Burlesque Grecomusc Campania Bianco Igp 2015 | Contrade di Taurasi

17/11/2021 296
Burlesque Grecomusc Campania Bianco IGP 2015 Contrade di Taurasi
Burlesque Grecomusc Campania Bianco IGP 2015 Contrade di Taurasi

di Enrico Malgi

Rovello bianco o Roviello e anche Grecomusc, sono questi gli appellativi di un vitigno unico nel suo genere che viene allevato soltanto in pochi comuni dell’Irpinia, tra cui Taurasi ed in specialmente modo il vino che ne deriva viene prodotto dall’Azienda Agricola Contrade di Taurasi della famiglia Lonardo attraverso due tipologie.

Nel 2018 ho avuto l’occasione di assaggiare in azienda l’etichetta Burlesque Grecomusc Campania Bianco Igp 2015 che si è rivelata una vera e gradita sorpresa. A distanza di tre anni ho reiterato la degustazione della stessa annata e devo ammettere che sono rimasto ancora più entusiasta, perché ho potuto riscontrare un’eccellente tenuta nel tempo.

Controetichetta Burlesque Grecomusc Campania Bianco IGP 2015 Contrade dì Taurasi
Controetichetta Burlesque Grecomusc Campania Bianco IGP 2015 Contrade dì Taurasi

Maturazione in acciaio, legno e vetro per un anno (la seconda etichetta invece fa soltanto acciaio e viene omessa la dicitura “Burlesque”). Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo orientativo in enoteca di circa 20,00 euro.

Nel bicchiere traspare un limpido ed ancora giovane colore giallo dorato. Bouquet espansivo e coinvolgente, dal cui crogiolo si sprigionano a dismisura variegati profumi di clementina, pesca gialla, albicocca, uva spina, gelsomino, narciso e camomilla, innestati su credenziali oltremodo speziate e sulfuree. Accenno idrocarburico. In bocca penetra un sorso fresco, sapido e morbido e segnato da una cristallina vitalità agrumata, ma soprattutto è voluminoso, complesso, consistente, avvolgente, grasso e tonico. Percezione palatale impeccabile, prorompente, balsamica, affascinante, appassionante, seducente e connotata da un frutto bello maturo e succoso. Legno ben calibrato. Allure intrigante, dinamica e ben contrastata. Potrà durare ancora per qualche anno. Allungo finale decisamente persistente ed appagante. Da abbinare alla classica cucina di mare, senza disdegnare però qualche piatto di terra più elaborato e formaggi semistagionati.

 

Scheda del 13.02.2018

Colore giallo carico. Profilo olfattivo con note agrumate, di fiori gialli e di erbe mediterranee. Sentore idrocarburico. Creptii ottimamente speziati e/o di pietra focaia e di fumé. Palato decisamente vibrante e fresco, in cui sapidità e mineralità si fondono alla perfezione. Gusto centrato ed avvolgente. Retrogusto rustico, ma delizioso ed appagante.

Sede a Taurasi (Av) – Via Municipio, 39

Tel. e Fax 0827 74483 – Cell. 333 6064386

[email protected]www.contradeditaurasi.it

Enologo: Vincenzo Mercurio

Ettari vitati: 5 – Bottiglie prodotte: 20.000

Vitigni: Aglianico e Rovello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.