Questione di equilibrio

Letture: 64

L’equilibrio in un piatto, come nel vino, non è da cercare nell’annullamento reciproco dei contrari, bensì nel loro ritrovarsi ad un livello superiore, dunque esaltati.

In un caso è la morte, nel secondo la vita. Nel primo modulo la banalità, nell’altro ambizione di capolavoro.