Palermo, Antico Caffè Spinnato

Letture: 716
Palermo. L'arancina di Spinnato

di Virginia Di Falco
Se siete in giro per il capoluogo siciliano, e avete già visitato la parte barocca, incamminatevi verso nord lungo via Maqueda che diventerà ad un certo punto via Ruggiero Settimo fino all’omonima piazza. Qui siete nel centro della Palermo ottocentesca, le strade diventano più ampie, i negozi più eleganti ed è qui che trovate i due più importanti teatri della città, il Massimo e il Politeama.

Antico Caffè Spinnato: uno degli ingressi

A pochi passi trovate il caffè storico di Palermo, Spinnato, nato non a caso nel 1860 e la cui sede principale è ancora in via Principe di Belmonte, quello che viene considerato il salotto della città. Ovviamente 150 anni di storia e di “passìo“, il passeggio cittadino, non sono trascorsi invano. Le sedi di Spinnato si sono moltiplicate, il packaging dei prodotti esportati in tutto il mondo è oggi molto contemporaneo e gli stessi locali hanno ormai un aspetto moderno.

Spinnato: il banco pasticceria
Spinnato: buccellati e frutta martorana
Spinnato: trionfo di frutta martorana

Ma sicuramente è sempre un piacere fermarsi qui per una prima colazione tentati dal banco che offre tutta la gamma della ricchissima e barocca pasticceria siciliana: cannoli, brioches, dolci alle mandorle dalle mille declinazioni, prime tra tutte la frutta martorana. E ancora, gelo di melone, cassate, buccellati, genovesi, pan d’arancio, torroni, oltre ovviamente a gelati e granite.

Spinnato: la cassata

Inoltre, di recente è stato aperto un coffee shop con cioccolateria, “Coffee and Chocolate” proprio di fronte alla sede storica. Tipi di cacao da tutto il mondo e ottime miscele di caffè. Ma i prezzi in questo caso, ad esempio per un caffè al cioccolato, sono abbastanza alti, considerando la media cittadina.

 

Spinnato: l'angolo caffè di "Coffee and Chocolate"

 

Spinnato: il caffè al cioccolato bianco

Molto meglio approfittare dei tavoli fuori, leggere in tranquillità i quotidiani sotto gli ombrelloni, godersi il passeggio e le fantastiche arancine di Spinnato. A ora di pranzo le specialità tipiche della cucina palermitana vengono infatti servite da camerieri spediti e navigati: sono cortesi, veloci nel raccogliere le ordinazioni mentre non mettono fretta nei tempi di consumazione.

Spinnato: le arancine

Si può trovare un buon piatto di pasta alla Norma, gli immancabili spiedini di pesce spada, gli involtini di melanzane, e via di questo passo. Io ho trovato davvero gustosa e ben eseguita l’arancina al burro, con prosciutto e mozzarella che mi è piaciuta di più della classica al ragù (comunque molto buona). Prezzi nella media, senza ricarichi eccessivi al tavolo. Da non mancare se siete in zona.


 

www.spinnato.it
Antico Caffè Spinnato
Via Principe di Belmonte, 107/115
Tel 091.7495104 – Fax 091.334725
Aperto sempre: dalle 7:00 – 01:00

4 commenti

  • Virginia

    (1 ottobre 2011 - 10:06)

    cara Giulia, mi sa però che in quanto a street food in Sicilia ci battono alla grande!

  • giancarlo

    (1 ottobre 2011 - 11:15)

    purtroppo per le guide anche i caffè sono solo al nord

  • marella

    (1 ottobre 2011 - 16:16)

    Come non invidiare la de Falco,io amo la Sicilia oltre ogni misura e lei ormai vi RISIEDE!

  • Rita

    (2 ottobre 2011 - 22:12)

    Ecco che ci risiamo!
    Alla faccia del caffè…… sfacciato pretesto mattutino per tirare fino al lunch…. lettura quotidiani compresi: in verità è l’arancino il suo obiettivo!

I commenti sono chiusi.