Beneficenza: il pizzaiolo Lorenzo Sirabella dona 1.000 kg di farina alla Mensa del sorriso di Ischia

20/8/2020 1.6 MILA
Charity
Charity

Lorenzo Sirabella lo aveva detto e lo ha fatto. È stata un successo la cena di beneficenza organizzata per raccogliere fondi per il sostentamento de La Mensa Del Sorriso di Casamicciola Terme. La serata è stata promossa con il contributo operativo dello chef pizzaiolo di origini ischitane, attualmente responsabile del Dry Milano di Via Solferino, a Milano.

Charity
Charity

L’evento ha fatto seguito alla donazione da parte dello stesso chef Sirabella, avvenuta nel mese di marzo durante il lockdown, di 1000 Kg di farina, premio vinto per essersi classificato primo al contest Pizza Chef Emergente 2019.

Il gesto è stato molto apprezzato dai volontari della Mensa del Sorriso perché, grazie alla duttilità che offre la farina per un lungo periodo, essi hanno potuto, tra l’altro, preparare il cibo per tanti soggetti fragili e persone non abbienti, bisognose di un pasto caldo.

La Mensa è il luogo dove si dà ristoro a chi è svantaggiato e dove i soggetti più fragili della comunità isolana possono ritrovare per alcune ore l’atmosfera di casa, cibo cucinato e, sempre, un sorriso amorevole. Il tutto è affidato a volontari che a turno si trovano alla Mensa per preparare un pasto agli ospiti, con gli alimenti donati da privati o raccolti tramite iniziative portate avanti dagli stessi volontari e, non ultimo, grazie alle raccolte fondi che, varie volte all’anno, vengono effettuate organizzando eventi di solidarietà sociale.

Durante l’evento benefico Lorenzo ha deliziato il palato dei partecipanti con le sue specialità: pizze fritte, pizze al forno e montanare preparate utilizzando prodotti del territorio ischitano come il “Pomodorino tondo del Fango”, l’“Origano selvatico del Monte Epomeo” e l’“Aglietto ischitano”.

Lorenzo Sirabella e l’azienda agricola IschiaBio di Anna e Gennaro Manna si sono posti l’obiettivo di rivalutare questi prodotti squisiti, dell’antica tradizione contadina locale, oramai dimenticati. I convenuti alla serata, oltre a degustare le prelibate e molto apprezzate creazioni del pizzaiolo, hanno saputo essere generosi dimostrando la loro solidarietà verso gli ultimi attraverso un contributo economico che consentirà alla Mensa di poter continuare l’opera meritoria verso i meno fortunati dell’isola d’Ischia.

A tutti i benefattori si è unito anche il ringraziamento dello chef Sirabella che, con gioia, ha mantenuto la promessa fatta durante la quarantena di dedicare una serata ai meno fortunati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.