni
Perbacco, tavoli esterni

Quella con la macina ai piedi del letto, offre suggestioni senza prezzo. I divani guardano all’infinito.

Qui il tempo scorre più lento, e anche più piacevole, se vi accomoderete sui morbidi cuscini con un calice in una mano e una fetta di soppressata nell’altra. State così senza far niente, senza inutili sbattimenti. Il mare è vicino, ma una volta seduti su questi divani ve ne fregherete, la quiete vi rapisce e vi depura. Però avrete fame e i tavoli sotto gli ulivi vi strizzano l’occhio. Sedie di paglia e pochi fronzoli ma questa è una Osteria, quella vera.

Perbacco a Pisciotta
Perbacco a Pisciotta

E Vito Puglia è l’oste perfetto. Per oltre 20 anni attivista di slow food quando slow food erano 4 gatti sognatori. Per oltre 20 anni, ricercatore attento di prodotti e produttori. Quelli che oggi trovate nei suoi piatti. Iniziate dall’antipasto misto che contiene tante specialità sia di terra che di mare: parmigiana di melanzane, alici di menaica marinate, ricciola scottata, mozzarella con gamberi e uvetta, polpo con verdure e tante altre delizie in base alla stagione e al pescato.

Perbacco, antipasto
Perbacco, antipasto

Tra i primi immancabili i vermicelli alla Marina Campagna con alici, peperoncini, finocchietto selvatico (profumatissimo) e alici, ma da provare pure i fusilli col cacioricotta di capra, formaggio simbolo di questa terra.

Perbacco, vermicelli alla marina campagna
Perbacco, vermicelli alla marina campagna

I secondi li decide il mare e vanno a finire sulla brace con legna di ulivo, ma pure una semplice seppia mbuttunata alla pisciottana, cucinata al forno farà la sua porca figura con grande soddisfazione del vostro palato. C’è anche il filetto di bufalo ma voi preferirete il mare. Eppoi formaggi introvabili, caprese e torta di ricotta di bufala, vini del territorio o del mondo e un goccio di rosolio.

Perbacco, caprese e bavaresse alla anguria
Perbacco, caprese e bavaresse alla anguria

Il divano è sempre lì che vi aspetta, come il mare placido e il fresco venticello. Ci vorrebbe una amaca, magari Vito mi ascolta e la mette. E se mentre ve ne state lì sprofondati e beati, il vostro telefonino si illuminerà, voi farete spallucce….tranquilli è normale…..il mondo con suo frenetico e inutile correre, resta fuori la porta. Qui tutto è SLOW……pure Voi.

Pisciotta da Perbacco
Pisciotta da Perbacco

p.s. il conto è sui 30 euro, per antipasto-primo-dolce. Sale un po’ se si prende pesce fresco ma magari prendete solo quello con un contorno. La catarsi è inclusa nel prezzo.

Osteria Perbacco

via Marina Campagna Pisciotta

tel 0974973889

 

3 commenti

  • Enrico Malgi

    (3 luglio 2016 - 16:18)

    Grandissimo Marco!

  • Marcello

    (4 luglio 2016 - 09:41)

    Come sempre i locali di Marco sono una garanzia e sicurezza, mai stato ma ad occhi chiusi ci andro’

  • marco contursi

    (4 luglio 2016 - 10:09)

    Grazie Enrico e grazie Marcello. Fa piacere ricevere attestazioni di stima, unico consiglio è quello di evitare giorni di particolare affollamento come sabato sera, domenicaa pranzo, ferragosto….potresti trovare i divani occupati e sarebbe un bel dispiacere non potersi sedere dopo pranzo a guardare l’infinito.
    …..

I commenti sono chiusi.