Buon compleanno Dieta Mediterranea a Pollica, decine di produttori liberi in assemblea

18/11/2018 562
Cartolina da Pollica
Cartolina da Pollica

di Enrico Malgi

E’ una bambina che fa tenerezza, col suo volto pulito, con le trecce e la gonna che supera le ginocchia. Naturalmente frequenta con profitto la scuola elementare ed ha la fortuna, pur essendo così piccola, di essere conosciuta in tutto il mondo. Il 16 novembre 2018 ha festeggiato il suo ottavo compleanno con tanto di torta e di candeline, alla presenza di familiari, amici, parenti e semplici curiosi.

Locandina Buon compleanno Dieta Mediterranea
Locandina Buon compleanno Dieta Mediterranea

Il suo nome e cognome sono sulla bocca di tutti: Dieta Mediterranea, che il 16 novembre 2010 ha avuto la fortuna di essere inserita dall’Unesco nella lista dei patrimoni culturali immateriali dell’umanità. Per l’occasione sono stati indetti addirittura tre giorni di festa (16, 17 e 18 novembre 2018) da Stefano Parisi, sindaco del comune di Pollica, dove è nata la giovane Dieta, promossi in collaborazione col Direttore del Museo Vivo del Mare e del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi Valerio Calabrese. Festa dedicata principalmente al gusto ed al benessere e che ha interessato anche le frazioni di Pioppi e di Acciaroli, palcoscenici ideali di degustazioni, show cooking, laboratori, stand gastronomici, focus, dibattiti, concerti e performances artistiche. Peccato soltanto che suo nonno Ancel Keys, che tanto si era speso perché Dieta Mediterranea venisse alla luce proprio qui nel Cilento, è scomparso quattordici anni fa senza godere appieno della sua splendida creatura. Ma da lassù si compiacerà sicuramente dell’avvenimento e manderà tanti baci alla sua cara nipotina.

Tanti i personaggi famosi del mondo dello spettacolo e della cultura intervenuti nel frangente per rendere omaggio alla bella bambina: Giovanni Muciaccia, Peppe Barra, Roy Paci, Joe Bastianich, Casa Surace, Anna Tatangelo e Duccio Forzano. E poi ancora la presenza di imprenditori, ristoratori ed operatori del settore enogastronomico e turistico di tutto il Cilento, che hanno a cuore la crescita ecosostenibile e biodiversa del territorio. Ed a questo proposito il giorno 17 presso il Castello Capano di Pollica, sempre nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Dieta, si è tenuto un interessante convegno coordinato dal giornalista e blogger Luciano Pignataro, da Valerio Calabrese e da Stefano Pisani. Il tema ricorrente, visto come obiettivo da raggiungere, è stato quello di poter creare una rete e uno strumento di confronto, che possano assicurare un futuro agricolo e turistico ecocompatibile ed una nuova strategia di sviluppo locale per tutto il Cilento, uno dei territori meno antropizzati ed incontaminati d’Europa.

Luciano Pignataro, Valerio Calabrese e Stefano Pisani
Luciano Pignataro, Valerio Calabrese e Stefano Pisani
Luciano Pignataro, Enzo Crivella e Giovanna Voria ambasciatori nel mondo della Dieta Mediterranea con Valeiro Calabrese e Stefano Pisani
Luciano Pignataro, Enzo Crivella e Giovanna Voria ambasciatori nel mondo della Dieta Mediterranea con Valeiro Calabrese e Stefano Pisani

Hanno preso la parola ed espresso il loro parere Paola De Conciliis di Viticoltori De Conciliis, Gino Fedullo dell’agriturismo I Moresani, Mario Corrado dell’azienda vitivinicola San Giovanni, Peppe Cilento della cooperativa olivicola Antico Cilento, Enzo Crivella dell’omonima gelateria di Sapri, Antonio Pellegrino del Mulino Terra di Resilienza, Marzio Cuoco di Veladream e Luigi Bracalenti del B&B Angela Garden. Ne sono scaturiti interessanti spunti di riflessione sull’attuale stato di salute dell’enogastronomia e dell’agroalimentare del Cilento, sul flusso turistico da intercettare più capillarmente ed avanzate poi concrete proposte di come migliorare i servizi, l’accoglienza e la ricettività alberghiera.

