A Benevento, nell’ambito di Sementia, la presentazione regionale delle edizioni 2020 di Osterie d’Italia e Slow Wine

17/1/2020 970
Presentazione regionale delle edizioni 2020 di Osterie d’Italia e Slow Wine
Presentazione regionale delle edizioni 2020 di Osterie d’Italia e Slow Wine

Sarà una giornata speciale, quella che inaugurerà la IV edizione di Sementia, la kermesse di Slow Food Campania dedicata alla diffusione della conoscenza dei grani antichi.

Venerdì 24 gennaio, infatti, è in programma a Palazzo Paolo V, con inizio alle ore 18, la presentazione regionale delle guide 2020 di Slow Food Editore. Presenti anche i rispettivi curatori nazionali,  Marco Bolasco e Giancarlo Gariglio, sarà l’occasione per festeggiare le 30 candeline di Osterie d’Italia e il decimo compleanno di Slow Wine.

Alle ore 19, sempre a Palazzo Paolo V, Giancarlo Gariglio e I coordinatori regionali Adele Elisabetta Granieri e Alessandro Marra, condurranno il laboratorio “Dieci anni di Slow Wine. Le ‘Chiocciole’ si raccontano”. Protagonisti, appunto, i produttori che hanno ottenuto il riconoscimento più sentito, quello assegnato alle aziende che “interpretano i valori organolettici, territoriali e ambientali in sintonia con Slow Food”. Parola alle 11  “Chiocciole” (Agnanum, Ciro Picariello, Contrada Salandra, Fontanavecchia, I Cacciagalli, Luigi Maffini, Luigi Tecce, Nanni Cope’, Rocca del Principe, Sangiovanni e Tenuta San Francesco), che si racconteranno anche attraverso la degustazione di un “vino del cuore”.

L’ingresso è gratuito, ma è necessaria la prenotazione scrivendo a [email protected] (altre informazioni sulla pagina Facebook dell’evento