Roma, Casa e Bottega: bar con cucina (e chiacchiere) in via dei Coronari

Letture: 299
Casa e Bottega, uno dei tavolini all'aperto

di Virginia Di Falco
Siamo in pieno centro, in via dei Coronari, chiamata così per le botteghe che vendevano corone per le preghiere del rosario sulla via per San Pietro. Oggi ci si incanta davanti alle vetrine degli antiquari e, con un po’ di attenzione, si trovano anche borse o cappelli originali in qualche negozietto miracolosamente non fotocopiato dal franchising imperante.
Ma si sa. Siamo a due passi da Piazza Navona. Qui accalappiare i turisti è facile e conveniente.
Ed ecco perchè l’impresa nata un paio di anni fa proprio in questo quartiere con il nome di Casa e Bottega (bar, ristorante e ufficio eventi tutto a pochi metri l’uno dall’altro) è meritevole di attenzione.

Casa e Bottega, la sommelier Nadia Di Bari

Fare quattro passi per trovare un panino di qualità (tutti ingredienti scelti e il pane è di Roscioli), un’ottima miscela di caffè, un piatto cucinato al momento, una selezione di salumi e formaggi artigianali, un’etichetta raccontata da una simpatica sommelier professionista (e per di più in un posto carino) è cosa quasi miracolosa.

Casa e Bottega, la lavagna con il menu del giorno

Il bar si trova proprio in via dei Coronari, qualche tavolino in ferro decorato sulla strada, la grande lavagna con le proposte del giorno, aperto dall’ora della prima colazione alle nove di sera. Arredo in legno chiaro, panche e tavoli lungo la parete a mo’ di bistrot, banco caffè e liquori all’ingresso, cucina a vetri in fondo alla sala. A pranzo, oltre ai panini gourmet, un piccolo menu per un lunch veloce o, comunque una pausa non impegnativa: spaghetti alle vongole, zuppetta di ceci, tartare di manzo, carpacci di pesce. La mozzarella di bufala (Paestum) servita con il radicchio confit e il tonno di un bel rosa, appena scottato, non sono niente male, accompagnati dalle verdure del giorno. Si chiude con il tiramisù di Fabrizio.

Casa e Bottega, pausa per il lunch

Una bella scelta di vini, birre e bollicine sono a disposizione anche per serate degustazione guidate dalla giovane e vulcanica sommelier Nadia Di Bari, come ad esempio quella organizzata la scorsa settimana in abbinamento ai salumi e formaggi laziali di Vincenzo Mancino di D.o.L.
Per gli affezionati del tè delle cinque, invece, una selezione di circa quaranta tipi diversi, con torte e biscotti fatti in casa.

Turisti viaggiatori e curiosi senza fretta si alternano al banco e ai tavoli con i tanti habituè che si fermano anche solo per allungare con qualche chiacchiera la pausa caffè. E si capisce dall’atmosfera informale e cordiale che l’obiettivo dei proprietari di creare un ritrovo “da casa e bottega” con chi frequenta abitualmente la zona è perfettamente riuscito.

Casa e Bottega, i tavolini lungo via dei Coronari

CASA&BOTTEGA
il bar
Via dei Coronari 183
tel. 06.6864358
il ristorante
Via di Tor Millina 34/a
tel. 06.68804037

www.casaebottega.eu
info@casaebottega.eu

 

4 commenti

  • Fabrizio aka Artèteca

    (6 marzo 2012 - 09:51)

    Sembra interessante; peccato per l’Inglese :o)

  • Frank

    (6 marzo 2012 - 10:08)

    Grande Nadia !!!

  • Rita

    (6 marzo 2012 - 16:23)

    Sono appena tornata a casa, peccato che la Bottega non c’è sotto casa mia perché oggi mi ci sarei fiondata senza perdere tempo. ;-)

  • Angelina Ballerina

    (8 marzo 2012 - 12:48)

    L’ho provato! Il salmone merita!

I commenti sono chiusi.