Pontecagnano Faiano (Sa), Altamura Caffé

Letture: 190

di Diodato Buonora

Cercando nuovi itinerari sono arrivato a Faiano, località che ha il Comune in «comproprietà» con Pontecagnano. Si tratta di un centro alle falde dei Picentini molto ricco di acque. Tra le varie sorgenti, è interessante sotto il profilo culturale quella denominata Sette Bocche, una sorgente la cui acqua, di tipo calcica-magnesiaca dal sapore leggermente frizzante, sgorga da 7 punti ravvicinati ma diversi. La leggenda vuole che l’acqua che fuoriesce da ogni bocca ha un sapore diverso e quindi dalle proprietà chimiche differenti. Comunque, il motivo che ci ha spinto in questa ridente località nel Parco dei Picentini è una piccola azienda artigianale che da un po’ di tempo si sta facendo apprezzare per la qualità del suo prodotto, cioè l’Altamura Caffè.

Le redini di questa realtà sono tenute da un giovanissimo, Luigi Altamura, un ventiseienne diplomato al conservatorio, laureando in scienze motorie con la passione della tromba e del body building che con grande forza di volontà ha preso in mano l’azienda che nel 1987 fondarono i genitori Nino e Filomena. Chi ha una certa età sa benissimo che in questo mondo la cosa più difficile è seguire i tempi, le nuove mode, la tecnologia e le moderne evoluzioni. All’Altamura Caffè, papà Nino e mamma Filomena, anche se hanno numerosi clienti ed il loro caffè è apprezzato da diversi bar e privati, iniziano ad essere stanchi della loro attività, condotta prettamente a livello familiare ed artigianale, anche perché Luigi ha altri obiettivi.

Bisogna districarsi in un mondo che apparentemente sembra facile: acquistare il caffè crudo, commercializzarlo in un mondo pieno di concorrenti, consegnare in diverse località della provincia. In pratica avevano quasi voglia di appendere (se si può dire) la tostatrice al chiodo. Ed ecco che all’improvviso Luigi viene colpito da una grande passione per questo mondo. Inizia a documentarsi sulle diverse varietà di caffè, sulla loro provenienza, le loro proprietà gustative ed organolettiche, diventando un esperto anche nell’acquisto delle varie selezioni di caffè crudi. Il nostro giovane è molto attivo, è sempre presente nelle varie manifestazioni finalizzate alla valorizzazione dei prodotti tipici, addirittura era, poche settimane fa, al Salone del Gusto di Torino al fianco di rinomate aziende regionali. Luigi, molto ambizioso, punta decisamente a far conoscere il suo prodotto in tutta la penisola.

 Questi i prodotti dell’azienda: la «linea domus», una miscela di caffè torrefatto, macinato e confezionato sottovuoto in pacchetti da 250 g, un prodotto ottenuto da caffè arabica per il 60% brasiliano e 40% proveniente da piantagioni dell’America Centrale, destinato prevalentemente al consumo domestico; la «linea espresso bar», 100% caffè arabica, per consumatori particolarmente esigenti, gusto molto dolce e delicato a basso contenuto di caffeina, linea destinata al canale della ristorazione; il sistema cialde E.S.E. (easy serving express), si tratta delle cialde monodose con miscela «Altamura caffè». Alle aziende, attività commerciali ed uffici viene offerto questo servizio che è comprensivo di un’esclusiva macchina espresso. In pratica è un semplice, pulito, pratico ed economico sistema per gustare un ottimo caffè. Addirittura il kit che viene fornito comprende zucchero, palettine e bicchierini termici in plastica. Inoltre, Luigi garantisce, nel caso di malfunzionamento della macchina espresso, la riparazione o la sostituzione nelle 24 ore ed è disponibile per una prova gratuita per verificare la veridicità delle sue affermazioni.

Via V.Emanuele 143, Pontecagnano Faiano. Tel.089.201841 Numero verde 800 609099 – Fax 089.201065 – www.altamuracaffe.it