Villa Raiano: pioniera nelle vendite con il QR Code

Letture: 271
l’etichetta del Greco di Tufo Contrada Marotta

Acquistare una bottiglia di vino, mentre si sta attendendo la metro e riceverla comodamente a casa, in tempo per la cena, prevista due giorni dopo? E’ già realtà, il progetto realizzato da Banca Sella, in collaborazione con  Villa Raiano (www.villaraiano.com).

Nasce, così, un nuovo paradigma dello shopping, che coniuga semplicità, comodità, sicurezza ed efficienza, utilizzabile da chiunque abbia una carta di credito o prepagata di qualsiasi banca su tutti gli smartphone, Apple o Android.

Con l’annata 2012, sulle retro etichette di Villa Raiano, alle informazioni di legge, si affianca il qr code, strumento, fin’ora utilizzato prevalentemente con mero scopo descrittivo dei prodotti.

Il progetto di Banca Sella e Villa Raiano prevede, piuttosto, un utilizzo mirato del qr code, che permetta agli utenti l’acquisto diretto della bottiglia che hanno in tavola, semplicemente utilizzando il proprio smartphone.

L’applicazione UpMobile scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone con sistema IOS o Android da Apple Store o Google Play, consente la registrazione che permette di lanciare l’applicazione. Inquadrando il QR Code presente sulla retro etichetta dei vini Villa Raiano, Up Mobile lo cattura e lo decodifica e presenta sullo smartphone la pagina di pagamento; digitando l’Up Code (rilasciato in fase di registrazione) e cliccando su Paga viene effettuato il pagamento. L’opzione, inoltre, di inserimento dell’indirizzo di consegna rappresenta anche uno strumento utile a chi vuole fare un regalo originale, in tutta comodità e sicurezza.

Un’innovazione che ben si integra con i valori della tradizione e storia, cui la cantina Villa Raiano è legata.