Ro-màn-zo, il vino di Franco Ricci per i dieci anni di Bibenda: auguri!

Letture: 209
Il vino dei dieci anni di Bibenda: ro-màn-zo

Una vita dedicata al vino, la creazione di una grande impresa culturale che ha fatto di Roma una delle città più vivaci del mondo in questo settore.
Questa è stata Ais Roma che con la rivista Bibenda è riuscita ad affermare uno stile nuovo, moderno e pignolo di comunicazione.
Una gigantesca azione didattica esercitata con rigore ma senza supponenza, un linguaggio scientifico ma efficace.
Per festeggiare i dieci anni della rivista l’ottavo re de Roma Franco Ricci ne ha pensata un’altra: fare un vino per brindare: rosso, da abbinare alle bistecche che tanto gli piacciono, un igt Lazio, la sua regione dalla quale si allontana sempre malvolentieri, tranne in occasione del matrimonio festeggiato da Vissani con Paola Simonetti, genius loci di BIbenda e delle attività.
Sangiovese, Syrah e Merlot del 2009, una edizione unica e irripetibile.
Auguri di cuore!

Ps: non chiedetemi note. Lo aprirò solo quando Franco verrà in Campania:-)

 

2 commenti

  • Francesco Mondelli

    (28 marzo 2012 - 09:30)

    Prodotto di grande pulizia ed equilibrio che ha bisogno di ulteriore affinamento in bottiglia.Puoi aspettare con calma la discesa del Papa (cosi’ lo chiamano simpaticamente i milanesi) in Campania.

  • Monica Piscitelli

    (29 marzo 2012 - 00:22)

    L’ho saggiato. Impeccabile, potente e con un guizzo fresco gradevolissimo. Dagli amici di Bibenda non ci si poteva che aspettare un prodotto di qualità e carattere. m.p.

I commenti sono chiusi.