Paestum, anche i Bloggers ai fornelli sulle Strade della Mozzarella

Letture: 109
il Patròn Guide Espresso Enzo Vizzari con Marina Alaimo Wine and food writer

a cura di Giulia Cannada Bartoli

Evento nell’evento a Paestum: quattro bei nomi del mondo dei bloggers dell’enogastronomia, si sono sfidati a suon di padelle per essere poi giudicati da una prestigiosa giuria di giornalisti e Chef. All’insegna di una seriosa ed allegra auto ironia, Giancarlo Maffi; Fabrizio Scarpato, Leo Ciomei e Stefano Cafarri si sono “ blindati” nelle cucine delle Trabe, con gli chef Igles Corelli e Marianna Vitale in veste di tutor e sostegno morale.

Numerosa la Giuria presieduta da Enzo Vizzari: Antonio Scuteri, ChiaraViani, Gennaro D’Alessio, Francesco Aiello, Marina Alaimo, Luciano Pignataro, Ilario Vinciguerra,  Guido Barendson, Raffaele Pagano, Lello Tornatore, Fiammetta Fadda, Jessica Adami ed Enrico Malgi. Due gli antipasti, un risotto e un divertente hamburger sotto forma di mini McDonald.

Tartare di bufala con spuma di mozzarella di bufala per Leo Ciomei classificatosi al quarto posto; mozzarella con crema di basilico, mandorle e pomodori per Fabrizio Scarpato, piazzatosi terzo; Risotto al pomodorino del piennolo con crema fredda di ricotta di bufala, guarnito da petalo di rosa per Giancarlo Maffi che ha conquistato il secondo posto. La vittoria è andata al panino stile Mac di Stefano Cafarri.

Ecco i piatti

la Tartarre

 

la mozzarella by Scarpato

 

il risotto by Maffi

 

Il panino vincitore di Cafarri

 

bloggers e giudici

 

2 commenti

  • Fabrizio Scarpato

    (11 maggio 2012 - 12:22)

    Anche se in leggero ritardo (almeno sul web, ché di persona credo di averlo fatto fino alla noia) vorrei ringraziare lo Chef e tutta la brigata del ristorante Le Trabe, che ci ha sopportato e supportato, secondo movimenti imperscrutabili al neofita, pazientando per l’intrusione in pieno lavoro e assecondando miracolosamente le mie idee strampalate, fino al commovente pesto di zucchine tirato fino alla setosità da un ragazzo del quale non ricordo il nome (Francesco?). Grazie, e non preoccupatevi, non ci sarà un’altra volta ;-))

    • Peppe Stanzione

      (11 maggio 2012 - 19:06)

      E’stato un vero piacere supportare,e non sopportare tutti i partecipanti di questo grande evento.Sono stati tre giorni davvero duri da gestire e in qualche momento in particolare tutto sembrava sfuggirmi dalle mani.Speriamo soltanto di essere stati davvero utili,e bravi al raggiungimento della buona riuscita della manifestazione,e soprattutto di non aver scontentato nessuno dei partecipanti.Grazie x la sua riconoscenza e’una bella persona,gentile e vedo,comprensiva e attenta…….Noi non ci preoccupiamo affatto che possa esserci una seconda volta ;-))…ma se cosi fosse,saremo lieti di ospitarla e supportarla cercando di essere ancor piu’disponibili e professionali e magari (condizioni permettendo) essere anche piu’presenti nella creazione della sua portata…… Augurandovi una buona giornata colgo l’occasione x ringraziarvi ancora………a presto……
      Cordiali saluti da Peppe Stanzione e lo staff tutto del ristorante le Trabe.

I commenti sono chiusi.