Annunciazione, annunciazione: arrivano i sughi di Peppe Guida!

19/11/2020 4.1 MILA
I sughi di Peppe Guida
I sughi di Peppe Guida

I sughi di Peppe Guida a casa! Non tutti i covi vengono per nuovere: il nostro chef stellato propone quattro grandi classici napoletani: ragù, genovese, Nerano e broccoli e salsiccia. Ma altri ne seguiranno.
Una piccola rivoluzione visto che la società cambia, i gusti no: al primo posto restano sempre ragù e genovese, con le sue varianti di tonno, di polpo, di seppia. Al terzo la Nerano, a seguire vere e proprie ricette. Adesso che siamo tornati a casa abbiamo più tempo, ma sicuramente meno serenità della scorsa Primavera.

E in ogni caso avere già pronto un sugo senza conservanti e senza coloranti realizzato in collaborazione con un cuoco è un bel vantaggio: basta calare la pasta.

Peppe e Rossella Guida Foto Giulia Nekorkina
Peppe e Rossella Guida Foto Giulia Nekorkina

Insomma, per i condimenti sta avvenendo quello che è successo con i panettoni qualche anno fa: l’artigianato si sta prendendo una bella rivincita riuscendo anche a spuntare buoni prezzi. E adesso, con l’affermazione del delivery organizzato ovunque, è possibile averli a casa pronti. A Napoli come a Milano. È l’ultima rivoluzione gastronomica in corso, realizzabile grazie alle tecniche moderne di preparazione e conservazione dei prodotti.

Li trovate su www.peppeguida.com e costano dai 10 ai 12 euro con un pacco di pasta Di Martino in omaggio. Ogni barattolo basta per quattro porzioni. E, insomma, la felicità non costa più di tre euro!

4 commenti

    DE LUCA ANTONIO PIETRO

    non vedo l ‘ora di assaggiare i vostri sughi pronti, saranno certamente una bomba

    19 novembre 2020 - 13:42

    DE LUCA ANTONIO PIETRO

    non vedo l’ora di assaggiare i vostri sughi pronti, saranno certamente superlativi

    19 novembre 2020 - 13:43

    Zsolt Rakos

    Sembrano molto belli e conoscendo il lavoro di Chef Peppe, stanno anche molto buoni! Sará possibile ordinarne dall’Ungheria?
    Yummie-yummie!

    19 novembre 2020 - 14:01

    procopioerr

    è un furto!!!! vergogna

    20 novembre 2020 - 17:16

I commenti sono chiusi.