Pizza & Chiaretto a Vinitaly con un padiglione ideato da Renato Bosco e dal Consorzio del Bardolino

Letture: 124

 

Chiaretto Pizza
Chiaretto Pizza

La pizza contemporanea, firmata da uno dei suoi massimi esponenti italiani, Renato Bosco, patron di Saporè, approda per la prima volta a Vinitaly e lo fa in compagnia del leader assoluto tra i vini rosati italiani, il Bardolino Chiaretto, figlio di quella Rosé Revolution che l’ha portato a superare la soglia dei dieci milioni di bottiglie vendute nel 2015. Una partnership tutta veronese: Saporè ha sede a San Martino Buon Albergo, alle porte orientali di Verona, mentre il Chiaretto viene dalla riva veneta del lago di Garda.

Dal 10 al 13 aprile 2016 la Cittadella della Gastronomia del cinquantesimo Vinitaly si arricchisce dunque di una doppia inedita presenza, Pizza & Chiaretto, all’insegna del motto inglese Crunch & Crisp, dove il primo termine sta ad indicare uno dei più celebri impasti di Renato Bosco – il doppio crunch di pizza, caratterizzato da una particolare croccantezza, risultato di un’adeguata lievitazione ed un’alta idratazione, farcito con gli ingredienti dell’eccellenza italiana – e il secondo, crisp, è l’aggettivo che sui mercati di lingua inglese identifica i vini caratterizzati da un’accattivante freschezza e da sensazioni di frutta fresca e succosa, com’è appunto il Chiaretto.

Ogni giorno, il padiglione Pizza & Chiaretto presso la Cittadella della Gastronomia del Vinitaly proporrà cinque turni di degustazione (alle 10.30, alle 12, alle 13.30, alle 15 e alle 16.30), ognuno con tre tipologie di DoppioCrunchdiPizza ed un’entrée di pane a pasta madre viva di Renato Bosco, in abbinamento con tre diverse etichette di Chiaretto. Si potranno assaporare per esempio il doppio crunch con Monte Veronese d’allevo e coscia cotta di maiale, quello con crema di fagiolo di Lamon, verdure di stagione e Monte Veronese fresco o ancora quello con fonduta di Monte Veronese 6 mesi, zucchine e frittatina di gallina grisa della Lessinia oppure quello con mortadella di Bologna, fonduta di Monte Veronese e insalatina da taglio.

Nei calici, sulle tavole, tre differenti versioni di Chiaretto, ma chi volesse approfittare dell’occasione per conoscere in maniera più ampia il classico rosé bardolinese avrà a disposizione nello stesso padiglione un’area lounge dove sarà possibile assaggiare numerose altre etichette “in rosa” della riva veneta del Garda.

I posti sono solo sessanta per ogni turno di degustazione e si possono prenotare on line sul sito http://www.boxofficelive.it/index.cfm/it/eventi/altro/Vinitaly-Chiaretto/

Informazioni al numero 388 9303860.

“Con quest’iniziativa – dice Franco Cristoforetti, presidente del Consorzio di tutela del Bardolino – proseguiamo il felice incontro tra il Chiaretto e la pizza d’autore, che dalla fine dello scorso anno ci vede accanto ad alcuni dei migliori pizzaioli italiani. A Vinitaly non potevamo che avere come partner uno dei simboli veronesi della pizza contemporanea”.

Sull’evento interviene anche Renato Bosco: “Vinitaly dà prestigio alla nostra città a livello internazionale. Ringrazio il Consorzio di tutela del Bardolino per l’invito che mi ha rivolto, invito che ho accolto subito con entusiasmo. È una grande opportunità di ulteriore valorizzazione del territorio e sono fiero di essere presente in questo contesto con il mio doppio crunch di pizza”.

 

Di seguito i menù completi delle giornate di Pizza & Chiaretto a Vinitaly 2016

3 times CRUNCH!

 

1° turno – ogni giorno dalle ore 10.30 alle 11.30

Entrée di pane con pasta madre viva ai cereali con olio delle colline di Mezzane

Doppio crunch con Monte Veronese d’allevo e coscia di maiale cotta

Doppio crunch con crema di fagiolo di Lamon, verdure di stagione, Monte Veronese fresco

Doppio crunch con burrata pugliese e speck de ‘na olta

3 etichette di Chiaretto in abbinamento

 

2° turno – ogni giorno dalle ore 12.00 alle 13.00

Entrée di pane con pasta madre viva ai cereali con olio delle colline di Mezzane

Doppio crunch con fonduta di Monte Veronese 6 mesi, zucchine e frittatina di gallina grisa della Lessinia

Doppio crunch con mortadella di Bologna, fonduta di Monte Veronese, insalatina da taglio

Doppio crunch con burrata pugliese e coscia di maiale cotta

3 etichette di Chiaretto in abbinamento

 

3° turno – ogni giorno dalle ore 13.30 alle 14.30

Entrée di pane con pasta madre viva ai cereali con olio delle colline di Mezzane

Doppio crunch con Monte Veronese d’allevo e coscia di maiale cotta

Doppio crunch con sfilacciata di gallina grisa della Lessinia, stracchino, pomodoro e insalatina da taglio

Doppio crunch con burrata pugliese e speck de ‘na olta

3 etichette di Chiaretto in abbinamento

 

4° turno – ogni giorno dalle ore 15.00 alle 16.00

Entrée di pane con pasta madre viva ai cereali con olio delle colline di Mezzane

Doppio crunch con crema di fagiolo di Lamon, verdure di stagione, Monte Veronese fresco

Doppio crunch con mortadella di Bologna, fonduta di Monte Veronese, insalatina da taglio

Doppio crunch con burrata pugliese e coscia di maiale cotta

3 etichette di Chiaretto in abbinamento

 

5° turno – ogni giorno dalle ore 16.30 alle 17.30

Entrée di pane con pasta madre viva ai cereali con olio delle colline di Mezzane

Doppio crunch con sfilacciata di gallina grisa della Lessinia, stracchino, pomodoro e insalatina da taglio

Doppio crunch con crema di fagiolo di Lamon, verdure di stagione, Monte Veronese fresco

Doppio crunch con Monte Veronese d’allevo e coscia di maiale cotta

3 etichette di Chiaretto in abbinamento

 

Ufficio stampa Consorzio Tutela Vino Bardolino

Paola Giagulli paola @ paolagiagulli. it – tel. 338 4812496

 

WEB & SOCIAL NETWORK

Facebook Paola Giagulli / Instagram @paolagiagulli / Twitter @paolagiagulli

 

www.chiaretto.pink / Twitter @ChiarettoPink / Facebook Chiaretto.Pink / Instagram chiaretto.pink