Roma, 2 marzo. Chef’s Cup con Paolo Gramaglia e Paolo Barrale insieme in gara per il Sud Italia

Letture: 41
Paolo Gramaglia
Paolo Gramaglia

Lo chef stellato del President di Pompei Paolo Gramaglia e lo chef stellato del Marennà di Sorbo Serpico Paolo Barrale, insieme in gara a rappresentare il Sud Italia

Si riparte con la competizione dell’anno in ambito culinario, con giuria prestigiosa e chef a confronto su temi ogni anno diversi.

L’evento? Chef’s CUP! Ritorna il 2 marzo a Roma, al rinomato ristorante Giuda Ballerino e con tema di sfida per gli chef: I Comics.

Per il sud Italia è stato selezionato un team di professionisti, una coppia campana, a rappresentare uniti il territorio da mare a terra, come squadra del Sud Italia.

Ci saranno infatti lo chef stellato Paolo Gramaglia del ristorante stellato President di Pompei, e Paolo Barrale, del ristorante stellato Marennà di Sorbo Serpico (Feudi di San Gregorio).

Paolo Barrale
Paolo Barrale

“E’ un evento entusiasmante – commenta lo chef Gramaglia – che stimola la creatività in cucina. Per il 2016 il tema sono i fumetti e da qui è partito un viaggio nella mia infanzia, ricordando quei supereroi che accompagnavano la mia fantasia ed oggi ritornano da protagonisti nella mia vita ai fornelli. Sono contento inoltre di essere in squadra con Paolo Barrale, un amico chef che stimo tantissimo e con il quale sicuramente faremo onore al Sud Italia, tra tipicità del territorio, creatività e storia dei fumetti che andremo a rappresentare”

Anteprime sui piatti degli chef? Impossibile! Come da regolamento, bisognerà attendere il 2 marzo per la presentazione completa.

“Allegria, conoscenza delle materie prime – commenta Paolo Barrale, lo chef del ristorante stellato Marennà – e gioco di squadra garantiranno a me e a Gramaglia sicuramente una giornata divertente ai fornelli, come amici e professionisti. Torneremo da Roma Beati!”.

Ufficio Stampa a cura di Luisa Del Sorbo

Ristorante President, Pompei – www.ristorantepresident.net

In allegato le foto degli chef Paolo Gramaglia (President) e Paolo Barrale (Marennà).

Vi chiedo la gentilezza di accompagnare il comunicato con entrambe le foto, nel rispetto della sinergia creata dai due Chef, che in team faranno onore al Sud Italia al prestigioso evento internazionale.

PRESIDENT, 1 stella Michelin, Pompei

A pochi metri dal sito archeologico e dal Pontificio Santuario di Pompei, il Ristorante President è oggi la location ideale per emozionarsi a tavola. In cucina la brigata è coordinata dallo chef Paolo Gramaglia, il patron del prestigioso ristorante.

Terminati gli studi matematici, lo chef Gramaglia ha seguito con attenzione gli insegnamenti del padre Salvatore, rivolgendo grande attenzione al proprio territorio di origine. Ha trasformato la propria passione per la storia e i viaggi in espressioni culinarie uniche ed indimenticabili.

Dalla cucina della tradizione alla rivisitazione delle ricette campane, dal recupero delle ricette dell’antica Domus Pompeiana ai piatti prelibati ispirati alla cucina Europa e ai sapori d’oltreoceano; il President è una continua scoperta. L’espressione massima del Buon Gusto, presentato in sala con grazia ed eleganza da Laila Buondonno con un team di professionisti, egregiamente formati per poter recepire al meglio le esigenze della clientela.

Il President nasce nel 1993 come azienda di famiglia. Nel 2006 Paolo si pone da solo al comando del ristorante e dà una caratterizzazione sempre più specifica al suo locale ed alla sua cucina. I riconoscimenti non tardano ad arrivare con la presenza su tutte le più autorevoli guide del settore, sia nazionali che estere, Michelin, Espresso, Gambero Rosso, Slow Food, Touring, Routard, Globetrotter Travel Guide, solo per citarne alcune.

Il 2015 è l’anno del President. Paolo Gramaglia ottiene infatti prima il cappello della Guida dell’Espresso e, poi, la consacrazione tra i grandi della gastronomia, con il prestigioso riconoscimento della Stella Michelin.

 

www.ristorantepresident.net