Vallo della Lucania, Enoteca Cibbì – Cibo Arte e Fantasie

Letture: 376
andtonio d'agosto

di Enrico Malgi

Vallo della Lucania è il comune più importante del Cilento interno. E’ sede del Parco Nazionale e della Curia Vescovile e punto di riferimento di tutto il comprensorio per quanto riguarda i servizi, la sanità, le scuole e la cultura. Prima di trasferirmi a Novi Velia ho vissuto a Vallo per alcuni lustri e devo dire che mi sono trovato abbastanza bene. Il paese è equidistante dal mare e dalla vetta del monte Gelbison, è pulito, ordinato, con un buon tenore di vita e quasi niente delinquenza. Una delle poche note stonate che vi ho riscontrato in tutti questi anni è stata la scarsa attenzione verso la promozione e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali da parte degli enti preposti, pur facendo parte di un territorio ricco di risorse. A Vallo esistono pochi ristoranti, trattorie e pizzerie, che poi risultano non adeguati alle esigenze dell’utenza, e quasi niente enoteche o locali tipici. Non si organizzano manifestazioni, convegni, seminari a tema, ecc. Eppure come polo di attrazione di tutto il Cilento, l’amministrazione locale e le associazioni settoriali dovrebbero farsi carico di assumere iniziative ad hoc, invece niente. Devo dire che gli stessi abitanti vallesi dimostrano una certa indifferenza e apatia verso questo argomento, diciamo che si accontentano di quel poco che hanno a disposizione, oppure cercano soddisfazione altrove.

enoteca cibbi

 

clienti da cibbi

L’iniziativa, come spesso accade in questi frangenti, a volte viene presa da alcuni giovani volenterosi che si mettono in gioco e provano a sopperire alle carenze locali.

vallo della lucania piazza v. emanuele

 

vari prodotti

Lo fanno perché sono mossi da un’innata passione o da uno spirito imprenditoriale, visto anche il perdurante problema occupazionale. Antonio D’Agosto, discendente di una famiglia di viticoltori,
è un simpatico giovane caparbio, intraprendente, desideroso di imparare ed impegnato nel sociale.

ingresso

Ha girato il mondo alla ricerca di novità, curiosità e nuove scoperte. Un bel giorno mi chiama e mi prospetta l’idea di voler aprire in pieno centro di Vallo un locale di prodotti enogastronomici e mi chiede, quindi, di accompagnarlo da alcuni produttori cilentani che conosco. Detto fatto, in poco tempo facciamo visita ad una decina di cantine e/o ad aziende che producono delizie gastronomiche.

prodotti tipici cibbi

 

scaffale di bontà da cibbi

 

scaffale vini cilentani cibbi

Fatto sta che dopo appena pochi mesi dall’apertura, il suo locale, che si chiama Cibbì, ha riscosso un notevole successo ed è diventato un punto d’incontro irrinunciabile. E questa è la riprova che quando le cose sono fatte bene, con scrupolo, impegno e serietà, la gente segue, frequenta e si appassiona.

prodotti da cibbi

 

prodotti enogastronomici cibbi

 

prodotti in esposizione cibbi

Ma che cos’è in effetti questo nuovo negozio? Come tiene a sottolineare lo stesso Antonio: “…Cibbì non è una semplice bottega di produzioni tipiche, ma è un viaggio che parte dalla passione di ogni singolo artista, sia esso viticoltore, pasticciere, olivicoltore, ceramista, fotografo, pittore o agricoltore. La filosofia base di questo progetto è legata alla scoperta del territorio, per poterne apprezzare ogni singolo aspetto, sia esso culinario, artistico o naturale…”. E infatti qui, pur in uno spazio alquanto ridotto, si possono trovare bottiglie di vino di quasi tutti i produttori cilentani, insieme ad un’accurata selezione di oli, biscotti, miele, dolci, sottoli, confetture, marmellate, pregiati legumi come i ceci di Cicerale e i fagioli di Controne, insaccati, alici di menaica, formaggi e liquori vari. Tutti prodotti rigorosamente made in Cilento. Ci sono poi cesti di vimini, utensili da cucina in legno e ceramiche lavorate a mano dell’artigianato locale. E ancora, sono in vendita foto di Nicoletta Di Ruocco, quadri e stampe della pittrice Valentina Pilerci, libri di cucina, di olio, di vino ed altro.

libri

 

miele da cibbi

 

prodotti da cibbi

Inoltre, Antonio ha previsto attività esterne di degustazione dei prodotti in luoghi caratteristici del Cilento, come il prossimo appuntamento che si terrà nel sito archeologico della Civitella domenica 16 settembre con i vini di Casebianche. Ovviamente, anche nel locale di Vallo si tengono periodicamente serate di degustazione. Insomma, abbiamo una vetrina veramente completa. La gente che viene in visita apprezza molto, guarda ed acquista volentieri, segno che sentiva la mancanza di un posto simile. Si può tranquillamente affermare, quindi, che questo locale ha colmato finalmente una grossa lacuna che esisteva a Vallo della Lucania!

 

Via Canonico Di Vietri, 7

Cell. 347 72702047

a.dagosto@tiscali.it

www.cibbi.it

 

Foto di Enrico Malgi e Nicoletta Di Ruocco

5 commenti

  • Antonio D'Agosto

    (10 settembre 2012 - 14:00)

    Come sempre grazie, per il lavoro che fa per promuovere i territori e le loro bonta’…il viaggio continua

  • Enoteca Chez Amis

    (10 settembre 2012 - 21:51)

    In bocca al lupo!!!

  • enrico malgi

    (11 settembre 2012 - 09:02)

    Anche a voi Silvia e Raffaele. Cosa fate di bello?
    Abbracci.

  • enricobotte

    (11 settembre 2012 - 13:12)

    caparbio è caparbio il caro antonio.

    in bocca al lupo amico…appena da quelle parti vengo a trovarti.

  • Lavinia

    (16 settembre 2012 - 00:28)

    Il negozio è realmente molto carino, ottimi sono i prodotti ed eccellente è l’accoglienza.
    Ad maiora !

I commenti sono chiusi.