Napoli, 9 giugno. Viaggio nella pizza napoletana con Pizzeria la Figlia del Presidente e Molino Iaquone

Letture: 135

La Figlia del Presidente

Quando si parla di pizza nel cuore del centro storico di Napoli, non si può fare a meno di tracciarne la storia che tra questi vicoli conta più di trecento anni. Su questo tema martedì 9 giugno alle ore 20 alla pizzeria La Figlia del Presidente, di Maria Cacialli e Felice Messina, si terrà una serata di degustazioni di pizze preparate insieme ad un altro personaggio di spicco tra le famiglie storiche di pizzaioli, Antonio Starita.

Questi grandi interpreti della pizza napoletana si racconteranno tra aneddoti legati al proprio lavoro e quello che gli viene più facile da fare e da dire: il mestiere della pizza. Gli abili maestri dell’arte bianca hanno scelto di lavorare in collaborazione con il Molino Iaquone che, grazie all’esperienza maturata nella propria azienda dal 1950, ha acquisito un know how efficientissimo nella selezione dei grani e nell’intera filiera di produzione di farine di altissima qualità.

Il percorso storico sarà tracciato da Tommaso Esposito, la penna del Mattino per la sezione pizza e autore del libro ‘A pizza nel quale narra la storia di questo disco di pasta fantastico attraverso canzoni, inedite e non, dal 1600 ad oggi. Non può quindi mancare la musica in questa occasione speciale ed Enzo e Floriana, che hanno musicato la raccolta di canzoni per Tommaso, lo accompagneranno nella sua narrazione.

Mantenere il legame con la storia è importante, ma non deve comunque porre limiti o essere motivo di nostalgie per il passato. Il progresso tecnologico rappresenta uno strumento prezioso per riuscire a portare avanti l’antica tradizione della pizza napoletana puntando ad un prodotto di altissima qualità. E’ questo il fine comune che unisce i protagonisti di questa serata: Maria Cacialli, Felice Messina, Antonio Starita e Silvano Iaquone.

La serata è ad inviti.

La pizzeria la Figlia del Presidente è in via Grande Archivio n° 23. tel. 081 286738

Molino Iaquonewww.molinoiaquone.com

 

Marina Alaimo

organizzazione e comunicazione

alaimo.marina@libero.it

M. 3401815881

2 commenti

  • Mimmo Gagliardi

    (14 maggio 2015 - 17:49)

    bello

  • peppeniello

    (15 maggio 2015 - 07:55)

    Speriamo che in futuro ci sia anche un nipote o una nipote del presidente.Per perpetuare la tradizione familiare.

I commenti sono chiusi.