Pizza e vino, cinque vini per cinque pizze | Garantito Igp

Letture: 582

Pizza e vino: tempo di vacanze per i giovani Igp che stavolta propongono un post mordi e fuggi. Non le più diffuse come la margherita e la marinara, ma alcune nuove di questa estate.
____________________________________
Pizza limone e menta con l’Asprinio d’Aversa
_________________________________

Pizza limone e menta di Vincenzo Di Fiore (Bellanapoli di Acerra)

Una pizza leggera e molto fresca grazie alla mentuccia e alla scorzetta di limone. Ci va proprio bene l’Asprinio d’Aversa. Noi proponiamo quello classico di Raffaele Magliulo, sconosciuto ai più

_____________________________
Pizza Montoro e Coda di Volpe
_____________________________

Pizza Montoro con cipolle e pancetta. Pasqualino Rossi della Pizzeria Elite di Alvignano

Una pizza robusta ma al tempo stesso fresca con cipolle e pancetta quasi a crudo. Da abbinare la Coda di Volpe di Masseria Murata

___________________________________
Pizza Paternopoli con la Falanghina del Sannio
___________________________________

Pizza Paternopoli

Con il broccolo aprilatico e le salsicce. Intensa e succulenta, ci va proprio bene una Falanghina del Sannio di Annata. Suggeriamo Fois di Cautiero
_________________________________________
Pizza con passata fresca di San Marzano e Piedirosso
_________________________________________

Pizza Margherita con passata di San Marzano fresco. Guglielmo Vuolo a Eccellenze Campane

Pomodoro fresco, grande acidità. Piedirosso a gogò, meglio quello dei Campi Flegrei di Contrada Salandra

___________________
Pizza cosacca e Magliocco
___________________

Pizza Cosacca di Francesco e Salvatore Salvo

Una pizza strong con pecorino grattugiato. Ci vuole un rosso rustico e fresco, come il Magliocco calabrese di Ferrocinto

Buon Ferragosto da I Giovani Promettenti!

Pubblicato in contemporanea su

Alta fedeltà
Lavinium
Luciano Pignataro WineBlog
Vinealia
Winesurf

5 commenti

  • Mario Crosta

    (14 agosto 2014 - 11:14)

    La pizza con passata fresca di San Marzano la consigli col Greco di Tufo oppure il Piedirosso: non si riesce a capire. Comunque, gran voglia di pizza e vino fai venire davvero…… che belle foto!

    • luciano Pignataro

      (14 agosto 2014 - 11:19)

      Hai ragione mario, è un errore del titolo frutto di un lapsus: anche il Greco di Tufo ci starebbe bene. Ora correggo

  • Mario Crosta

    (14 agosto 2014 - 16:39)

    E’ vero, ci stanno talmente bene i due vini, uno bianco e uno rosso, che capisco l’errore frutto di un lapsus. Le foto straordinarie di queste pizze fanno venire l’acquolina e non esagero se ti dico che è anche difficile scegliere un vino e consigliarlo. Bisogna trattenere le dita, perché ognuna ne avrebbe a decine…

  • Enzo meglio

    (14 agosto 2014 - 17:04)

    Che ne dite con un buon gragnano

    • Luciano Pignataro

      (14 agosto 2014 - 17:57)

      Sulla Cosacca dei fratelli Salvo è perfetto.

I commenti sono chiusi.