A Bergamo la Trattoria dell’anno 2021 di Golosaria: TRATTORIA VISCONTI

21/11/2020 960

BERGAMO PLURIPREMIATA A GOLOSARIA FIERA ONLINE

Sono di Bergamo la Corona Rossa Unica de ilGolosario Ristoranti, la Trattoria dell’anno e il vino Top dei Top fra i rossi premiati da Paolo Massobrio e Marco Gatti

La Bergamasca fa strike a Golosaria e diventa terra di grandi ambasciatori del gusto. E’ quanto emerso
a Golosaria Fiera Online, la rassegna che dal 28 ottobre (e fino al 20 dicembre) mette in vetrina su una piattaforma 3D il meglio dell’agroalimentare italiano. Sono i protagonisti de il Golosario, il best seller del giornalista Paolo Massobrio che da oltre 25 anni racconta in 1.000 pagine il meglio di ogni regione in fatto di produttori di cose buone, artigiani del gusto, botteghe di specialità e cantine.

Trattoria Visconti, chiocciola Slow Food e miglior carta dei vini d’Italia secondo Osterie d’Italia 2020

Una cornice clamorosa, che tra domenica 1 e lunedì 2 novembre ha riconosciuto la provincia di
Bergamo come uno dei territori più dinamici e interessanti del gusto italiano. A partire dalla premiazione dei Top Hundred 2020, i 100 (e più) migliori vini d’Italia selezionati da Paolo Massobrio e Marco Gatti, che domenica mattina sul palco virtuale di Golosaria ha celebrato Le Corne di Grumello del Monte con il suo Bergamasca Cabernet Franc Vino Biologico “Vento Fermo” 2018, riconosciuto come Top dei Top tra i vini rossi. Il meglio assoluto fra una sessantina di campioni di vino assaggiati.

Ma un momento altrettanto speciale con i riconoscimenti assegnati ai migliori ristoranti de il Golosario Ristoranti, ovvero i locali premiati con la Corona o il Faccino Radioso. In questo contesto, la provincia di Bergamo ha visto la premiazione di 20 Corone, tra cui , e di cui fanno parte tre nuovi spicca il premio nazionale alla Miglior Trattoria dell’anno andato alla Trattoria Visconti di Ambivere, custode di una cucina tradizionale straordinaria ed emozionante ingressi: il ristorante Impronte di Bergamo; Polisena “L’Altro Agriturismo” di Pontida e l’agriturismo Ferdy di Lenna che è stato insignito della Corona Rossa, unica su 3.400 ristoranti citati. Un riconoscimento nazionale assegnato alla Tavola migliore dell’anno che ha convinto Paolo Massobrio e Marco Gatti a mettere in risalto il valore polifunzionale dell’agriturismo Ferdy: dalla produzione di formaggi e salumi, all’accoglienza, alla cucina, fino alla “Colleganza” coi colleghi di montagna dell’arco Alpino. Accanto alle Corone anche 18 Faccini Radiosi, di cui 4 nuovi: il ristorante Brosetti e Le Orbe di Astino di Bergamo, il ristorante Al Tram di Sarnico e il ristorante Gio di Seriate.

La Migliore Trattoria della provincia è la Trattoria Visconti di Ambivere, già premiata miglior trattoria dell’anno a livello nazionale.

Molti infine sono i produttori della provincia di Bergamo che fino al 20 dicembre si potranno incontrare sulla piattaforma di Golosaria Fiera Online. A partire dall’area FOOD, con i salumi de Il Montizzolo (Caravaggio), i formaggi di Buono e Onesto (Treviglio), Quattro Portoni (Cologno al Serio) e Contrada Bricconi (Oltressenda Alta) oltre alle sfiziosità di Terre di Ghiaia (Treviglio), mentre nel Padiglione 1 dedicato al vino si potranno conoscere i vini della cantina Le Corne di Grumello del Monte, che ha sorpreso i due degustatori con il Papillon.

6 commenti

    Enrico Malgi

    Mi riempie il cuore la notizia di questo meritato riconoscimento
    La Trattoria Visconti è un posto straordinario per tutto quello che sa offrire

    21 novembre 2020 - 11:54Rispondi

    Francesco Mondelli

    Il termine trattoria è giusto ma nel caso Visconti lo trovo quantomeno riduttivo visto che per cucina materie prime servizio e cantina se la può giocare con ampie possibilità di vittoria con tanti stellati di mia conoscenza.Ad maiora semper da FM

    21 novembre 2020 - 16:21Rispondi

    marco contursi

    chissa se qualcuno mi ci porta…

    22 novembre 2020 - 09:41Rispondi

    Marco Galetti

    Purtroppo per poter accedere alla Trattoria dell’anno è necessario almeno uno di questi due requisiti: avere passaporto bergamasco o avere un amico polentone che possa garantire per te, quindi ritengo altamente improbabile tu possa godere di questo luogo raro.
    Ma c’è un trucco, se ti presenti con una bottiglia di Pietraincatenata o una di Terra di lavoro, Daniele, il figlio di Fiorella Visconti, ti accoglierà come se fossi tifoso atalantino.

    22 novembre 2020 - 10:36Rispondi

    Francesco Mondelli

    @Galetti.Ho entrambe le bottiglie ed in più l’Atalanta mi è pure simpatica.Mi toccherà passare il Rubicone almeno tre volte.FM

    22 novembre 2020 - 21:15Rispondi

    Marco Galetti

    Dite tutti così poi “v’interronite” e sono sempre io che devo fare il sacrificio di venire a Sud, al sole, al mare, tra mozzarella e gente bella, vi aspetto tutti da Visconti appena sarà possibile così vi faccio vedere che genere di accoglienza riserviamo a nord… state in campana e non sempre in Campania, grazie.

    23 novembre 2020 - 13:22Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.