Presenti in sala anche Giovanni Canu di Viticoltori De Conciliis, Marco Raiola del Pastificio Re Cilento, Giovanni Ruggero di Villa Cannicchio, Pasquale Tarallo chef e patròn del ristorante Paisà di Agnone, Giorgio Voria dell’Antica Panetteria, Olimpia Della Cortiglia di Palazzo della Cortiglia, Giuseppe Marrocco della Country House Poggio del Mare, Maria Rina del ristorante il Ghiottone di Policastro e Mario e Lorenza Riccardi del ristorante La Cantinella sul Mare di Villammare.

Dieta mediterranea Evento
Dieta mediterranea Evento

Gennaro Esposito e suo figlio Simone della Pasticceria Meeting di Acciaroli hanno proceduto in diretta alla lavorazione del loro superbo panettone artigianale, confezionato soltanto con prodotti cilentani di alta qualità, che poi hanno offerto in degustazione a tutti i convenuti. Mentre Luigi Tedesco e Gilda Cuomo, dell’azienda Caffè D’Angiò di Giffoni Valle Piana, hanno offerto la loro squisita bevanda. E per finire poi gli agrichef cilentani di Coldiretti Geppino Croce di Tenuta Nonno Luigi di Bellosguardo e Martina Cusati di Tenuta Valmonte degli Infreschi di Marina di Camerota, con la collaborazione dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero “Ancel Keys” di Castelnuovo Cilento, hanno preparato un gradito e ricco lunch per tutti gli ospiti.

Dieta mediterranea Evento
Dieta mediterranea Evento

A margine un altro importante avvenimento ha caratterizzato il convegno: il famoso gelatiere nonché fresco di nomina come Maestro di Arti e Mestieri Enzo Crivella è stato insignito del titolo di “Ambasciatore della Dieta Mediterranea nel Mondo”. E’ così salgono a tredici gli esponenti di questo prestigioso elenco. Premio consegnato dalle mani di Valerio Calabrese, Stefano Pisani e Luciano Pignataro. Un gesto altamente significativo per un bravo professionista affermato ed onorato in tutta l’Italia e che rappresenta orgogliosamente tutto il Cilento produttivo.

Enzo Crivella con la pergamena di Ambasciatore della Dieta Mediterranea nel Mondo consegnata dalle mani di Valerio Calabrese
Enzo Crivella con la pergamena di Ambasciatore della Dieta Mediterranea nel Mondo consegnata dalle mani di Valerio Calabrese

Format senza dubbio di grande successo e rilevanza quello realizzato nei tre giorni di festa da riproporre ancora negli anni a venire. Valerio Calabrese e Stefano Pisani formato una coppia perfettamente affiatata e durante tutto l’anno essi propongono tante manifestazioni, che ruotano sempre intorno alla Dieta Mediterranea ed al grande patrimonio enogastronomico del Cilento.

A proposito, anch’io voglio fare sinceri auguri ed auspuicare lunga vita alla grande Dieta Mediterranea. Chapeau!

2 commenti

    Mondelli Francesco

    (18 novembre 2018 - 21:52)

    Otto anni e frequenta la scuola “alimentare”.Una cosa però di cui nessuno parla,mentre sarebbe da pubblicizzare e sopratutto da esportare,è l’estrema gentilezza dei cittadini di Pollica.Hai voglia a mangiare alici verdura e frutta nella giusta quantità senza la loro semplice naturale ed elegante disposizione mentale al saper vivere e socializzare a cent’anni non vi potrai mai arrivare.FM.

    Enrico Malgi

    (20 novembre 2018 - 10:41)

    Dici bene caro Francesco, sono perfettamente d’accordo. Diciamo però che la gentilezza e l’ospitalità sono costumanze di tutto il Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.