Parte Tufo Greco festival, stasera la degustazione 2009 delle sei aziende con Slow Wine

Letture: 160
Serena Di Leva, sommelier Ais Avellino (Foto Lello Tornatore)

Si è aperta ufficialmente la ventottesima edizione del Tufo Greco Festival.

La manifestazione, organizzata dalla pro-loco di Tufo, di cui è anima Stefano Di Marzo, ha potuto contare sulla collaborazione dell’amministrazione comunale e di un gruppo di valenti giovani che si sono dati molto da fare affinchè le cantine partecipanti potessero trovare ognuna le condizioni ideali per far degustare al meglio il proprio prodotto.

La piazza di Tufo piena di appassionati (Foto Lello Tornatore)

Alcuni banchetti d’assaggio erano dislocati lungo tutto il percorso per arrivare alla piazza principale dove troneggiava il palco per la bella musica folk (e poi anche disco) che abbiamo potuto apprezzare dalle 21,00 fino a notte inoltrata. Altri banchetti segnavano il percorso che dal centro storico porta alla villa comunale, immediatamente al di sotto dello splendido castello.

 

Gabriella Ferrara e il marito Sergio Ambrosino (Foto Lello Tornatore)

E’ prevista un’orizzontale di Greco di Tufo docg 2009, che si terrà alle 20,30 nelle grotte della cantina Di Marzo.

I Greco delle aziende di Tufo (Foto Lello Tornatore)

Sei produttori di Greco, dell’area tufese, racconteranno le proprie impressioni e la propria esperienza rispetto all’annata 2009 e rispetto alle potenzialità evolutive del Greco di Tufo.

Angelo Muto e Luigi Sarno (Foto Lello Tornatore)

Supportata da da Slow Wine, la degustazione intende mettere al centro dell’attenzione i produttori con i loro sistemi di coltivazione, di potatura( infatti per il greco essa è particolare), in rapporto con l’ambiente circostante, e confrontandosi così, con la filosofia “Slow” del buono, giusto e pulito.

 

Stefano Di Marzo, Torricino presidente Pro Loco

L’organizzazione ha fatto in modo che la manifestazione si svolgesse tutta molto tranquillamente.

Colline del Sole

Appuntamento stasera, allora, ancora all’insegna della buona musica e del buon vino.

 

La titolare di Monte Gloria (Foto Lello Tornatore)
Magistravini
Di Marzo
Carpenito, grappe e distillati

Un commento

  • Rosario

    (3 settembre 2011 - 17:17)

    Vorrei degustarli tutti veramente tutti.Qualche amico ne ha parlato ….peccato io ho perso l’ento. Per al prossima non devo mancare.Saluti grazie

I commenti sono chiusi.