Delusione Amatriciana: a Eataly confondono bucatini con spaghetti!

Letture: 424
Gli spaghetti all'amatriciana di Eataly Roma
Gli spaghetti all’amatriciana di Eataly Roma

D’accordo, sono ben altri i problemi che ciascuno di voi deve affrontare dalla mattina alla sera, ma alla fine le cose che fanno incazzare veramente sono proprio queste. Ordinare bucatini all’amatriciana e trovarsi gli spaghetti nel piatto!

Quando lascio la Campania prendo sempre con prudenza la pasta di grano duro perché non sono tutti come Arcangelo Dandini.

Ma a Eataly della Galleria Esedra ci sono caduto.

Avevo lasciato il bazar di grassi saturi di Termini, dove l’unica cosa fresca è il sapone che passano sui tavoli, per raggiungere Eataly. Una boccata di ossigeno di cose belle, ben fatte, con un personale davvero gentile e con il sorriso sulle labbra nonostante l’evidente stress da lavoro.

Guardo la carta e mi dico: massì!
Arriva il piatto e scopro l’amara verità: si tratta di spaghetti, manco di vermicelli.

Eataly Roma, la carte dei primi
Eataly Roma, la carta dei primi

Il sapore è buono anche se c’è un eccesso di salsa. Il motivo è semplice: se il protocollo ne prevede una certa quantità per i bucatini è evidente che usata per gli spaghetti abbonda.

Mai e poi mai avrei preso gli spaghetti all’amatriciana! E nessuno mi ha fatto presente questa cosa.

Per me la pasta è una scienza e non sopporto le trafile fuori ricetta. Lo so, sono tutelato dal Wwf per questa mia mania ma i paccari al brodo proprio non mi vanno:-)

Il mio maestro delle elementari diceva che basta una mela cattiva a guastare la cassetta. Non è che il modello Eataly Esedra ha una deriva verso il bazar di Termini?

Conoscendo Farinetti, lo ritengo impossibile:-)
Però Oscar, ti prego, non mi cadere sulla pasta come i giovani cuochi usciti dall’Alma:-)

La gentile ragazza vedendo il piatto mi ha chesto: ma come, non lo completa e fa la scarpetta?
No, ho pensato, è cavolo che mi arriva un grissino al posto del pane:-)
Ma le ho lasciato volentieri un piccolo presente per l’attenzione professionale e umana

Amatriciana con spaghetti, non bucatini
Amatriciana con spaghetti, non bucatini

3 commenti

  • Mondelli Francesco

    (16 ottobre 2015 - 19:20)

    E meno male che l’età spegne i bollenti spiriti ,ma ,credo.che in gioventù ci sarebbe scappata una dichiarazione di guerra.Statti ‘a casa e quanno parti,come Totò ,metti sempre in valigia,per prudenza ,un pacco di gragnano che può sempre tornare utile.FM.

  • Arcangelo Dandini

    (16 ottobre 2015 - 22:37)

    Daije:-)

  • elena mastrosimone

    (17 ottobre 2015 - 12:05)

    Gentle Pignataro,Eataly Esedra è in Franchising,questo ovviamente non dispensa dall’errore.La Matriciana A Roma oramai è un problema,l’utilizzo debordante di passata di pomodoro ha appiattito un piatto che per essere buono ha solo bisogno di ottimi ingredienti.

I commenti sono chiusi.