Roma, Gastronomia Limata. Cinquant’anni di esperienza e una gran bella novità: raddoppia con CIBO

Letture: 471

Stefano Limata

Siamo in zona Piazza Bologna. Qui a via Padova dagli anni Cinquanta lavora la famiglia Limata in quello che da negozietto di alimentari di qualità si è trasformato in una delle migliori formaggerie e gastronomie della capitale. Oggi, a cinquant’anni belli che compiuti, i Limata hanno raddoppiato la loro offerta gastronomica aprendo C.I.BO, acronimo di Con Infinità Bontà, già dal nome invito a fermarsi a casa loro, in una sala spaziosa e moderna, che offre dalla colazione alla cena.

Enogastronomia Limata, l'ingresso di via Padova

In formaggeria c’è sempre Stefano Limata, sorriso giovane e sornione, aiutato da collaboratori sempre all’altezza. Il senso di smarrimento di fronte alle centinaia di tipologie di formaggi italiani ed esteri dura pochi secondi, qui cortesia e competenza sono due attrezzi di lavoro.
Trovate davvero di tutto, dal Castelmagno d’alpeggio, anche stravecchio, al Vedeseta al latte crudo della Val Taleggio, al Bagoss di Bagolino della Val Caffaro a diversi tipi e stagionature dei più rinomati formaggi oltre confine. E per accompagnare tutto ciò
mostarde, gelatine, salse, pesto, confetture.

Enogastronomia Limata, i formaggi
Enogastronomia Limata, Cheddar in bella vista

Anche tra i salumi troviamo il salame di felino e il doppio cucito di Varzi, le mocette di cervo e di capriolo; ma anche notevoli prodotti spagnoli a partire, ovviamente, dal pata negra. Meritano attenzione anche le selezioni di vino, champagne e cioccolato. Un approdo sicuro, infine, per gli appassionati di caviale.

Enogastronomia Limata, l'angolo del cioccolato

A pochi metri, nel nuovo locale di via Catanzaro aperto da poco più di un mese c’è la moglie Laura. Anche qui grande sorriso di benvenuto come marchio di fabbrica.

Laura Limata

Una sala con arredo moderno e minimale. Pochi tavoli, anche lunghi e larghi, adatti alle degustazioni. Un angolo dedicato alla prima colazione, quotidiani a disposizione per la lettura ai tavoli, nella vetrinetta del bar torte fatte in casa — e con ricette di casa, quindi ciambellone, crostate, torte con cacao e panna, con crema e pinoli, al limoncello.

C.I.BO - Limata, la sala

Ma, soprattutto, udite udite, cornetti artigianali. Gialli di uova e buoni di burro, per capirci. Anche il mini croissant integrale con miele biologico è delizioso e la ciambellina classica che sembra fritta per quanto è golosa in realtà è cotta in forno ed è leggerissima.

C.I.BO - Limata, colazione

Le miscele di tè provengono da coltivazioni biologiche, quelle di caffè della torrefazione Mondi e tutte si possono scegliere alla carta. Mentre faccio colazione il furgone della Centrale del latte di Roma lascia in negozio un bel po’ di cartoni di fresco. Buon segno.

C.I.BO - Limata, pasticceria da colazione

Dall’altra parte della sala i banchi delle meraviglie da asporto. Caldo e freddo. Pirofile di lasagne, pasticci e paste ripiene e al forno, sartu’ di riso. Vassoi di insalate e verdure farcite in tutti i modi possibili.

C.I.BO - Limata, cannelloni, pasticci di pasta e lasagne

Dalla cucina nel retro arrivano uno alla volta e ti incanti di fronte a tutte le possibili variazioni di carciofi, melanzane, radicchio, pomodori, asparagi, peperoni, zucchine.

C.I.BO - Limata. Le verdure

D’altronde la passione per le verdure già da un po’ di anni i Limata l’avevano tradotta nell’apertura dell’«Officina Verde», sempre in via Padova, un negozietto di frutta e ortaggi biologici, con in più un notevole assortimento di legumi, riso, miele e birre artigianali.

C.I.BO - Limata. Ancora verdure e la carne.

Qui da C.I.BO si apre alle 7.30 del mattino e si va avanti fino alle 21 e si sta chiusi la domenica e «le feste comandate», come ci dice Stefano. Da pochissimo ha preso il via la proposta dei menu degustazione per la cena di venerdi e sabato sera (48 euro, bevande escluse). Ricette semplici, con un pizzico di fantasia, e tutte accompagnate dalla carta di identità dei prodotti tipici utilizzati (per i menu, che variano di weekend in weekend, consultare il sito).

Quanto conta l’esperienza nell’apertura di un posto come questo? E’ indispensabile, ci risponde Laura, «abbiamo studiato tanto per arrivare al punto in cui siamo». Già. Studiare. Che parola fuori moda ai tempi d’oggi. Per questo mi piace tanto questa famiglia. Auguri.

Virginia Di Falco

Limata Gastronomia
Via Padova 26/28
www.formaggerialimata.com

C.I.BO.
Via Catanzaro 4
www.c-i-bo.it
Tel: : 0644202276 – 0644291817

2 commenti

  • daniela

    (6 aprile 2011 - 19:51)

    una famiglia di grandi professionisti!

  • Mara

    (12 aprile 2011 - 09:38)

    Con l’apertura di C-I-BO la mia pausa pranzo è diventata un appuntamento con la golosità!
    Servizio impeccabile e sapori al top.

I commenti sono chiusi.